Ps Vita e i primi problemi di compatibilità

Come era auspicabile, una volta lanciata sul mercato mondiale, PS Vita ha riscontrato i primi problemi di compatibilità. I due servizi che sono venuti meno sono Facebook e i giochi Minis.

Per quanto riguarda i giochi Minis, sono stati riscontrati …

vari problemi di esecuzione, una volta scaricati i giochi, questi si rifiutavano di partire. Con un annuncio Sony ha fatto sapere di essere al corrente del problema, dichiarando che faranno di tutto per risolvere il problema velocemente.

Il secondo problema è legato all’applicazione di Facebook, noi siamo riusciti a scaricarla e assicuriamo che è perfettamente funzionante, ma per tutti coloro che non son riusciti a prenderla in tempo, l’applicazione riscontra un problema di compatibilità in quanto da un’errore di sistema e non fa procedere all’istallazione, l’errore riscontrato sarebbe questo: NP-13144-3.

In questo caso Sony ha dichiarato che il problema è dovuto a Facebook e non dipende assolutamente da loro. Sony ha ritirato l’applicazione dallo store fino a quando Facebook e il suo staff non risolveranno i problemi di compatibilità. Facebook ha fatto sapere di essere al lavoro per risolvere il problema e rendere l’applicazione compatibile al 100%.

Come spesso succede negli ultimi anni, dove gli aggiornamenti hanno preso il sopravvento, siamo abituati a riportarvi tali notizie, in quanto tutte le case produttrici di giochi,console e altro tendono a rilasciare i prodotti anche se con qualche carenza, usufruendo degli aggiornamenti stessi per risolverli.

Da una parte è sicuramente un bene, perchè c’è la possibilità di risolvere i vari bug o errori di sistema con un piccolo aggiornamento, cosa che una volta era impossibile, una volta i giochi li prendevi per come erano e se avevamo qualche bug ci dovevi “convivere”. Dall’altra parte possiamo dire che molti tendono a giocarci con il fatto degli aggiornamenti, rilasciando giochi anticipatamente con vari problemi per poi scusarsi e aggiornare il gioco.

Questo è nel bene e nel male il nostro tempo, chissà cosa ci riserverà il futuro.

(Visited 50 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *