Home Emulatori Pubblicata la versione 135 dell’emulatore ares

Pubblicata la versione 135 dell’emulatore ares

268
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per ares, l’emulatore multisistema discendente di higan e bsnes si concentra principalmente sull’accuratezza e la conservazione.

Tra le novità, è stata introdotta una programmazione mensile delle release a partire da questa stessa versione. Nel comparto dell’interfaccia utente, sono state apportate modifiche per chiarire le funzioni, come la rinominazione di “Reload” in “Apply” nelle impostazioni del driver.

Sono stati corretti anche altri problemi riguardanti principalmente le impostazioni di “Deep Black Boost” e “Firmware Path”.

Nel debugging, ora è possibile utilizzare il tracciamento delle istruzioni anche con i ricompilatori attivi, e sono state apportate correzioni per garantire la riconnessione di GDB dopo una disconnessione.

Per quanto riguarda invece le varie console emulate, sono state aggiunte nuove funzionalità e miglioramenti, ad esempio il supporto per i mappers Xin1 e MegaCart su ColecoVision, l’utilizzo di HKROM per MMC6 su NES/Famicom/FDS, e varie ottimizzazioni per Game Boy Advance, Nintendo 64, Mega Drive/CD/32X e PlayStation.

Sono state apportate correzioni e miglioramenti nei tempi di esecuzione delle istruzioni per diversi processori, tra cui ARM7TDMI, Motorola M68000, e Zilog Z80.

Tra le correzioni, anche miglioramenti specifici per l’ambiente macOS, come l’ottimizzazione delle build per la distribuzione e il supporto per l’input driver SDL.

Il 95% dei giochi per Sega CD è ritenuto completabile nell’emulatore Ares. Eventuali problemi riscontrati sono principalmente legati a questioni come alcune problematiche con alcune sequenze video a schermo intero (FMV) e audio non sincronizzato, oppure alcune periferiche non implementate.

La lista dei titoli Sega CD compatibili con l’emulatore ares può essere visionata all’indirizzo: https://ares-emu.net/compatibility/sega-mega-cd?status=-1

Va notato che la lista di compatibilità è stata di recente aggiornata per correggere alcune informazioni. Alcuni giochi erano ancora segnalati come “in-game” anziché “non completabili” a causa di una mancata aggiornamento in seguito all’implementazione della funzionalità di scambio di dischi.

In generale, l’emulazione del Sega CD è stabile. Nel caso in cui vengano riscontrati eventuali problemi, si invita a contattare il team o a segnalare un problema.

Changelog

Interfaccia utente

  • Rinominato “Reload” in “Apply” in Driver Settings per chiarirne la funzione.
  • Corretto un problema per cui l’impostazione “Deep Black Boost” non veniva salvata.
  • Rinominato FPS in VPS (VBlanks per second), in quanto rappresenta la velocità di emulazione e non il frame rate del gioco.
  • Corretto un problema per cui l’impostazione Firmware Path non veniva salvata.

Debug

  • Ora è possibile utilizzare il tracciamento delle istruzioni anche con i ricompilatori in uso.
  • Corretto un problema per cui GDB non si riconnetteva dopo una disconnessione.

Coleco – ColecoVision

  • Aggiunto supporto per i mappatori Xin1 e MegaCart.

Nintendo: NES/Famicom/Famicom Disk System

  • Usa HKROM per MMC6.
  • Migliorata la generazione di interruzioni del timer di Famicom Disk System.

Nintendo-Game Boy Advance

  • Migliorato il comportamento dei registri I/O non mappati: supera i test di lettura I/O nella suite mbga.
  • Migliorato il rilevamento del tipo di salvataggio.
  • Miglioramento dei tempi DMA da ROM a RAM.

Nintendo-Nintendo 64/64DD

  • Aggiunta la possibilità di disabilitare il PAK di espansione di memoria.
  • Simula il blocco di SysAD quando si accede ad aree non RDRAM tramite la cache.
  • Migliorata l’emulazione SI per approssimare i valori di stato SI corretti.
  • Corretto un bug per cui le scritture I/O sulla ram PIF non attivavano gli interrupt.
  • Migliorati ed estesi i controlli di coerenza della cache.
  • Implementato il mirroring dei registri.
  • Migliorata l’emulazione del latch PI.
  • Migliorata l’emulazione PIF HLE riducendo la latenza.
  • Aggiunto il supporto per rom >= ~63,9MiB.
  • Implementati gli accessi non documentati in modalità mezza FPU.

Sega-Mega Drive/CD/32X

  • Abilitato il supporto per Mega Mouse per i giochi 32X e CD32X.
  • Migliorata l’emulazione della porta I/O (corregge Decap Attack e altri).

Sony-Playstation

  • Corretto un problema per cui l’input del controller smetteva di funzionare se si eseguiva il sideload di un PS-EXE.

ARM7TDMI

  • Tempi ldmia e stmia migliorati in modalità pollice.
  • Corrette le istruzioni aggiuntive che richiedono un offset durante la lettura del PC.

Motorola M68000

  • Ordine di prelettura corretto per l’istruzione ASR.

Zilog Z80

  • Implementato il comportamento inir/indr/otir/otdr appena scoperto.

Altro

  • Corretto un problema per cui le build di macOS venivano ottimizzate per la macchina di creazione anziché per la distribuzione.
  • Corretto un problema per cui i ricompilatori non funzionavano su Apple Silicon.
  • Corretto un problema per cui lo scaricamento dei sistemi dopo lo scambio del disco poteva causare un arresto anomalo.
  • Corretto un problema per cui Ares poteva bloccarsi all’avvio con LTO su macOS.
  • Aggiunto il supporto per il driver di input SDL su macOS.
  • Corretto un problema per cui le aree cercavano le risorse all’interno dell’app bundle anziché accanto ad esso su macOS.

Download: Ares v135 [MacOS]

Download: Ares v135 [Windows AMD64] [Windows ARM64]

Download: Ares v135 [Linux Flatpack – AMD64] [Linux AUR – Generic]

Download: Source code Ares v135

Fonte: ares-emulator.github.io

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.