Home News Denuvo porta la protezione anti-pirateria su console Nintendo Switch

Denuvo porta la protezione anti-pirateria su console Nintendo Switch

544
0

La società di software di sicurezza, Denuvo Software Solutions GmbH, ha annunciato un nuovo sviluppo che potrebbe cambiare il panorama di protezione anti-pirateria per la console Nintendo Switch.

Recentemente, Denuvo è diventata il primo partner di sicurezza ad essere aggiunto al Portale degli sviluppatori Nintendo, un ambiente dedicato agli studi che sviluppano giochi per la console ibrida.

L’aggiunta di Denuvo al portale offre agli studi accesso a strumenti e documentazione che possono essere di vitale importanza durante il processo di sviluppo dei giochi per Nintendo Switch.

Il primo strumento offerto da Denuvo viene chiamato “Nintendo Switch Emulator Protection,” un innovativo strumento progettato per proteggere i giochi lanciati su Nintendo Switch dalla pirateria.

Un problema che Nintendo ha ampiamente affrontato in passato è l’emulazione dei giochi Switch su PC, che spesso consente ai giocatori di eseguire i giochi sulla piattaforma PC attraverso emulatori non autorizzati.

L’emulazione dei giochi Switch su PC può danneggiare le vendite dei giochi legittimi e compromettere l’integrità dell’esperienza di gioco.

La nuova tecnologia di Denuvo mira proprio a risolvere questo problema. Essa è stata sviluppata per essere applicata ai giochi Switch al fine di impedirne la riproduzione su emulatori PC non autorizzati.

In questo modo, anche se un gioco è protetto dalla pirateria nella sua versione per PC, la versione per Nintendo Switch sarà al sicuro da tentativi di emulazione su PC.

Secondo Denuvo, questa protezione dagli emulatori non autorizzati può contribuire a preservare le entrate degli sviluppatori durante la finestra di lancio del gioco, il periodo più critico per la monetizzazione.

Inoltre, questa tecnologia promette di garantire che chiunque voglia giocare al gioco dovrà acquistare una copia legittima, promuovendo così la vendita di giochi genuini.

L’azienda sottolinea che questa soluzione si integra perfettamente nella fase di sviluppo dei giochi e non influisce sull’esperienza di gioco finale. Gli sviluppatori possono inserire controlli nel codice dei giochi per impedire il gameplay su emulatori non autorizzati.

Nintendo ha da tempo cercato di affrontare l’emulazione di Switch su PC. Nel passato, ha inviato richieste di rimozione DMCA a servizi di hosting come GitHub per eliminare strumenti homebrew come Lockpick.

Questo nuovo passo di Denuvo potrebbe rivelarsi un importante alleato per Nintendo nel contrastare la pirateria e proteggere i propri giochi.

Fonte: videogameschronicle.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.