Home Android Disponibile il nuovo report per i progressi raggiunti dai core Libretro

Disponibile il nuovo report per i progressi raggiunti dai core Libretro

250
0

Apparso un nuovo report per i progressi raggiunti dai core Libretro che ne elenca tutte le modifiche apportate negli ultimi mesi. Chi ha installato il frontend retroArch potrà eseguire l’aggiornamento dei core dalla voce Aggiorna Online e selezionando Update Installed Cores.

Se invece il core non è stato ancora scaricato e installato all’interno del frontend, bisogna andare su Aggiorna Online e selezionare la voce Aggiorna Core.

PCSX2

  • Aggiunto widescreen, opzioni di speedhacks e alcuni userhack, alcuni refactoring e pulizia del codice.
  • Aggiunta l’opzione principale per forzare il widescreen.
  • Refactoring delle opzioni principali basate sullo standard libretro.
  • Aggiunta l’opzione per impostare i preset Precisione/Velocità di pcsx2.
  • Aggiunto l’elenco del bios in fase di esecuzione alle opzioni di libretro.
  • Corretto il problema con l’opzione preset speedhacks.
  • Aggiunto fallback alla preimpostazione sicura predefinita se l’opzione speedhack è disabilitata.
  • Pulizia del codice.
  • Aggiunte opzioni di userhack: Allinea Sprite e Unisci Sprite.
  • Corretto un problema che impediva di selezionare il renderer HW corretto.
  • Corretto il problema del renderer nullo che, se selezionato, bloccava il frontend.
  • Corretto il problema del rombo per cui non si fermava quando veniva attivato.
  • Aggiunto il supporto CHD.
  • Aggiunta l’opzione per disabilitare il rumore del gamepad.
  • Aggiunta l’opzione per impostare l’intensità del rombo.
  • Sostituita l’opzione “Forza widescreen” con l’opzione “Rapporto aspetto”.
  • Aggiunta l’opzione “Abilita patch widescreen”.
  • Aggiunta l’opzione per impostare la lingua di sistema per gioco.
  • Aggiunto supporto per il bios scph39001.
  • Aggiunta funzione per l’invio di notifiche di messaggi al frontend.
  • Aggiunta notifica al frontent sulle patch widescreen trovate o non trovate per il contenuto caricato.
  • Maggiore affidabilità del rilevamento del BIOS per l’iniezione del linguaggio.
  • Aggiunto supporto linguistico per tutti i BIOS UE e NA.
  • Corretta una violazione dell’accesso alla memoria durante l’inizializzazione.
  • CDVD: Regola la velocità di lettura a seconda se nel bordo interno/esterno. Questo risolve una serie di problemi di temporizzazione CDVD, ad es. il suono mancante in Klonoa 2.
  • GameDB: Rimossa la patch SkipmMPEG per Arctic Thunder. Rimuove un hack GameDB per Arctic Thunder poiché non è più necessario grazie al miglioramento CDVD di cui sopra.
  • IPU: Restituito il contenuto della parte inferiore della FIFO in CMD eccetto FDEC/VDEC. Corregge gli FMV in Shox.

DuckStation core

  • Il core di DuckStation è tornato. Questa è la versione upstream creata da Stenzek.

SwanStation core

  • Questo è un fork di DuckStation gestito da altri. Si basa su di un codice leggermente più vecchio. Libretro non è direttamente coinvolto in questo come entità.
    SwanStation è un emulatore di base per PlayStation1.
  • Alcune cose che sono state aggiunte di recente a questo includono il supporto per l’upscaling del rendering software.

FCEUmm

  • FCEUmm è un core dell’emulatore Nintendo Entertainment System/Famicom.

Alcune note di aggiornamento (da NewRisingSun):

Un certo numero di submapper è stato assegnato al mapper 176 (https://wiki.nesdev.com/w/index.php/INES_Mapper_176) in base a test su hardware reale. Questo aggiornamento riscrive di conseguenza l’emulazione del mapper 176 e aggiunge tutte le immagini ROM interessate a me note al database ines-correct.h. Mi sono assicurato di avere tutti i file ROM del mapper 176 che in precedenza si trovavano in ines-correct.h.

I file UNIF rimangono un problema, poiché il caricatore di file UNIF non utilizza quel database e i quattro MAPR UNIF (BMC-FK23C, BMC-FK23CA, BMC-Super24in1SC03, WAIXING-FS005) non corrispondono esattamente alle varianti hardware effettive. Ad esempio, diversi BMC-FK23C(A) sono in realtà FS005. L’euristica che ho usato funziona per tutti i file UNIF che avevo in mio possesso.

Un altro problema è l’interruttore DIP. Alcuni carrelli si comportano in modo piuttosto irregolare quando la maschera dell’indirizzo cambiava ad ogni ripristino software e il vecchio codice per decidere che non funzionava bene per i file .NES (e “BMC-FK23CA”, precedentemente descritto come esplicitamente denotante un interruttore DIP, è utilizzato per alcuni carrelli a cui non piacciono affatto le modifiche degli interruttori DIP tra i ripristini).

Ho introdotto una nuova euristica che ha funzionato per tutti i file nel database. Il problema resta che il codice non sa fino a che valore deve spostarsi la maschera di indirizzo, per cui “76 in 1 CHEER – TECH” agisce in modo strano dal quarto all’ottavo reset. Non vedo alcun modo per risolvere questo problema creando un database di posizioni di DIP switch valide per ogni hash di file noto. (Ho fatto una cosa del genere per NintendulatorNRS).

Infine, un piccolo numero (ne ho contati due) multicart homebrew di nesbbs non funziona più con l’emulazione più recente e più accurata per l’hardware. “Homebrew multicart” qui si riferisce alle ROM multicart esistenti modificate per sostituire uno o due giochi e apportare modifiche al codice del menu per funzionare meglio in altri emulatori.

FreeIntv

FreeIntv è un core dell’emulatore Mattel Intellivision. Diversi importanti miglioramenti sono stati apportati a questo nucleo di recente grazie a nanochess.

  • Corretto bug nel flag Overflow per SUB/CMP.
  • Corretta la grafica a scorrimento per diversi giochi (aggiunta del conteggio dei tempi per STIC).
  • Corretti diversi tempi di istruzione e tempi di interruzione.
  • Ora i seguenti giochi appaiono e/o scorrono correttamente:
  • Montagna nuvolosa
  • Torre del destino
  • Sciare da follia in montagna
  • Decathlon Super Pro
  • Passeggini da stadio
  • Forza al passaggio del mouse
  • Bug risolto nel colore del bordo. Disattivazione dello schermo STIC implementata.
  • Mostra la spiegazione se mancano GROM ed EXEC.
  • HALT e le istruzioni non definite mostrano un messaggio invece di uscire.
  • Posizione corretta dei messaggi per il caricamento della cartuccia.
  • Bug risolto nella collisione dei bordi STIC e ottimizzato optimized

prboom

prboom è un core del motore di gioco Doom 1/2.

  • Aggiunto il supporto per PS2.

FUSE

FUSE è un core dell’emulatore ZX Spectrum.

  • Corretto il problema “‘Some +3 .dsk don’t load if they use more than 40 tracks’”: corregge Sword of Ianna.
  • Non carica automaticamente i nastri su Scorpion – corregge il problema del caricamento automatico dei nastri che bloccava il tipo di macchina Scorpion 256.

Fondamentalmente disabilita il caricamento automatico durante il caricamento di un’immagine nastro (TAP o TZX) con una macchina Scorpion. Il nastro deve essere caricato manualmente inserendo l’interprete BASIC e digitando load “”

Beetle PSX

Beetle PSX è un emulatore di base per PlayStation1.

  • Aggiornamenti Dynarec.

O2EM

O2EM è un core dell’emulatore Magnavox Odyssey 2.

La versione standalone di O2EM può emulare il modulo di espansione The Voice utilizzando campioni sonori in formato wav che l’utente deve posizionare in una cartella specifica, in modo simile a quanto accade con il BIOS. La porta Libretro, tuttavia, non includeva il supporto per The Voice, poiché il codice corrispondente era semplicemente disabilitato.

L’emulazione vocale ora è stata portata per funzionare in un contesto Libretro, utilizzando il mixer audio di libretro-common per caricare e riprodurre i campioni audio, che dovrebbero essere inseriti in una cartella vocale nella consueta cartella System.

Nota: Questa funzione non è stata abilitata per tutte le piattaforme, ma la maggior parte delle piattaforme senza vincoli di memoria dovrebbe ora incorporarla.

La RAM esterna ora è esposta tramite RETRO_MEMORY_SYSTEM_RAM, subito dopo la RAM interna. Questa mappa di memoria è virtuale, poiché la console stessa accede alle due RAM utilizzando istruzioni specifiche invece di mapparle su di un singolo spazio di indirizzi.

PokeMini

Prima, il core presentava un pulsante Turbo A con una velocità fissa di quattro pressioni al secondo. Ora, il turbo è configurabile tramite una nuova opzione di base Turbo Button Period. Aumentare il periodo a 0,5-0,75 secondi rende molto più facile accelerare i turni di Pokémon Zany Cards senza attivare accidentalmente input indesiderati.

DOSbox Pure

DOSbox Pure è un core dell’emulatore MS-DOS/Windows 9x.

  • Aggiornamenti generali insieme a una porta PS Vita ora.

Dolphin

Dolphin è un emulatore per GameCube/Wii.

  • Aggiunta opzione Fast Depth Calculation.
Questa opzione è utile per alcuni giochi per i quali l’attivazione del calcolo rapido della profondità causa problemi di texture. Ad esempio, disabilitando il calcolo rapido della profondità si ripristina il testo mancante in Def Jam: Fight for NY.

gpSP

gpSP è un emulatore di base per Game Boy Advance.

Tonnellate di aggiornamenti:

  • Corrette le scritture della tavolozza in MIPS:
    • Non stava scrivendo all’indirizzo corretto (ma la memoria decodificata funzionava).
    • La maggior parte dei giochi ha funzionato bene, tranne quelli che dipendevano dalla modifica dei bit della tavolozza esistente (invece di copiare dalla ROM/RAM). Questo ha corretto diversi giochi.
  • Corretto il problema con il supporto RTC per MIPS.
  • Corretto il porting su Vita e probabilmente alcuni problemi nascosti di Linux/Android:
    • L’utilizzo di un SP non valido fa crashare il porting su Vita (per un motivo sconosciuto) e fa crashare cose come i gestori del segnale C (per fortuna Retroarch non li usa), è anche una violazione dell’ABI e non una grande idea.
    • Riciclati alcuni registri poco usati per liberare SP. Perf dovrebbe essere più o meno lo stesso.
  • Corrette le voci della mappa di memoria non valide.
  • Aggiunta del supporto per i trucchi di Code Breaker:
    • Funziona sia su interprete che su dynarec.
    • Testato in MIPS, ARM e x86, necessita ancora di ulteriori test, alcuni casi limite possono essere difettosi.
  • Corrette le letture allineate32 in modalità interprete:
    • Mancava un controllo dell’indirizzo per leggere dati allineati 32 (stm/ldm) da aree ad alta mem (0xX0000000). Questo corregge SM4 EU che per qualche motivo ha uno strano accesso alla memoria (forse un bug?)
  • Piccola ottimizzazione (~2-4%) e pulizia degli spazi bianchi:
    • Pulisce un sacco di spazi bianchi in cpu.c (come 100 KB) e migliora la leggibilità di alcune massicce dichiarazioni di decodifica.
    • Aggiunta un’ottimizzazione per i carichi relativi al PC (pool load) in ROM (poiché è di sola lettura e non è possibile modificarlo) che emette direttamente un caricamento immediato. Questo è molto più veloce, specialmente in MIPS/x86, ARM può essere ancora più veloce se riscriviamo le macro di caricamento immediato per utilizzare anche un pool.
  • Aggiunto un pulsante di avanzamento rapido RetroPad dedicato.
  • Corretto il problema con i carichi a 32 bit non allineati ARM dynarec:
    • Questo potrebbe rendere alcuni giochi leggermente più lenti (ma nella parte superiore ora funzionano invece di bloccarsi o riavviarsi). Inoltre, aggiusta alcune cose minori nei mozziconi del braccio per la velocità.
  • Aggiunto il mirroring della ROM e corretti i file mult. nel conteggio dei cicli:
    • Questo dovrebbe correggere alcuni problemi minori in alcuni giochi.
  • Aggiunti pulsanti turbo A/B.

Beetle Saturn

Beetle Saturn è un core per l’emulazione Sega Saturn.

  • Backport VDP2 render thread “occupato in attesa” correzione delle prestazioni
  • Corretto il problema con il blocco all’avvio quando è abilitato il riavvolgimento o il runahead.
  • Previeni il blocco all’avvio di Blast Wind.

bsnes

bsnes è un emulatore del Super Nintendo/Super Famicom.

  • Refactoring e aggiornamento Core Options (versione 1.3) con sottoetichette e supporto per la traduzione.

SMS Plus GX

SMSPlus GX è un core dell’emulatore Sega Master System/Game Gear.

  • SMS: Centra l’immagine quando l’opzione Rimuovi bordo è abilitata.
  • Unite le modifiche recenti da upstream.

LRMAME 2000

LRMAME2000 è un emulatore Arcade basato su una vecchia versione di MAME del 2000 circa.

  • Directory /samples modificata per essere nella directory system (parità con altri core MAME).

LRMAME 2003

LRMAME2003 è un core dell’emulatore Arcade basato sul codice sorgente dell’originale MAME 0.78.

Miglioramenti per la protezione Contra.

  • Aggiunto moltiplicatore/divisore Konami 007452 che corregge le traiettorie delle mine rotanti in Contra.

Piuttosto che aggiungere un dispositivo completamente nuovo, lo sto semplicemente collegando direttamente al driver Contra per questo core. Anche Combat School Flak Attack e WACLeMans utilizzano questo, ma per ora mi sto concentrando su Contra come sono noti i miglioramenti del gioco.

Mentre con gli altri non sono ancora noti i vantaggi rispetto alle simulazioni originali, se effettivamente ve ne sono.

Mesen

Mesen è un emulatore del Nintendo Entertainment System/Famicom.

  • Corretto il supporto per Twin Dragons. Corretto anche il problema con Mystic Origins.

Stella 2014

Stella è un core dell’emulatore Atari 2600.

In precedenza, il core supportava l’ingresso analogico del paddle quando si utilizzavano i gamepad (#71), con il movimento relativo della paddle corrispondente allo spostamento della levetta analogica.

Sfortunatamente, questo è incompatibile con i paddle fisici reali (Stelladaptor, iCode, ecc..), che richiedono il posizionamento assoluto per poter funzionare correttamente.

Ora, abilita il supporto per questi dispositivi aggiungendo un nuovo tipo di controller virtuale. In Menu rapido > Controlli > Port x Controls, il tipo di dispositivo può essere impostato su Gamepad per input normale o Paddle (Stelladaptor) per input paddle reale.

Quando viene selezionato Paddles (Stelladaptor), gli ingressi sono mappati come segue (questa è la normale convenzione per gli adattatori del controller Atari):

Porta 1:

P1 Fire: RetroPad A
P1 Wheel: RetroPad Left Analog X
P2 Fire: RetroPad B
P2 Wheel: RetroPad Left Analog Y

Porta 2:

P3 Fire: RetroPad A
P3 Wheel: RetroPad Left Analog X
P4 Fire: RetroPad B
P4 Wheel: RetroPad Left Analog Y

Nota che ora sono supportati i giochi a 4 giocatori.

FBAlpha 2012 CPS3

Questa è una versione ridotta di FBAlpha 2012. In questo core è stato mantenuto solo il supporto per l’emulazione CPS3., è pensato principalmente per essere utilizzato con i giochi Capcom Play System III.

  • (3DS) Usa un allocatore di memoria personalizzato.
Reimplementato l’allocatore di memoria personalizzato utilizzato inizialmente da FBAlpha 2012 Neogeo.

Altri aggiornamenti

  • Atari800 (Strategia di aggiornamento: Gestita da Libretro).
  • bsnes HD (Strategia di aggiornamento: Upstream).
  • DOSbox Core (strategia di aggiornamento: Gestita da RealNC).
  • EasyRPG (Strategia di aggiornamento: Upstream).
  • FBNeo (Strategia di aggiornamento: Upstream).
  • LRMAME (Strategia di aggiornamento: Mantenuto da Libretro – aggiornato alla versione 0.330).
  • LRMAME2003 Plus (Strategia di aggiornamento: Gestita dal team LRMAME2003 Plus).
  • Mupen64Plus Next (Strategia di aggiornamento: Gestita da m4xw).
  • Picodrive (Strategia di aggiornamento: Gestita da Libretro).
  • PPSSPP (strategia di aggiornamento: Upstream).
  • PX68K (Strategia di aggiornamento: Gestita da Libretro/NegativeExponent).
  • Kronos (Strategia di aggiornamento: Upstream).
  • Stella (Strategia di aggiornamento: Upstream).
  • Emirati Arabi Uniti (Strategia di aggiornamento: Mantenuta da Libretro).
  • VICE.
  • VBA-M (strategia di aggiornamento: Mantenuta da Libretro/NegativeExponent).

Fonte: libretro.com

Disponibile il nuovo report per i progressi raggiunti dai core Libretro ultima modifica: 2021-05-29T18:50:22+02:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedenteRilasciato retroArch v1.9.4
Articolo successivo[Scena PS4] Rilasciato Orbis Toolbox Alpha Build 927
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.