Home Homebrew Rilasciato RusselNX v1.5.4

[Scena Switch] Rilasciato RusselNX v1.5.4

123
0

RussellNX è un nuovo strumento che può essere utilizzato per creare giochi homebrew utilizzando GameMaker Studio 2 per console Nintendo Switch senza dover per forza acquistare un DevKit o firmare un accordo di non divulgazione.

Lo strumento non contiene alcun codice protetto da copyright e non viene fornito in bundle con GMAssetCompiler di GameMaker Studio 2. Questo significa che bisogna installare a parte una copia di GameMaker Studio 2 (che abbiate acquistato una licenza o installato una versione di prova poco importa).

Dopo aver scaricato e installato GameMaker Studio 2, eseguitelo, e dal menu a tendina su File, scendete su Preferences, e da li installate le runtime 2.2.3.344. Altrimenti lo strumento non si avvierà poiché richiede l’installazione delle runtime per creare effettivamente il file game.win.

Dopo aver eseguito per la prima volta RussellNX, vi verrà richiesto il file keys.txt (file prod.keys), l’applicazione crea file NSP con KeyGeneration 9, quindi assicuratevi che il set di chiavi abbia _08 prima di avviare la compilazione.

Tutto il resto è piuttosto semplice, si seleziona un’icona, un file di progetto per GameMaker Studio 2, il ​​titleid, la versione, ecc…

Alla fine basta cliccare sul tasto build per costruire il file  che potrà essere installato sull’emulatore YuZu o su di una console Switch modificata.

Changelog v1.5.4

  • Aggiunto il nuovo runtime Switch 2.3.3.
  • RussellNX potrebbe chiederti se vuoi installare di nuovo “PwnieCastle” quando scegli le runtime 2.3.3, che è normale, seleziona “Sì”.

Problemi noti

  • Uguale alla versione 1.5.3, ad eccezione delle nuove runtime.

Changelog v1.5.3

  • Setta le impostazioni internazionali predefinite per la casella della versione su (Default) alias "", dovrebbe risolvere l’arresto anomalo delle versioni precedenti di Windows.
  • Disabilita l’aggiornamento automatico per ora.
  • Modificata una funzione che controlla l’id del titolo per renderlo retrocompatibile con le versioni precedenti di C#/VS.

Problemi noti

  • Come nella versione 1.5.2.

Changelog v1.5.2

  • Aggiornato PwnieCastle.Crypto.dll, ora puoi utilizzare lo stesso runtime con una licenza IDE e una licenza RussellNX falsa.
  • Modificato un po’ l’algoritmo di rilevamento di PwnieCastle, ora non utilizza hash hardcoded.
  • Aggiunta una casella di testo per specificare il nome della configurazione, infine, è impostato su Default, potresti volerlo impostare su default o qualcosa di personalizzato.

Problemi noti

  • Non si aggiornerà ancora automaticamente, FACCIO UN NUOVO AGGIORNAMENTO.
  • Alcuni runtime intermedi non sono costruiti, io uh… li costruirò.

Changelog v1.5.1

  • Crea forzatamente la directory per le icone prima di costruirle.

Problemi noti

  • Come nella v1.5.0.

Changelog v1.5.0

  • Aggiunta l’ultima runtime 2.3.2, costruito con SDK 13.0.0, con librerie NEX (ma non usare NEX su console hackerate per favore).
  • La logica di rilevamento del runtime NuBeta (aka 2.3.xx) rielaborata dovrebbe funzionare per i runtime della versione 2.3.

Problemi noti

  • L’aggiornamento automatico è ancora rotto, lo so, avrei dovuto scriverne uno migliore.
  • La pagina delle impostazioni della console Switch non riesce ancora a visualizzare correttamente le schermate iniziali, è a causa dell’assenza dei file della schermata iniziale della Switch in una normale installazione runtime (cioè senza la roba Switch).
  • La casella di testo del registro è ancora un po’ difettosa, non ho idea di come risolverla. Quindi, per favore, scorri sopra se non ottieni un NSP e solo allora potrai lamentarti.

Nota: Utilizzare Super Crate Box ExeFS come è più recente. 

Download: RusselNX v1.5.4

Download: Source code RusselNX v1.5.4

Fonte: github.com

Articolo precedenteNier: Automata, Ghostrunner e Undertale disponibili da domani per gli abbonati del PlayStation Now
Articolo successivoBattlefield V in regalo per i membri abbonati ad Amazon Prime
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.