Home Android Rilasciato Movian Remote Control

Rilasciato Movian Remote Control

160
0

Di telecomandi per Movian ne sono stati rilasciati diversi, uno da parte del developer Claes Hallström che ha sviluppato Showtime Remote per Android e un’altra ripresa dallo sviluppatore Aldo Vargas che ha sviluppato la webGUI di Showtime Remote.

Siamo comunque giunti ad una svolta oggi, pare infatti che il developer Andreas Öman sia riuscito ad integrare all’interno del media player stesso un controllo remoto per tutti gli altri dispositivi, una sorta di “Streaming” dove le azioni eseguite dal cellulare o tablet Android si ripercuotono su console Playstation 3 e Raspberry Pi.

La funzione si rende disponibile dalla versione 5.0.39, tenete a mente che si tratta di una versione in Bleeding Edge, non testato a fondo e che potrebbe presentare qualche bug.

Tutti i dispositivi che eseguiranno il Media Player Movian ora appariranno all’interno della Rete locale presente nella schermata principale dell’applicazione, vi basta toccare l’icona corrispondente per prenderne il controllo.

Riproduzione video

Durante la riproduzione dei video su schermo, all’interno dei dispositivi di controllo verrà mostrata una schermata alternativa da dove potrete controllare i filmati, volendo potrete anche selezionare i sottotitoli, regolare il video e quant’altro, tutto senza interrompere la riproduzione.

Impostazioni

Potrete disattivare il controllo remoto in qualsiasi momento da Impostazioni -> Rete e aggiungere i dispositivi direttamente nella schermata Home da Impostazioni -> Media Sources Discovered, mentre per poter disattivare il controllo remoto portatevi in Impostazioni -> Rete.

Download: Movian Media Player v5.0.40 (Bleeding Edge, non correntemente testato)

Articolo precedente[Scena 3DS] Rilasciato emulatore ScummVM per console 3DS
Articolo successivo[Scena PS4] Elencate alcune delle caratteristiche nascoste del nuovo aggiornamento 3.50
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.