Home Emulatori Gli emulatori tornano su console Xbox Series X/S grazie a un trucco

Gli emulatori tornano su console Xbox Series X/S grazie a un trucco

779
3

Nel mondo dell’emulazione, quando un’azienda decide di rimuovere una funzionalità, è inevitabile che ci saranno persone motivate a cercare di ripristinarla. Questo è esattamente ciò che è successo con gli emulatori UWP su console Xbox.

Dopo che Microsoft ha disabilitato specifiche app UWP in esecuzione in modalità retail, la comunità di sviluppatori e appassionati ha lavorato duramente per trovare una soluzione, e ora, finalmente, il risultato è arrivato.

La decisione di Microsoft di bloccare l’uso degli emulatori UWP in modalità retail ha deluso molti utenti. Molti preferiscono utilizzare la modalità retail anziché la modalità sviluppatore, che richiede alcune configurazioni aggiuntive.

Tuttavia, grazie agli sforzi di SirMangler e del team di sviluppatori conosciuto come “UWeaPons Store”, è stato trovato un nuovo metodo per consentire l’esecuzione degli emulatori UWP in modalità retail senza dover forzare l’accesso alla modalità sviluppatore.

Il nuovo metodo è stato scoperto di recente e, sebbene non sia stato reso pubblico per evitare che Microsoft possa bloccarlo, ha dimostrato di funzionare in modo affidabile.

Il team pare abbia riscritto completamente il manifest dell’app ed eliminato gli elementi identificabili dai sistemi di rilevamento esistenti.

Gli emulatori sono stati successivamente confezionati in un’unica app chiamata “Root App”, che può essere scaricata dal Microsoft Store in modalità retail. Attualmente, sono disponibili emulatori come Xenia, Dolphin, XBSX e RetroArch.

Il team ha creato rapidamente una pagina Patreon per offrire ai propri utenti l’accesso alla modalità di vendita al dettaglio a un costo ridotto (2 euro al mese).

Tuttavia, rimane incerto per quanto tempo questo metodo potrà funzionare, in quanto potrebbe essere bloccato da Microsoft in futuro.

Fonte: youtube.com