Home Emulatori Rilasciato EmulationStation Desktop Edition (ES-DE) v2.2.0

Rilasciato EmulationStation Desktop Edition (ES-DE) v2.2.0

760
0

Pubblicata la versione 2.2.0 dell’emulatore EmulationStation Desktop Edition (ES-DE), un’interfaccia di emulazione scritta interamente in C++.

Questa nuova versione aggiunge diverse funzionalità, come strumenti di pulizia per i dati orfani, la ricerca degli hash dei file per lo scraper, il supporto per il copia e incolla negli appunti, la possibilità di cambiare l’ordinamento dei sistemi dalla GUI e un supporto Unicode più completo.

Ora è possibile riscansionare la directory delle ROM e aggiornare/creare l’albero della directory delle ROM dal nuovo menu Utility, il tutto senza dover riavviare l’applicazione.

Implementata inoltre una nuova funzionalità per il motore dei temi, come angoli arrotondati per immagini, video e animazioni, contenitori di testo con scorrimento orizzontale ed elementi fissi.

La precisione del rendering è stata migliorata, in particolare il rendering dei caratteri, che ora ha una qualità superiore su tutti i tipi di dispositivi e risoluzioni dello schermo.

Aggiunta anche la compatibilità con molti nuovi sistemi ed emulatori, mentre su Linux ora è possibile eseguire emulatori Windows utilizzando Wine o Proton.

A livello di infrastruttura, una parte significativa del codice del sistema di file fatto in casa è stata sostituita con funzionalità dalla libreria standard di C++, e sono stati effettuati numerosi lavori di refactoring per pulire e semplificare la base di codice.

Come parte di questa pulizia, il supporto per i temi legacy è stato completamente rimosso. Oltre a quanto descritto, sono stati corretti molti bug e l’applicazione ha ricevuto molte altre migliorie e raffinamenti per migliorare la qualità complessiva.

Changelog

  • Rimosso completamente il supporto per i temi legacy di EmulationStation.
  • Aggiunto supporto per la ricerca dell’hash dei file MD5 durante lo scraping utilizzando ScreenScraper.
  • Aggiunta un’utility per rimuovere i dati orfani (supporti di gioco, voci dell’elenco dei giochi e voci di raccolte personalizzate).
  • Aggiunta un’opzione “Ordinamento dei sistemi” al menu delle impostazioni dell’interfaccia utente per selezionare tra i file di configurazione dell’ordinamento dei sistemi in bundle.
  • Aggiunto supporto per il download dei pacchetti Windows e macOS tramite l’aggiornamento dell’applicazione (è ancora necessaria l’installazione manuale).
  • Aggiunto supporto per incollare testo nell’applicazione (quando è attivo un campo di immissione testo).
  • Aggiunto il supporto per l’utilizzo della maggior parte dei caratteri (inclusi i caratteri Unicode multibyte) nei nomi delle raccolte personalizzate.
  • Aggiunto il supporto per la ripetizione dei tasti al visualizzatore multimediale.
  • Aggiunto un nuovo menu Utility al menu principale.
  • Aggiunta una voce al menu Utility per eseguire nuovamente la scansione della directory ROM.
  • Aggiunta una voce al menu Utility per creare/aggiornare le directory del sistema di gioco.
  • Aggiunta un’opzione “Modalità debug” al menu Altre impostazioni (che equivale a iniziare con il flag --debug).
  • Aggiunto supporto per una variabile del comando di avvio %PRECOMMAND% (utile per avviare emulatori tramite Wine o Proton).
  • Aggiunto supporto per una variabile del comando di avvio %GAMEDIRRAW% (utile per avviare sistemi MESS utilizzando i core MAME RetroArch).
  • Aggiunto il supporto per la definizione di più variabili del comando di avvio %INJECT%.
  • Aggiunto più output del registro di debug all’avvio dei giochi.
  • Le voci duplicate dell’etichetta del comando es_systems.xml ora vengono ignorate all’avvio dell’applicazione.
  • Aggiunto il supporto per posizionare le immagini in una cartella “personalizzata” nella directory download_media e visualizzarle utilizzando il visualizzatore multimediale.
  • Abilitata la modifica dell’impostazione “Mostra cartelle e file nascosti” senza richiedere il riavvio dell’applicazione.
  • Abilitata la modifica dell’impostazione “Mostra giochi nascosti” senza richiedere il riavvio dell’applicazione.
  • Abilitata la modifica dell’impostazione “Mostra solo ROM dai file gamelist.xml” senza richiedere il riavvio dell’applicazione.
  • Rinominata l’impostazione “Mostra solo ROM dai file gamelist.xml” in “Mostra solo giochi dai file gamelist.xml”.
  • Aggiunto il polling degli eventi durante la sospensione di ES-DE all’avvio del gioco per evitare vari problemi principalmente su Windows.
  • L’aggiunta e la rimozione dei controller all’avvio di un gioco ora vengono sempre gestite direttamente anziché al ritorno in ES-DE.
  • Aggiunto il supporto per l’eliminazione dei temi installati dall’interfaccia del downloader dei temi.
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Coleco Adam (adam).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Acorn Archimedes (archimedes).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Console Arcade Systems (consolearcade).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Acorn Electron (elettrone).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Fujitsu FM-7 (fm7).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Bit Corporation Gamate (gamate).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco LaserDisc Games (laserdisc).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Sega NAOMI 2 (naomi2).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Nokia N-Gage (ngage).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco PC Arcade Systems (pcarcade).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Commodore Plus/4 (plus4).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Sega Titan Video Game System (stv).
  • Aggiunto supporto per il sistema di gioco Funtech Super A’Can (supracan).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Symbian (symbian) (in precedenza era un sistema segnaposto).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Namco-Sega-Nintendo Triforce (triforce).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Taito Type X (type-x).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Microsoft Windows 3.x (windows3x).
  • Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Microsoft Windows 9x (windows9x).
  • Rimosso il supporto per il sistema di gioco Cave Story (NXEngine) (cavestory).
  • Rimosso il supporto per il sistema di gioco MAME4ALL (mame-mame4all).
  • Rimosso il supporto per il sistema di gioco Moonlight Game Streaming (moonlight).
  • Rimosso il supporto per il sistema di gioco Stratagus Game Engine (stratagus).
  • Aggiunto il supporto per il sistema AdvanceMAME (mame-advmame) su Unix e Windows.
  • Aggiunto Mesen standalone come emulatore alternativo per i sistemi famicom, fds, gb, gbc e nes su Unix e Windows.
  • Aggiunto Mesen standalone come emulatore alternativo per i sistemi pcengine, pcenginecd, satellaview e sfc su Unix e Windows.
  • Aggiunto Mesen standalone come emulatore alternativo per i sistemi sgb, snes, snesna, tg16 e tg-cd su Unix e Windows.
  • Aggiunto Flycast Dojo standalone come emulatore alternativo per i sistemi arcade, atomiswave, dreamcast, mame, naomi e naomigd.
  • (Linux) Modificate le regole di ricerca dell’AppImage Flycast in modo che non entrino in collisione con l’AppImage Flycast Dojo.
  • Aggiunto il core MAME – Current RetroArch come emulatore predefinito per i sistemi apple2gs, arcadia, crvision, fmtowns e gamecom.
  • Aggiunto il core MAME – Current RetroArch come emulatore predefinito per i sistemi gmaster, pv1000, scv e vsmile.
  • Aggiunto MAME standalone come emulatore alternativo per i sistemi atari7800, fmtowns e x1.
  • Aggiunto ares standalone come emulatore alternativo per i sistemi gamegear, gb, gba, gbc e satellaview.
  • Aggiunto SkyEmu standalone come emulatore alternativo per i sistemi gb, gba, gbc e nds.
  • Aggiunto FS-UAE standalone come emulatore alternativo per i sistemi amiga, amiga1200, amiga600, amigacd32 e cdtv.
  • Aggiunto Amiberry standalone come emulatore alternativo per i sistemi amiga, amiga1200, amiga600, amigacd32 e cdtv su Linux e macOS.
  • Impostare %STARTDIR%=%GAMEDIR% per il core X Millennium RetroArch poiché ha creato file temporanei nella directory ES-DE.
  • Aggiunti i core ECWolf, NXEngine, OpenLara e Super Bros War RetroArch come emulatori alternativi per il sistema di port su Unix e Windows.
  • Aggiunti i core ECWolf, NXEngine e Super Bros War RetroArch come emulatori alternativi per il sistema di port su macOS.
  • Aggiunto TIC-80 autonomo come emulatore alternativo per il sistema tic80.
  • Aggiunto il core MAME – Current RetroArch come emulatore alternativo per i sistemi apple2 e atari7800.
  • Aggiunto MAME – Current RetroArch core e MAME standalone come emulatori alternativi per i sistemi channelf, daphne e intellivision.
  • Aggiunto MAME – Current RetroArch core e MAME standalone come emulatori alternativi per megaduck, odyssey2 e supervision.
  • Aggiunto MAME – Current RetroArch core e MAME standalone come emulatori alternativi per i sistemi vectrex e videopac.
  • Aggiunto il core DirkSimple RetroArch come emulatore alternativo per i sistemi Daphne e Laserdisc.
  • Aggiunto MAME standalone come emulatore alternativo per il sistema fmtowns su Unix e Windows.
  • Rimosse le voci dell’emulatore autonomo Supermodel [Fullscreen] dai sistemi arcade, mame e model3 su Unix e Windows.
  • Rimosso il flag esplicito -force-feedback dalle voci dell’emulatore Supermodel per i sistemi arcade, mame e model3.
  • (macOS) Aggiunto il core MAME – Current RetroArch come emulatore predefinito per il sistema fmtowns (in precedenza era un sistema segnaposto).
  • Aggiunto QUASI88 standalone come emulatore alternativo per il sistema pc88.
  • Modificata la configurazione per il sistema astrocde in modo che non richieda più un file hash MAME installato manualmente.
  • Aggiunto il core Retro8 RetroArch come emulatore alternativo per il sistema pico8.
  • Aggiunte le estensioni dei file .88d, .cmt e .t88 al sistema pc88.
  • Rimosse le estensioni dei file .7z e .zip dal sistema pc88.
  • Rimosse le estensioni dei file .cdi, .cue, .gdi, .m3u e .iso dai sistemi atomiswave, naomi e naomigd.
  • Aggiunte le estensioni dei file .7z e .zip ai sistemi apple2gs e daphne.
  • Aggiunte le estensioni dei file .cdr, .chd e .gdi al sistema fmtowns.
  • Aggiunta l’estensione del file .arcadedef al sistema PS2.
  • Aggiunta l’estensione del file .chd al sistema PSP.
  • (Linux) Aggiunto supporto per il sistema di gioco Microsoft Xbox 360 (xbox360) eseguendo xenia tramite Wine o Proton.
  • (Linux) Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Atari Jaguar CD (atarijaguarcd) eseguendo BigPEmu tramite Wine o Proton.
  • (Linux) Aggiunti BigPEmu Wine e BigPEmu Proton come emulatori alternativi per il sistema atarijaguar.
  • (Linux) Aggiunti l’emulatore Model 2 Wine e l’emulatore Model 2 Proton come emulatori alternativi per il sistema model2.
  • (Linux) Aggiunti 3dSen Wine e 3dSen Proton come emulatori alternativi per i sistemi famicom e nes.
  • (Linux) Aggiunto il supporto per il sistema di gioco Visual Pinball (vpinball).
  • (Linux) Aggiunto il supporto per l’utilizzo della versione RetroArch AppImage in modalità portatile (aggiunte regole di ricerca corepath).
  • (Linux) Aggiunto il supporto per la versione AppImage di Snes9x.
  • (Linux) Aggiunto il supporto per la versione Flatpak di Cemu e Supermodel.
  • (Linux) Aggiunto il supporto per la versione Snap di Dolphin.
  • (Linux) Aggiunta la versione PCSX2 Flatpak alla configurazione delle regole di ricerca PCSX2 non legacy.
  • (Linux) Aggiornate le regole di ricerca di DuckStation poiché il nome del file di rilascio di AppImage è cambiato.
  • (Linux) Aggiornate le regole di ricerca di Citra poiché il nome del file di rilascio di AppImage è cambiato.
  • (Windows) Rimosso %RUNINBACKGROUND% da tutte le voci autonome di MAME poiché non si blocca più all’uscita.
  • (Windows) Aggiunto %STARTDIR%=%EMUDIR% per gli emulatori Vita3K e xemu.
  • (Windows) Aggiunto Demul come emulatore alternativo per i sistemi atomiswave, dreamcast, naomi e naomi2.
  • (Windows) Aggiunto 3dSen standalone come emulatore alternativo per i sistemi famicom e nes.
  • (Windows) Aggiunto Altirra standalone come emulatore alternativo per i sistemi atari5200, atari800 e atarixe.
  • (Windows) Aggiunta l’estensione del file .url al sistema epic.
  • (Windows) Aggiunta l’estensione del file .lnk al sistema Steam
  • Rimosso atarijaguarcd come piattaforma aggiuntiva per il sistema atarijaguar poiché peggiorava lo scraping.
  • Aggiunto arcade come piattaforma aggiuntiva al sistema Daphne (per migliorare lo scraping).
  • Rimossa la voce dell’ID della piattaforma videopac poiché è identica a odyssey2
  • Modificata la piattaforma per il sistema ags in PCwindows per migliorare lo scraping.
  • Modificata la piattaforma per il sistema videopac in odyssey2 per migliorare lo scraping.
  • Aggiunta la piattaforma snes-msu1 in modo che questi giochi possano essere scaricati utilizzando ScreenScraper (richiede una configurazione di sistema personalizzata).
  • Modificato il nome completo del sistema vectrex da “Smith Engineering Vectrex” a “GCE Vectrex”.
  • Modificato il nome completo del sistema tic80 da “TIC-80 Game Engine” a “TIC-80 Fantasy Computer”.
  • (modern-es-de) Sostituite le immagini del carosello per i sistemi c64 e dos.
  • Modificato lo screensaver per non mostrare mai più lo stesso gioco fino a quando tutti i giochi non saranno stati ripetuti.
  • Ridotto il tempo di dissolvenza in apertura del salvaschermo della presentazione.
  • Rimosso il fastidioso messaggio di avviso quando si seleziona lo screensaver video dal menu delle impostazioni dell’interfaccia utente
  • Rimossa l’opzione del pulsante Indietro da alcune finestre di dialogo di conferma.
  • Modificato il testo del pulsante per alcune finestre di dialogo in modo che venga visualizzato “Procedi/Annulla” invece di “Sì/No”.
  • Aumentata la dimensione del carattere per l’interfaccia “Crea nuova raccolta personalizzata dal tema”.
  • Imposta il rendering della linea di scansione come disabilitato per impostazione predefinita per lo screensaver della presentazione.
  • Modificati i tipi di ordinamento “nome file, ascendente” e “nome file, discendente” in “nome, ascendente” e “nome, discendente”.
  • Modificata la finestra di dialogo “nessun gioco” per non salvare più la directory ROM in es_settings.xml se il suo valore non è cambiato.
  • Quando si modificano raccolte personalizzate con nomi molto lunghi, il testo del sistema di aiuto del pulsante “Y” ora viene abbreviato.
  • Rimosse le impostazioni “Stile di visualizzazione elenco giochi legacy” e “Transizioni temi legacy”.
  • Rimosse le impostazioni “Visualizza pillarbox per i video della lista dei giochi” e “Renderizza linee di scansione per i video della lista dei giochi”.
  • Rimosso il supporto del pacchetto DEB Linux da ApplicationUpdater poiché questi pacchetti non vengono più forniti.
  • Modificato ComponentList in altezze di riga fisse che hanno risolto molti problemi di allineamento.
  • Migliorato il layout dello scraper e del downloader del tema in modo che appaiano più coerenti tra le diverse proporzioni di visualizzazione.
  • Quando il raschietto rileva un file multimediale non valido, il tipo di supporto viene ora incluso nel messaggio di errore.
  • Aggiunto un indicatore della percentuale di download all’aggiornamento dell’applicazione.
  • Reso il dimensionamento della GUI del generatore offline miximage più coerente tra le diverse proporzioni del display.
  • Rimossa la voce es_log.txt quando all’avvio veniva trovato un file di configurazione di sistemi legacy es_systems.cfg.
  • Qualità di rendering dei caratteri migliorata e abilitazione sempre dell’interpolazione lineare delle texture sia per la minimizzazione che per l’ingrandimento.
  • Migliorati gli shader di sfocatura per funzionare più velocemente a risoluzioni più elevate e per apparire quasi identici indipendentemente dalla risoluzione del display.
  • Migliorata la qualità del rendering degli shader di sfocatura quando si ruota lo schermo di 90 o 270 gradi.
  • Aggiunto il supporto degli angoli arrotondati agli elementi di immagine, video, animazione, carosello e griglia.
  • Aggiunta una proprietà “stazionaria” a tutti gli elementi secondari per impostarli come stazionari durante le transizioni delle diapositive.
  • Aggiunta una proprietà “containerType” all’elemento di testo per selezionare tra contenitori verticali e orizzontali.
  • Aggiunte una serie di proprietà carosello, griglia, lista di testo e testo per controllare il testo a scorrimento orizzontale.
  • Aggiunta una proprietà “textRelativeScale” al carosello per ridimensionare il testo rispetto alla dimensione complessiva dell’elemento.
  • Aggiunta una proprietà “imageInterpolation” all’elemento della griglia.
  • Aggiunte le proprietà “rotation” e “rotationOrigin” all’elemento video.
  • Modificata la proprietà “interpolazione” per l’elemento video in modo che si applichi anche alla texture video.
  • Aggiunto rendering in overlay di debug per il flusso video effettivo oltre all’immagine statica.
  • Aggiunta una proprietà “interpolazione” all’elemento badge.
  • Aggiunto il supporto per la proprietà “interpolazione” all’elemento di animazione quando si utilizzano file Lottie.
  • Interpolazione predefinita modificata in lineare su rotazione arbitraria per immagini, video, animazioni, badge ed elementi di valutazione.
  • Aggiunte le proprietà “iterationCount” e “onIterationsDone” all’elemento video.
  • Modificata la proprietà “percorso” dell’elemento video in modo che consideri il valore impostato anche se punta ad un file inesistente.
  • Reso possibile impostare la proprietà defaultImage per gli elementi carosello e griglia utilizzando le variabili.
  • Aggiunto il supporto del tema per i tipi di metadati “manual”, “physicalName” e “physicalNameExtension” per l’elemento testo.
  • Aggiunto il supporto per l’associazione di più unità texture da utilizzare negli shader.
  • Aggiunto il numero di serie del dispositivo alle voci es_log.txt quando si aggiungono o rimuovono controller.
  • Resilienza migliorata ai driver del controller difettosi che in precedenza potevano causare l’arresto anomalo dell’applicazione (principalmente rilevante su macOS).
  • Modificato l’aggiornamento dell’applicazione per non utilizzare le impostazioni di trasferimento e timeout della connessione dello scraper.
  • Aggiunto supporto a MathUtil::md5Hash() per lo streaming di file in blocchi.
  • Sostituite una serie di funzioni fatte in casa in FileSystemUtil con quelle della libreria standard C++.
  • Aggiunto il supporto per definire una funzione esplicita del pulsante Indietro per GuiMsgBox.
  • Aggiunto il supporto per il ritaglio dello shader dei frammenti su Font e TextComponent invece di utilizzare glScissor.
  • Aggiunta funzionalità di scorrimento orizzontale del testo a TextComponent.
  • Rimosso tutto il codice di scorrimento orizzontale del testo da ComponentList e TextListComponent.
  • TextListComponent rifattorizzato per funzionare in modo più simile agli altri componenti primari.
  • Aggiunta la conversione di alcuni codici di caratteri HTML aggiuntivi durante lo scraping utilizzando ScreenScraper.
  • Aggiunto molto più output del registro di debug allo scraper.
  • Modificate una serie di operazioni di flusso per aprire file per la scrittura in modalità binaria (per creare sempre interruzioni di riga Unix corrette).
  • Modificato il concetto di “set di temi” semplicemente in “tema” ovunque nel codice e nella documentazione.
  • Aggiunta una limitazione della dimensione dell’output del registro di ~5 MB per i giochi lanciati su Unix e macOS.
  • (Linux) La versione normale di AppImage non è più creata per utilizzare i certificati TLS/SSL in bundle.
  • (Windows) Rimosso un hack del comando di avvio che eliminava le virgolette doppie.
  • (Windows) Aggiunta una finestra di dialogo di avviso all’avvio se è stato effettuato un aggiornamento non sicuro della versione portatile.
  • (Windows) Migliorato il file README.txt per la versione portatile.
  • (Windows) UNICODE e _UNICODE definiti nella configurazione CMake per forzare il supporto Unicode per l’API Win32.
  • (Windows) Aggiunto il supporto Unicode adeguato alle regole di ricerca del registro di Windows “winregistrypath” e “winregistryvalue”.
  • (Windows) Impostare il sottosistema su WINDOWS durante la creazione con MSVC per evitare di visualizzare una finestra della console all’avvio dell’applicazione.
  • (Windows) Raggruppate le librerie di dipendenze C++ durante la compilazione con MSVC.
  • (Windows) Ora reindirizza i flussi di input/output standard alla console solo se è effettivamente disponibile una console.
  • (macOS) Modificata la versione minima del sistema operativo richiesta da 10.14 “Mojave” a 10.15 “Catalina”.
  • (macOS) Rimosso completamente il supporto per la build del sistema operativo legacy.
  • Aggiornati i file indice MAME per includere ROM fino alla versione MAME 0.258.
  • In bundle la versione di agosto 2023 dei certificati Mozilla TLS/SSL.
  • SDL aggiornato a 2.28.4 su Windows, macOS e build Linux AppImage.
  • Aggiornato RapidJSON per eseguire il commit a95e013b97ca6523f32da23f5095fcc9dd6067e5.
  • Aggiornato rlottie per eseguire il commit di f969abf62c8df773e3951a1176000e70fcde637f.
  • Aggiornato LunaSVG alla versione 2.3.6.
  • CImg aggiornato alla 3.2.6.
  • (Windows) Curl aggiornato alla versione 8.2.1.

Correzioni di bug

  • Abilitando e disabilitando ripetutamente le raccolte automatiche potrebbe causare l’arresto anomalo dell’applicazione se il tema utilizzava l’elemento gamesselector.
  • L’analisi dei file di inclusione del tema si interromperebbe se i file di inclusione inesistenti venissero definiti utilizzando le variabili.
  • Il lettore video non riproduceva gli ultimi due fotogrammi di nessun video.
  • L’avvio del visualizzatore multimediale non metteva in pausa i video dei giochi di fallback (definiti utilizzando la proprietà video “predefinita”).
  • Le virgolette nel comando di avvio non venivano sempre gestite correttamente se combinate con la variabile %CORE%.
  • Non è stato possibile combinare la variabile %STARTDIR% con l’esecuzione di ES-DE in background all’avvio di giochi su Linux e macOS.
  • Non è stato possibile rimuovere le directory interpretate come voci di file dalle raccolte personalizzate.
  • Le voci di gioco Duplicate di ScreenScraper potrebbero essere visualizzate nello scraper interattivo se sono state definite più piattaforme per il sistema.
  • Le chiamate API ScreenScraper avevano un formato leggermente errato per i sistemi in cui erano definite più piattaforme.
  • Se più giochi avessero la stessa miniatura nello scraper interattivo, questa immagine non verrebbe visualizzata per tutte le voci.
  • I contenitori di testo scorrevole a volte non venivano aggiornati correttamente, il che portava al taglio verticale del testo.
  • Le manopole di scorrimento a volte non erano posizionate correttamente in orizzontale.
  • Lo sfondo era troppo scuro quando si apriva un menu con la combinazione di colori del menu scuro selezionata e l’opzione per sfocare lo sfondo disabilitata.
  • L’estensione del file minuscolo .xdf non è stata definita correttamente per il sistema pc98.
  • (Windows) La mancanza di polling degli eventi durante la sospensione ha portato a vari strani problemi come problemi del mixer audio del sistema operativo e il rifiuto degli emulatori di uscire.
  • (Windows) Se l’impostazione ROMDirectory aveva un valore, tutti i file della raccolta personalizzata contenevano percorsi assoluti anziché percorsi relativi.
  • (Windows) Il visualizzatore multimediale potrebbe bloccarsi se si tenta di visualizzare manuali di gioco in formato PDF corrotti o non validi.
  • (Windows) Le conversioni di stringhe larghe non venivano eseguite correttamente e ciò causava problemi quando i nomi file contenevano caratteri Unicode a 4 byte.
  • (Windows) Il tentativo di scrivere in maiuscolo stringhe Unicode multibyte causava l’arresto anomalo dell’applicazione se creata utilizzando il compilatore MSVC.
  • (Linux) Mancavano le regole del percorso di sistema Flatpak per bsnes, Gargoyle, Hatari, Nestopia UE, openMSX, PCSX2, Play! e Snes9x.
  • L’offset della telecamera in ComponentList non veniva calcolato correttamente quando si raggiungeva la fine di un elenco.
  • Le proprietà dell’elenco di testo selezionateBackgroundColor e selezionateSecondaryBackgroundColor non sono state compensate da selectorVerticalOffset.
  • SDL_StartTextInput() veniva talvolta impostato quando non veniva effettivamente immesso alcun testo.
  • Si sono verificate alcune piccole perdite di memoria relative alle voci gamelist.xml quando l’estensione del file non era più configurata in es_systems.xml.
  • Alcuni messaggi di avviso di caricamento del tema per l’elemento gamelistinfo non erano formattati correttamente.

Download: EmulationStation Desktop Edition (ES-DE) v2.2.0 (Win64) (Win64 Portable)

Download: EmulationStation Desktop Edition (ES-DE) v2.2.0 (Arch Linux Manjaro)

Download: EmulationStation Desktop Edition (ES-DE) v2.2.0 (AppImage) (SteamDeck AppImage)

Download: EmulationStation Desktop Edition (ES-DE) v2.2.0 (MacOS x64) (ARM x64)

Download: Source code EmulationStation Desktop Edition (ES-DE)

Fonte: gbatemp.net

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.