Home Homebrew Rilasciato WiiFlow Lite v5.5.4

[Scena Wii] Rilasciato WiiFlow Lite v5.5.4

1415
0

Disponibile un nuovo aggiornamento per Wiiflow Mod, il loader USB ribattezzato WiiFlow Lite permette di visualizzare e avviare i giochi e le app archiviati su di un dispositivo USB o una scheda SD collegata ad una console Wii o Wii U in modalità Wii.

WiiFlow permette di effettuare anche il dump di un eventuale gioco originale direttamente sul dispositivo USB, avviare homebrew ed eseguire i giochi WiiWare.

Uno dei punti salienti di questo nuovo aggiornamento riguarda l’aggiunta della patch per Kirby RTD/Adventure Metafortress, un contributo di wiidev/blackb0x.

Ora, WiiFlow Lite offre anche una selezione cIOS “automatica” basata sull’IOS dei giochi e sui cIOS d2x installati.

Questa funzione è compatibile solo con cIOS d2x, ma gli utenti che preferiscono utilizzare un hermes cIOS possono comunque selezionare manualmente l’opzione desiderata, da 222 a 225. Inoltre, se più cIOS con la stessa base sono presenti, verrà scelto lo slot più alto.

Per altro, grazie a wiidev/blackb0x, è stata aggiunta un’opzione per regolare la larghezza del video framebuffer, migliorando la qualità dell’immagine per un’esperienza di gioco più nitida.

Introdotta inoltre una correzione che permette a WiiFlow Lite di funzionare meglio con IOS58, consentendo di ignorare i dispositivi USB senza firma MBR o WBFS (unità formattate per Wii U).

Una nuova opzione “Ripristina le impostazioni di gioco predefinite” è stata aggiunta per i giochi Wii, Emunand e GameCube, semplificando il processo di reimpostazione delle preferenze di gioco.

Le impostazioni della partizione Emunand sono state spostate dal menu delle partizioni al menu di configurazione di Emunand, rendendo la gestione delle partizioni più intuitiva.

Inoltre, è stata introdotta una possibile correzione per le unità GPT con tipi di partizione diversi da FAT (ad esempio, NTFS o EXT2).

Il plugin di WiiFlow Lite ha visto anche numerose migliorie. Ad esempio, è stato risolto il problema relativo ai preferiti, alle categorie e ai tipi di gioco, che ora utilizzano il nome della piattaforma e l’ID del gioco se si utilizzano i file del database del plugin.

La grafica e l’interfaccia utente sono state ottimizzate. Sono stati risolti i messaggi di errore relativi alla lunghezza del testo, e il volume dell’audio della GUI ora funziona correttamente all’avvio successivo. Inoltre, i pulsanti del menu sorgente non presentano più problemi di visibilità.

Caratteristiche

  • Legge backup su partizioni FAT32, NTFS, WBFS e EXT2.
  • Supporto playback DVD su Wii e GameCube.
  • Avvio dei backup GameCube da scheda SD (HC) con DM.
  • Avvio backup GameCube da supporto USB.
  • Compatibile con cIOS Hermes, Waninkoko e d2x.
  • Supporto a catena WiiWare e Virtual Console sulla memoria reale o NAND emulata.
  • Supporto homebrew (giochi e applicazioni).
  • Avvio dei giochi classici emulati attraverso il sistema plug-in.
  • Lettura dei banner animati al lancio dei giochi Wii e GameCube.
  • Rilevamento automatico, avvio del backup, cIOS con la base necessaria se disponibile.
  • Compatibile con quasi il 100% dei giochi, anche quelli che eseguono IOS reload, utilizzando cIOS D2X.
  • Possibilità di classificare i giochi, concatenarli, homebrew per categoria.
  • Coverflows differenti per tutti i giochi, catene di memoria reale NAND o emulate, homebrew e i giochi GameCube.
  • Supporto per l’animazione fanart per la selezione di un set.
  • Supporto temi.
  • Supporto multilingue.
  • Supporto cheat codes.
  • Parental Control blocca l’accesso al menu di configurazione e giochi proibiti.
  • Scarica jaquettes via GameTDB.zip.

Installazione

  • Scaricare ed estrarre l’archivio all’interno della scheda SD o del dispositivo USB. Se viene richiesto di sovrascrivere i file esistenti, rispondere sì. Il dispositivo deve essere formattato in FAT32.
  • Se si proviene da una precedente versione, fare un backup prima di estrarre la nuova versione. Basta copiare semplicemente il file wiiflow_lite.ini nella stessa cartella e rinominarlo in wiiflow_lite_old.ini. Se qualcosa non funziona correttamente con la nuova versione, è possibile scaricare la vecchia versione ed estrarla sopra la nuova versione. Poi, eliminare wiiflow_lite.ini e rinominare wiiflow_lite_old.ini in wiiflow_lite.ini.
  • Sarà necessario utilizzare WiiFlow_Channel_Installer_v1.1.zip per installare il canale forwarder di WFL e un canale nascosto. Questo funzionerà sia per Wii che per Wii U. Il canale forwarder viene utilizzato per avviare WFL dal menu Wii o vWii, e nelle impostazioni principali di WFL si può impostare come canale di ritorno quando si esce da un gioco Wii. Il canale nascosto è utilizzato dai lanciatori di GameCube (Nintendont/Devolution), dalle applicazioni Homebrew e dagli emulatori di plugin per uscire da essi e tornare a WFL.

Avviare WFL

  • È possibile avviare WFL tramite l’HBC (Homebrew Channel) o installare un canale forwarder per avviarlo direttamente dal menu di sistema della Wii o vWii.
  • Se non si è soddisfatti del canale forwarder installato da WiiFlow_Channel_Installer_v1.1.zip, è possibile trovarne di alternativi sulla vecchia wiiflowiki 4 qui: https://sites.google.com/site/wiiflowiki4/forwarder-channels.
  • Installarli con un gestore di file WAD sovrascriverà quello attuale.
  • Se si sta utilizzando una Wii (non una Wii U) con Priiloader, è possibile impostare Priiloader per eseguire Priiloader-Forwader-Loader-DWFA.dol, il quale avvierà automaticamente il canale forwarder di WFL che si è installato.

Avviare Configurator

Quando WFL è in esecuzione, è possibile andare nelle impostazioni principali > impostazioni di avvio per cambiare alcune opzioni di avvio, come l’uso di IOS58 o di un CIOS e quale CIOS utilizzare per impostazione predefinita, la porta USB da utilizzare per Wiiflow e se si desidera utilizzare solo la SD.

Tuttavia, a volte WFL potrebbe non avviarsi correttamente, quindi non è possibile accedere a questo menu. In tal caso, utilizzare Wiiflow_Start_Configurator.zip.

Estrarlo sul proprio dispositivo e avviarlo tramite l’HBC, permetterà di apportare modifiche all’avvio di WFL. Con un po’ di fortuna, una modifica potrà risolvere il problema di avvio di WFL.

Temi

Se non si è soddisfatti dell’interfaccia grafica di WFL, si potrebbero voler provare questi temi. Nota che i temi di WiiFlow 4 devono essere aggiornati per funzionare correttamente con WFL.

Copertine dei giochi

Download dei plugin

Se si prevede di utilizzare WFL per emulare i plugin, questi download renderanno WFL migliore. Questo è ancora in fase di sviluppo.

@RunningSnakes ha aggiunto molti altri link di immagini e immagini di carrelli/dischi al thread di Wiimpathy qui – https://gbatemp.net/threads/wiiflow-lite-with-emulators-database.527613/ Basta scorrere le 2 pagine per trovare i post di RunningSnakes.

Assistenza per Kirby’s Adventure Wii/Return to Dreamland Metafortress https://gbatemp.net/threads/wiiflow-lite.422685/post-9869026

Changelog

Generale e modifiche per Wii

  • Aggiunta la patch Kirby RTD/Adventure Metafortress grazie a wiidev/blackb0x.
  • Aggiunta la selezione “auto” dei cIOS in base all’IOS dei giochi e ai cIOS d2x installati. Funziona solo per i cIOS d2x. Se desideri utilizzare un cIOS Hermes, puoi comunque scegliere manualmente 222 – 225. Nota che se più di un cIOS ha la stessa base, verrà scelto quello con uno slot più alto. (Idea presa da usblgx, ma non è stato copiato e incollato il codice).
  • Aggiunta l’opzione di larghezza video framebuffer basata sul gioco, presa da usblgx. Grazie a wiidev/blackb0x.
  • Aggiustato un errore per gli utenti di Wii U che utilizzano WFL con IOS58 per ignorare i dispositivi USB senza una firma MBR o WBFS (un disco formattato per Wii U). Grazie a kcpants e wiidev/blackb0x.
  • Aggiunta l’opzione per “Reset game settings to defaults” per giochi Wii, EmuNAND e GameCube.
  • Spostata l’impostazione della partizione EmuNAND dal menu delle partizioni al menu di configurazione di EmuNAND.
  • Possibile soluzione per unità GPT con tipi di partizione diversi da FAT (NTFS, EXT2).
  • Corretti alcuni testi che non si traducevano.
  • Correzione per Sam & Max e Back to the Future.
  • Corretto l’ordinamento delle copertine.
  • + per impostare il tipo di ordinamento (alfabetico, conteggio di giocate, ultima giocata, giocatori e anno; giocatori wifi per giochi Wii e ID del gioco (prima lettera) per giochi VC).
  • +/ per il successivo/precedente elemento ordinato.
  • per il successivo/precedente icone per il successivo/precedente elemento ordinato.
  • Aggiunto l’ordinamento per anno di uscita per tutti i giochi, inclusi i plugin, se viene utilizzato il database. Richiede “Reload Cache”. Problema #265.
  • Aggiunta l’opzione per inizializzare la rete all’avvio (problema #335), ma è necessario modificare manualmente il file wiiflow_lite.ini. Non c’è un’opzione nelle impostazioni di avvio (ancora). Aggiungere semplicemente [GENERAL] async_network=yes e salvare.
  • Aggiunta l’opzione di selezione di SD e USB contemporaneamente per Wii e GameCube (problema #325). MA se hai lo stesso gioco su entrambi verrà visualizzato due volte. L’aggiunta di un controllo per verificare se il gioco è già elencato ogni volta che viene aggiunto un gioco penso rallenterà il processo.
  • Reso configurabile il percorso per wiitdb.xml (problema #327). Utilizzare il menu “Path Manager” alla pagina 2.
  • Corretta la ricarica della cache quando sono stati scelti entrambi i tipi di canale.
  • Spostate le impostazioni “SD only” nel file di salvataggio di Wiiflow per velocizzare potenzialmente l’avvio di Wiiflow. Nota: La prima volta sarà lenta e cercherà di montare l’HDD USB perché l’impostazione “SD only” dovrà essere spostata nel file di salvataggio. Ma successivamente sarà nuovamente veloce.
  • Ora compilato con devkitppc r42-1 e libogc 2.4.0.

Modifiche dei plugin

  • Corretto il problema #318. I preferiti e gli “adult_only” in gameconfig1 e le categorie in categories_lite utilizzeranno ora il nome della piattaforma e l’ID del gioco se si utilizzano i file di database del plugin. Se il nome della piattaforma o l’ID del gioco non sono disponibili, verrà comunque utilizzato il vecchio metodo con il magic del plugin e il titolo del gioco. Con il nuovo metodo, se viene trovato il vecchio magic del plugin e il titolo del gioco, verranno convertiti in nome della piattaforma e ID del gioco. Per questo motivo è consigliabile eseguire il backup di gameconfig1 e categories_lite nel caso in cui si verifichino problemi con il nuovo WFL e si debba tornare alla versione precedente di WFL. Anche Titlesdump.ini è stato aggiornato al nuovo metodo e ora includerà l’output dell’elenco dei giochi filtrati per i plugin. Impostare [GENERAL] dump_list=yes prima di avviare WFL. Impostare su “no” quando hai finito di creare le tue liste.
  • Aggiunto il conteggio delle giocate e l’ultima giocata per i giochi del plugin.
  • Aggiunta una correzione nel caso in cui la riga dei tipi di file del plugin termini con ‘|’.
  • Aggiunta l’impostazione del gioco del plugin per ricaricare la copertina in cache nel caso in cui si cambi il png. Una soluzione temporanea per il problema #322.
  • Aggiunta una patch per la data per far funzionare il plugin wiituka.
  • Aggiunto l’uso di GamesTDB per i titoli ScummVM per ottenere la localizzazione del titolo. (eku)
  • Aggiornato il testo predefinito interno per le espressioni regolari nella speranza che funzioni meglio. (chrondelta)

Cambiamenti grafici e di tema

  • Corretti i messaggi di errore in modo che il testo venga interrotto se è troppo lungo.
  • Aggiunta la visualizzazione del testo “giochi totali” ogni volta che si cambiano i preferiti o le categorie. (eku)
  • Corretto un problema con il volume del suono dell’interfaccia grafica che non rimaneva impostato al successivo avvio.
  • Corretto il problema dei pulsanti del menu delle sorgenti che si nascondono/mostrano.
  • Rimossa l’immagine di avvio.
  • Aggiunta la chiusura parentale per l’editor del menu delle sorgenti.
  • Tutti i menu delle impostazioni ora utilizzano le stesse etichette e pulsanti. Il testo è solo cambiato. Mantieni il file di configurazione del tema (theme ini) di Rhapsodii Shima aggiornato.
  • Tutte le caselle di controllo ora utilizzano le stesse etichette e caselle di controllo. Ancora una volta, per mantenere il file di configurazione del tema più piccolo e più facile da gestire.
  • Tutte le caselle di controllo utilizzano un unico pulsante e impostiamo l’immagine della texture in base al suo stato. Prima avevamo un pulsante per ogni stato – acceso, spento o altro – e mostravamo solo lo stato necessario nascondendo gli altri.

Download: WiiFlow Lite v5.5.4

Download: Source code WiiFlow Lite v5.5.4

Fonte: github.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.