Guida a Cydia: terminologia completa e definizioni del mondo hack su iDevices

In questi giorni è stato rilasciato da parte del Team Evad3rs il Jailbreak di tutti i dispositivi montanti iOS 6. Ma cos’è Cydia? E cosa sono i Tweak, gli ECID, la modalità DFU….

Cydia-App-Icon-220x220

Cos’è Cydia?

Cydia è l’applicazione sviluppata da Jay Freeman (Saurik) che viene installata una volta eseguita la procedura di jailbreak. Quest’app è una sorta di Store alternativo dove è possibile scaricare gratuitamente e/o a pagamento moltissime implementazioni, utility che colmano le funzionalità mancanti del sistema operativo iOS e che la stessa Apple non consente di modificare in quanto questo viola il regolamento dell’SDK  (es. cambiare Tema del telefono, aggiungere scorciatoie o aggiungere nuove funzioni). In Cydia infatti la maggior parte dei pacchetti presenti sono “tweak*” che modificano sostanzialmente il software con diverse e molto interessanti funzionalità aggiuntive.

 

66AFDE3B-1E30-4135-B391-682BCD86B058

La prima cosa da fare è configurare (solo al primo avvio) l’utilizzo che se ne vuole fare, a scelta tra: Utente, Hacker o Sviluppatore; noi consigliamo Utente.

Ogni volta che si avvierà l’applicazione verrà effettuato un rapido aggiornamento dei pacchetti; è consigliabile sempre attendere che finisca del tutto l’aggiornamento dello Store.

596E74AD-A514-4D48-AB93-17CFA5C23C02790C89AD-6BA7-4F30-A9F9-B37B56346DFE

Come si usa?

Cydia è suddivisa in 5 tab differenti. Ogni sezione ha funzionalità diverse:

  • Home: Nella pagina iniziale si può visualizzare tutte le informazioni riguardo gli ultimi pacchetti degni di nota, i temi più scaricati e la sezione da dove si potrà gestire il proprio account se si effettuano acquisti;
  • Categorie: qui si potranno trovare tutte le categorie presenti nello Store.
  • Novità: Qui verrà inserito uno storico giornaliero di tutti i pacchetti appena aggiunti in Cydia e  anche gli aggiornamenti disponibili per i Tweak installati;
  • Gestisci: in questo tab si potrà accedere a tutte le informazioni riguardanti il dispositivo Jailbreak e a sua volta è suddivio in:
  • Pacchetti: qui sono raccolti, in ordine alfabetico, tutti i package installati da Cydia sul dispositivo;
  • Sorgenti: in questo elenco sono presenti tutte le Repository* da cui si possono scaricare i pacchetti di Cydia. È possibile aggiungere una sorgente cliccando su Modifica e poi Aggiungi .Aggiungere le repo è molto importante perchè così facendo si avrà più possibilità di trovare ciò che si cerca e magari di trovarlo gratuitamente dato che non tutto ciò che è presente di default nel Cydia Store è gratuito, infatti tutti i pacchetti con il nome scritto in blue vanno acquistati per poter essere installati o vanno ricercati nelle repo alternative (aggiungete repo.biteyourapple.net)
  • Memoria: qui sono raccolte tutte le info rigurdanti lo spazio utilizzato sul dispositivo;
  • Cerca: Da qui si potranno cercare tutti i pacchetti in ogni repo.

Detto questo per installare un qualsiasi package basterà cliccare su di esso e poi sul tastoinstalla/conferma.

È consigliato riavviare il dispositivo tutte le volte che si installa un pack da Cydia.

Per dinstallare un pacchetto invece basterà muoversi in Gestisci/pacchetti/~nome pacchetto~e cliccare su Modifica/rimuovi.

ATTENZIONE Non eccedere troppo con l’installazione di molti packages. Questo potrebbe rallentare notelvolmente il dispositivo.

Termini del Jailbreak

  • Tweak: Pacchetti che modificano o aggiungono funzionalità ad iOS
  • Reboot: Riavvio del dispositivo
  • Respring: Riavvio della SpringBoard
  • Safe Mode: Modalità provvisoria di sicurezza
  • SpringBoard: Schermata principale con tutte le App
  • Lockscreen: schermata di blocco/sblocco
  • Modalità DFU: Particolare modalità di rispristino del dispositivo che si attiva con una determinata combinazione di tasti e serve per effettuare un ripristino “pulito”
  • Recovery Mode: Altra modalità di ripristino che agisce meno in profondità
  • Tool: Programmi che eseguono  modifiche
  • Toggle: pulsanti digitali di on/off
  • Repo/Repository: siti di deposito dei pacchetti
  • Addons: implementazioni per le applicazioni
  • Widgets/wee: tweak che possono essere attivati nel Notification Center
  • SSH: Accesso a sistema interno del dispositivo
  • Downgrade: passare a una versione precedente di iOS
  • ECID o SHSH: Certificato/firma del Firmware
  • FastAppSwitcher: barra del Multitasking
  • StatusBar: Barra dove sono presenti le info dell’operatore, l’ora e la durata batteria
(Visited 38 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *