Home Android Rilasciato retroArch v1.9.8

Rilasciato retroArch v1.9.8

244
3

Disponibile un nuovo aggiornamento per retroArch, il frontend Libretro in questa versione introduce il supporto per tutti i dispositivi palmari basati su chip JZ4760 che eseguono RetroFW.

RetroFW è un firmware basato su Dingoo che gira su MIPS 4760 che è circa il 50% della velocità rispetto ad altri dispositivi che eseguono Opendingux.

Il frontend retroArch in questa versione copre i modelli RS-97, LDK, RG-300, Powkiddy Q90 e tanti altri (l’elenco completo può essere trovato a questo indirizzo).

Sono invece 29 in tutto i core supportati al lancio:

  1. Atari800.
  2. BlueMSX.
  3. Cap32.
  4. FCEUmm.
  5. fMSX.
  6. FreeCHAF.
  7. FreeIntv.
  8. FUSE.
  9. Gambatte.
  10. Genesis Plus GX.
  11. gpSP.
  12. GW.
  13. Handy.
  14. LRMAME2003.
  15. LRMAME2003 Plus.
  16. Mednafen PCE Fast.
  17. NXEngine.
  18. O2EM.
  19. Picodrive.
  20. Pokemini.
  21. Potator.
  22. Prboom.
  23. Prosystem.
  24. QuickNES.
  25. RACE.
  26. Retro8.
  27. SMS Plus.
  28. Stella 2014.
  29. Vecx.

Categorie di opzioni principali

Questa nuova versione include anche il supporto per le categorie di opzioni principali. In precedenza ogni opzione principale di un core (da Menu rapido > Opzioni) veniva mostrata all’interno di un elenco piatto, seppur in ordine alfabetico.

Ora invece le opzioni assegnate a una categoria verranno visualizzate in un sottomenu del menu principale delle opzioni principali sui frontend che lo supportano. Ad esempio, qui assegniamo le opzioni multigiocatore di Gambatte a una categoria Game Boy Link:

Volendo è possibile disattivare questa funzione andando su Impostazioni > Core > Impostazioni delle categorie di opzioni principali (abilitate per impostazione predefinita).

Quando disabilitato, le categorie di opzioni principali verranno ignorate e le opzioni principali verranno effettivamente visualizzate utilizzando il vecchio formato v1.

Core che già supportano le categorie di opzioni principali

Le categorie di opzioni principali devono essere aggiunte in modo specifico per ogni singolo core. Alcuni dei core che già supportano le categorie di opzioni principali sono i seguenti:

  • Final Burn Neo.
  • Mupen64Plus Next.
  • Beetle Saturn.
  • Beetle PSX.
  • Beetle PCE.
  • Beetle PCE Fast.
  • Genesis Plus GX.
  • Snes9x 2010/2005/2002.
  • DOSbox Pure.
  • DOSbox Core.
  • UAE (Amiga).
  • VICE (Commodore 64).

Aggiunte inoltre due nuove opzioni che permettono di limitare la dimensione massima della finestra:

  • Impostazioni > Video > Modalità finestra > Larghezza massima finestra (predefinito: 1920)
  • Impostazioni > Video > Modalità finestra > Altezza massima finestra (predefinito: 1080)

Il PR pulisce anche il menu Impostazioni > Video > Modalità finestra, nasconde automaticamente le opzioni dove richiesto e riavvia i driver quando si attiva o disattiva Ricorda posizione e dimensione della finestra.

Inoltre, poiché la parte “ricorda” di Ricorda posizione e dimensione finestra è abilitata solo per Windows, su altre piattaforme è disponibile un’opzione Usa dimensione finestra personalizzata alternativa.

Aggiornamento automatico degli aggiornamenti della visibilità del menu delle opzioni principali senza attivare il Menu rapido

Introdotto un nuovo callback dell’ambiente RETRO_ENVIRONMENT_SET_CORE_OPTIONS_UPDATE_DISPLAY_CALLBACK che consente al core di registrare una funzione che permette al frontend di:

  1. Forzare un aggiornamento della visibilità dell’opzione lato core.
  2. Consente al frontend di verificare se la visibilità dell’opzione è cambiata. Ciò significa che tutte le operazioni mostra/nascondi ora possono generare aggiornamenti del menu in tempo reale.

Windows

Sono state affrontate diverse correzioni importanti per chi utilizza il frontend retroArch su PC Windows. Ora non ci saranno più blocchi durante la disconnessione di un dispositivo audio con l’utilizzo del driver audio WASAPI.

Versione PlayStation 2

Su console PlayStation 2 il frontend retroArch corregge lo sfarfallio che appaiono nei core che utilizzano FRAME_SKIP come su Snes9x2002. Inoltre, a partire da questa versione, il frontend retroArch andrà a montare la partizione HDD se viene effettivamente eseguito dall’unità HDD.

Versione macOS/OSX

Molte le correzioni affrontate anche su MacOS, come le gravi perdite di memoria con il driver video Metal e i bug relativi al sottosistema di rilevamento automatico degli input.

Ora quando si prova a collegare un gamepad, non tenterà più di collegare contemporaneamente lo stesso pad a due porte.

Versione WiiU

Il frontend retroArch migliora anche su console Wii U. Ora tutti i core Libretro in formato RPX sono compressi, questo ci permette non solo di caricarli più velocemente (portando a tempi di avvio più rapidi), ma di risparmiare molto spazio sulla scheda SD. Anche i pulsanti L3 e R3 sono stati corretti.

In corso anche lo sviluppo di un nuovo core per l’emulazione della PlayStation1 su console WiiU.

Versione UWP/Xbox

Diversi i bug corretti per la versione UWP del frontend retroArch e che interessavano in particolare la versione per console Xbox One/Series.

Microsoft ha recentemente rilasciato un nuovo aggiornamento della Dashboard che ha causato alcune rotture per le installazioni di RetroArch esistenti.

Le correzioni hanno riguardato il problema di avvio e la visualizzazione della tastiera sullo schermo che in precedenza era completamente difettoso.

Nota: Nell’ultima Dashboard persistono ancora alcuni problemi di compatibilità, è stato segnalato che diversi giochi su PCSX2 non funzionano più a partire dal recente aggiornamento. Ciò richiederà un’indagine approfondita.

Attualmente potreste riscontare problemi di ridimensionamento con alcuni dei core alimentati ANGLE/GL come Mupen64Plus Next e Flycast a causa dell’aggiornamento della Dashboard.

Si spera di poter passare presto da ANGLE a qualcosa come Glon12. Ciò che questo ci comprerebbe è il supporto completo per OpenGL desktop invece che solo OpenGLES.

Ciò significherebbe un superset più completo di OpenGL (fino alla 3.3), più core che funzionerebbero fuori dagli schemi invece di core personalizzati realizzati per funzionare con ANGLE, e quant’altro.

Abilitate inoltre le funzioni di traduzione (anche se attualmente non è stato possibile implementare la funzione di accessibilità della sintesi vocale, per il resto tutte le altre funzionalità dovrebbero essere disponibili ora). Riattivata anche la scheda “Esplora” all’interno del menu principale.

Miglioramenti alle impostazioni della risoluzione dello schermo

Attualmente la lista “Screen Resolution” altera erroneamente anche video_refresh_rate al valore arrotondato, in quanto in 59.940 Hz diventa 59.000.

Questa modifica assicura che tutti i multipli 59,94 (59/119 ecc..) ottengano il valore float corretto anziché intero. Inoltre, le precedenti notifiche durante l’impostazione della frequenza di aggiornamento che si ripetevano due volte è stato corretto ora.

Changelog

  • AUDIO/WINDOWS/WASAPI: Interrompi la disattivazione dell’audio durante l’avanzamento veloce.
  • CHEEVOS: Nascondi gli indicatori di sfida durante il ripristino.
  • CHEEVOS: Supporto per più di 64 regioni di memoria.
  • CHEEVOS: Riprova automaticamente “codice errore http -1”.
  • INFORMAZIONI SUL CONTENUTO: Mostra sempre etichetta info contenuto+righe percorso.
  • OPZIONI DI BASE: Categorie di opzioni di base implementate.
  • OPZIONI PRINCIPALI: Aggiunta un’opzione per disabilitare le categorie di opzioni principali.
  • D3D10/11/12: Correzione gfx_display_draw_texture – risolve i problemi di OSK (tastiera su schermo).
  • DATABASE: Correzione dell’heap-buffer-overflow durante il recupero dei valori CRC.
  • DATABASE/ESPLORA: Corretta la lettura di CRC32 nel menu Esplora.
  • DATABASE/LIBRETRODB: Corretta la scrittura di valori numerici.
  • DATABASE/LIBRETRODB: Corretto il caricamento di libretro-db su piattaforme big endian.
  • DUMMY CORE: Salta state_manager_event_{deinit/init} quando il tipo di core è fittizio, dovrebbe saltare l’avviso di spam “L’implementazione utilizza l’audio con thread. Impossibile utilizzare il riavvolgimento..” quando si utilizza il riavvolgimento.
  • INPUT/UDEV: Limita la scansione del dispositivo udev al sottosistema ‘input’.
  • INPUT/SDL2/WINDOWS: Corretti i keycode degli eventi della tastiera.
  • INPUT/WAYLAND: Corretto un bug per il quale il mouse, il puntatore e la pistola luminosa del primo giocatore venivano echeggiati sulle altre porte. Ora, quelle altre porte riportano correttamente zero. In futuro sarà necessario aggiungere il supporto per più dispositivi mouselike, il che è un progetto più grande.
  • INPUT/WAYLAND: Il driver ora rispetta keyboard_mapping_blocked.
  • INPUT/WAYLAND: Quando possibile, le definizioni di lightgun obsolete vengono sostituite con quelle nuove. Le coordinate stanno ancora utilizzando i vecchi callback relativi.
  • INPUT/WINRAW: Trigger driver joypad reinit su DEVICECHANGE – evita la commutazione a schermo intero.
  • INPUT/WINRAW: Corretto sticky Alt.
  • INPUT/WINRAW: Impedisci che Alt si blocchi quando Alt-Tabbing.
  • INPUT/WINRAW: Aggiunto lo stato del puntatore.
  • INPUT/WINRAW: Aggiunti tasti analogici mancanti.
  • LIBNX/SWITCH: Corretto il polling mancante per il controller 2-8.
  • LIBNX/SWITCH: Corretto il problema con il layout non applicato correttamente e si blocca durante la divisione dei joycon.
  • LIBRETRO: Implementate API di categoria delle opzioni principali.
  • LIBRETRO: Corretto callback RETRO_ENVIRONMENT_SET_FASTFORWARDING_OVERRIDE quando runahead è abilitato.
  • LIBRETRO: Aggiunto il callback dell’ambiente per abilitare gli aggiornamenti della visibilità del menu delle opzioni principali senza attivare il menu rapido.
  • REGISTRAZIONE: Avvio della registrazione e della modalità dettagliata prima del primo caricamento della configurazione.
  • LINUX: In alcuni ambienti desktop Linux, come Budgie, la funzione della barra delle applicazioni non è in grado di bloccare le applicazioni. Con StartupWMClass= presente nel file .desktop, è possibile appuntare l’applicazione.
  • LOCALIZZAZIONE: Recuperate le traduzioni da Crowdin.
  • MENU: Riposizionato “Gestisci playlist” in alto.
  • MENU: Le impostazioni di larghezza/altezza della risoluzione a schermo intero non richiedono più in “impostazioni avanzate”.
  • MENU/Frequenza di aggiornamento: Corrette le doppie notifiche con le impostazioni della frequenza di aggiornamento.
  • MENU/OZONE: Garantita l’esistenza dei valori utilizzati nel calcolo della selezione.
  • MENU/OZONE/VULKAN: il cast a unsigned ha causato un overflow di interi e dopo la promozione float avrebbe portato a “x” come valore spazzatura, causando problemi quando questo valore veniva passato a vkCmdSetViewport. Questo impedisce ai livelli di convalida di Vulkan di lamentarsene.
  • METAL: Corrette le perdite di memoria del driver dei caratteri.
  • MOUSE: Cambia l’indice del mouse predefinito in indice della porta.
  • MOUSE: Nomi amichevoli per i mouse, ove disponibili.
  • OSX: Corrette alcune perdite di memoria.
  • OSX: Correzione del bug di duplicazione del controller.
  • PS2: Implementa l’alpha per il driver video.
  • PS2: Gestione delle proporzioni.
  • RETROFW: Porting iniziale.
  • UWP/XBOX: Abilita la scheda Esplora per impostazione predefinita: sembra funzionare bene.
  • UWP/XBOX: Corretti i problemi di avvio con gli ultimi aggiornamenti della dashboard Xbox: i core ANGLE continuano a essere visualizzati in modo errato.
  • UWP/XBOX: Corretto il problema per cui i file venivano aperti come OPENALWAYS invece di OPENEXISTING questo risolve i core di scarabeo.
  • UWP/XBOX: Corretto il problema per cui le dimensioni dei file non venivano restituite correttamente, questo corregge il caricamento dei file dat arcade.
  • UWP/TRADUZIONE: Servizi di traduzione abilitati sia per UWP MSVC2017 che per il 2019. Nessun discorso TTS ancora.
  • VIDEO: Correzione dell’arrotondamento della frequenza di aggiornamento a 59Hz.
  • WINDOWS: Ricorda la frequenza di aggiornamento originale.
  • WINDOWS/VULKAN: Correzioni della frequenza di aggiornamento + pulizie.
  • WIIU: Correzione dei pulsanti L3/R3.
  • WIIU: Core RPX libretro compressi.
  • WIIU: Aggiunto ICInvalidateRange (necessario per JIT).
  • WIIU: Leggera ottimizzazione del filesystem.
  • WIIU: Aggiunta l’opzione per l’esecuzione senza informazioni di base (stile emscripten).

Download: RetroArch v1.9.8 (tutte le piattaforme)

Download: Source code RetroArch v1.9.8

Link: Collegamento Patreon

Fonte: libretro.com

Articolo precedente[Scena NDS] Rilasciato XEGS-DS v2.6
Articolo successivoTrapelato online il codice sorgente di The Simpsons Hit & Run
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.