Home Emulatori Rilasciato IsoBuster v5.2 Beta – Il potente strumento di recupero dati e...

Rilasciato IsoBuster v5.2 Beta – Il potente strumento di recupero dati e analisi per console e dispositivi di archiviazione

519
0

IsoBuster è un noto strumento forense e di recupero dati apprezzato da coloro che hanno vissuto l’era dei dischi ottici, come i boomer.

Nel corso degli anni, IsoBuster ha ampliato il supporto per vari formati e dispositivi, compresi HDD, SHDD, SSD, CD, DVD, BD, MO, schede di memoria flash e immagini di diverse forme.

La versione 5.2 open beta ha introdotto numerosi miglioramenti interessanti, inclusi i seguenti supporti disponibili anche nella versione gratuita:

  • Immagini del disco Dreamcast GD-ROM, compresi i formati *.gdi e GDDA.
  • Supporto per Dreamcast MIL-CD tramite una DLL esterna chiamata Padus CDI mounter.
  • Unità di memoria visiva Dreamcast, con tutti i formati come *.dcm e *.vmu.
  • Immagini del disco PlayStation One con TOC, come ad esempio *.vcd utilizzate negli emulatori POPS, sia con che senza CDDA. Le immagini senza TOC sono supportate da molti anni.
  • Schede di memoria PlayStation One, con tutti i formati come *.ddf, *.gme (utilizzato da DexDrive), *.mcd, *.mci, *.mcr (utilizzato dall’emulatore ePSXe), *.mem, *.ps, *.psm, *.saveram (utilizzato dall’emulatore Bizhawk), *.srm (utilizzato dai core RetroArch), *.vgs, *.vm1 (utilizzato dall’emulatore PSX su PS3), *.vmc (utilizzato dall’emulatore PSX su PS2), *.vmp (utilizzato dall’emulatore PSX su PSP, PS Vita e PSTV).
  • Supporto per i formati APA, APAEXT (Toxic Extended APA) e APADVR delle PlayStation 2 standard, inclusi i dump non elaborati come *.apa, *.dat (dall’emulatore PS2 su PS3) e *.raw (dall’emulatore PCSX2 con il plug-in MegaDev9).
  • Analisi dei file di intestazione APA per PlayStation 2, che consente il recupero di icone o applicazioni incorporate dall’area dell’intestazione.
  • Supporto per file system nidificati nelle partizioni APA della PlayStation 2, come EXT2 o FAT32. Tuttavia, RFS e PFS non sono supportati.
  • Partizioni HDL/OPL della PlayStation 2 e estrazione delle immagini *.iso.
  • Supporto per MCFS (Memory Card File System) della PlayStation 2 su scheda di memoria e NAND DESR, con tutti i formati come *.bin (dump di Memory Card Annihilator utilizzato da Open PS2 Loader), *.ps2 (utilizzato dall’emulatore PCSX2) e *.vm2 (utilizzato dall’emulatore PS2 su PS3).
  • Supporto completo dell’HDD FATX delle console Xbox Classic, comprese le partizioni “F:” e “G:”.
  • Supporto per HDD esterni delle console Xbox One.
  • Informazioni sulla partizione G: per Xbox Classic, sebbene l’autore non abbia potuto testare personalmente a causa della mancanza di un disco PATA di grandi dimensioni.
  • Altre informazioni sui dispositivi reali, come l’adattatore per schede di memoria PS3 e DexDrive, che potrebbero richiedere ulteriori sviluppi o feedback dagli utenti.

Queste funzionalità consentono agli utenti di estrarre salvataggi da varie console come Dreamcast, PlayStation One, PlayStation 2 e Xbox Classic.

IsoBuster analizza i file system e le strutture originali, consentendo agli utenti di spostare i file nei dispositivi di memoria corrispondenti, ad esempio su Memory Card reali o HDD.

Tuttavia, IsoBuster non è progettato specificamente come uno strumento per console e non supporta l’esportazione in formati di salvataggio popolari.

L’applicazione visualizza i file e le cartelle come sono presenti sui dispositivi originali e non consente modifiche (i file vengono aperti solo in modalità di sola lettura).

Changelog

  • Aggiunto il supporto per i seguenti formati immagine disco compressi e le loro varianti: *.jso, *.dax, *.cso, *.zso.
  • Aggiunto il supporto per le immagini della scheda di memoria del GameCube e le loro varianti: *.gcp, *.raw (entrambi sono binari uguali ma rinominati in modo diverso da Dolphin in alcune versioni).
  • Aggiunto il supporto per le immagini del Memory Pak per Nintendo 64, sia volumi singoli che multipli: *.mpk, *.n64.
  • Spostata la sezione di sistema dalle immagini del disco del GameCube dall’albero principale ai metadati per una migliore organizzazione.

Note aggiuntive

  • Le immagini con estensione *.n64 rappresentano i pacchetti di memoria Dex Drive e non i dump delle cartucce ROM. Pertanto, tali file non possono essere utilizzati per aprire le ROM, ma sono specifici per le schede di memoria.
  • Grazie a IsoBuster, è possibile estrarre il salvataggio da un file MPK insieme ai relativi metadati (32 byte da $Notes), e unirli per poterli utilizzare con emulatori su Wii semplicemente rinominando il file in *.eep.
  • Se si dispone di immagini più datate in formato JSO, non è più necessario cercare gli strumenti originali, poiché IsoBuster consente di convertire facilmente tali immagini in formato *.iso.

Download: IsoBuster v5.2 Beta

Fonte: psx-place.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.