Home Android Rilasciato retroArch v1.9.4

Rilasciato retroArch v1.9.4

148
0

Disponibile un nuovo aggiornamento per retroArch, il frontend Libretro in questa versione migliora ulteriormente le prestazioni di I/O dei file, una caratteristica importante per i sistemi che soffrono di una lenta archiviazione su disco.

A trarne maggior beneficio saranno le console poiché tutto l’I/O dei file tende ad essere in genere senza buffer su SDK homebrew, pertanto, RetroArch risultava alquanto inefficiente durante il caricamento di immagini da file compressi (come file .zip o .7z).

In passato, il frontend retroArch estraeva questi file prima in una directory temporanea su disco, quindi li leggeva da questi file e li caricava nel buffer RAM. Ora invece questi file vengono caricati direttamente senza estrarli su disco.

Come se non bastasse, per le piattaforme che supportavano runahead, veniva creata un’ulteriore copia, anche quando runahead veniva disabilitato. Questo vale anche per i cheevo (obiettivi o trofei). In sostanza ci vogliono circa 128 MB di RAM per caricare una ROM GBA da 32 MB.

Per chi esegue retroArch su console PlayStation 2 potrà eseguire anche un nuovo core che prende il nome di prboom (il motore di gioco di Doom 1/2). Grazie a una nuova e migliorata toolchain per PS2, questo core funziona a un framerate molto alto, puntando a 60 fotogrammi al secondo con impostazioni stock.

Potrebbero esserci dei piccoli cali nelle scene più affollate, ma niente di troppo serio, è possibile disabilitare alcune impostazioni, come “Wiggle Geometry Fix” per rendere il gioco più stabile.

Changelog

  • CHEEVOS: Aggiornato rcheevos alla versione 10.0.0.
  • CONTENUTO CARICAMENTO/FILE IO: Impedisce l’estrazione non necessaria (su disco) di file di contenuto compresso quando need_fullpath è false.
  • CORE INFO/FILE IO: Abilita la cache delle informazioni di base per impostazione predefinita ora per tutte le piattaforme.
  • CORREZIONE INFO/REGRESSIONE DI CORE: Correzione della regressione causata dalla memorizzazione nella cache dei file di informazioni di base: i download non venivano più visualizzati in Carica contenuto.
  • FILE IO/COMPRESSO: Possibilità di caricare contenuti all’interno di file ZIP direttamente nella RAM.
  • INPUT/OVERLAYS: aggiunta l’opzione per selezionare tra elementi “touch” e input del controller fisico quando mostri gli input sugli overlay
  • INPUT REMAPPING/OVERLAYS: Impedisce gli input duplicati quando si utilizzano le rimappature con gli overlay di input.
  • LAKKA: Aggiunto il gancio per il ripristino della luminosità.
  • LOCALIZZAZIONE: Recupera le traduzioni da Crowdin.
  • MENU/OZONE: Aggiunta una semplice enumerazione delle voci della playlist.
  • MENU/XMB: Corretta la visualizzazione dell’elenco a discesa della voce di menu “Utenti massimi”.
  • PS3/PSL1GHT: Il driver del Joypad funziona di nuovo.
  • PSTV: Correzione del driver di input Vita per PSTV.
  • PSTV: Supporto per 720p su PSTV quando si utilizza “Unlock framebuffer” nel plugin Sharpscale.
  • RPNG: Corretto il danneggiamento della memoria se si elabora un file PNG di input danneggiato.
  • SICUREZZA: Correzione CVE-2021-28927.

Download: RetroArch v1.9.4 (tutte le piattaforme)

Download: Source code RetroArch v1.9.4

Link: Collegamento Patreon

Fonte: libretro.com

Articolo precedenteLittle Nightmares è gratuito su Steam, correte a scaricarlo
Articolo successivoDisponibile il nuovo report per i progressi raggiunti dai core Libretro
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.