Home Homebrew L’exploit BD-JB compatibile con l’ultimo firmware 7.61 della console PlayStation 5

L’exploit BD-JB compatibile con l’ultimo firmware 7.61 della console PlayStation 5

1011
6

Ad un mese dalla pubblicazione del firmware 7.61 della console PlayStation 5 viene confermato da TheFlow la compatibilità con l’exploit 0 day BD-JB.

L’exploit BD-JB si basa su di una catena di 5 vulnerabilità concatenate che consentono a un attaccante di acquisire capacità JIT ed eseguire payload arbitrari su console PlayStation 4 e PlayStation 5.

https://twitter.com/theflow0/status/1701154155744645349

Di seguito un analisi delle cinque vulnerabilità:

  1. Vulnerabilità 1 (Medio): Questa vulnerabilità coinvolge la classe com.sony.gemstack.org.dvb.user.UserPreferenceManagerImpl, che deserializza il file userprefs in un contesto privilegiato utilizzando readObject(). Un attaccante può sostituire il file userprefs con un oggetto serializzato dannoso per istanziare classi in un contesto privilegiato. Su versioni più datate, come la 5.05, questa vulnerabilità è facilmente sfruttabile e consente di bypassare il security manager.
  2. Vulnerabilità 2 (Medio): La classe com.oracle.security.Service contiene un metodo newInstance che chiama Class.forName su un nome di classe arbitrario. Ciò consente l’istanza di classi arbitrarie, anche quelle restritte. È possibile bypassare il controllo in newInstance chiamando com.oracle.ProviderAdapter.setProviderAccessor su un’implementazione personalizzata di ProviderAccessor.
  3. Vulnerabilità 3 (Medio): La classe com.sony.gemstack.org.dvb.io.ixc.IxcProxy contiene il metodo protetto invokeMethod, che può chiamare metodi in un contesto privilegiato. È possibile bypassare i controlli delle autorizzazioni nei metodi se determinate condizioni sono soddisfatte. Un attaccante può scrivere una sottoclasse della classe di destinazione per implementare un’interfaccia in cui il metodo desiderato genera una RemoteException.
  4. Vulnerabilità 4 (Alto): La vulnerabilità coinvolge il “compiler receiver thread” che riceve una struttura di 0x58 byte dal processo in esecuzione. La struttura contiene un puntatore a offset 0x38 (chiamato compiler_data) dal processo del compilatore, utilizzato per effettuare un backup della struttura della richiesta. Un attaccante può inviare un puntatore non attendibile, e il “compiler receiver thread” copierà dati dalla richiesta nella sua memoria, consentendo un primitivo “write-what-where”.
  5. Vulnerabilità 5 (Alto): Il driver UDF utilizzato su PS4 e PS5 contiene uno sforamento del buffer. Un attaccante può provocare un overflow di buffer facendo in modo che la dimensione inf_len sia superiore a sector_size, causando un overflow con memcpy().

Questo hack BD-JB attualmente viene utilizzato attivamente sulla console PlayStation 5 dal firmware 3.00 al firmware 4.51, come entrypoint per l’exploit del kernel che consente di hackerare questi firmware.

Come alternativa all’exploit BD-JB, molti utilizzano un exploit nel webkit, anche se in entrambi i casi, l’obiettivo è quindi innescare lo stesso exploit del kernel per l’escalation dei privilegi.

Quello che sorprende un po’ è che l’hacker aveva precedentemente dichiarato che le vulnerabilità BD-JB (o alcune di esse) erano state corrette nel firmware 5.00 della console PlayStation 5.

Non è chiaro se abbia scoperto exploit aggiuntivi per riattivare la catena, se alcuni bug sono stati reintrodotti, se Sony non ha mai corretto gli exploit o se sia qualcos’altro. Sembra che Sony non si sia mai preoccupata di risolvere la vulnerabilità.

Esistono già diversi exploit usermode su PS5, ma il problema principale nella scena attuale riguarda gli exploit nel kernel e altro su PS4 e PS5, al fine di consentire a più persone di accedere a una console hackerabile.

Fonte: wololo.net

6 Commenti

    • Difficile prevedere il firmware di fabbrica montato su di una console PlayStation 5 oggi, potresti cercare qualche vecchio bundle, comunque gli exploit dovrebbero essere compatibili con tutte le console che montano un firmware compreso tra la versione 3.00 e la versione 4.51

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.