Home Mac OS Rilasciato pspdecrypt v0.8

[Scena PSP] Rilasciato pspdecrypt v0.8

89
0

La scena PSP si rianima, dopo lo sviluppo di Baryon Sweeper arriva l’aggiornamento del tool pspdecrypt, lo strumento a riga di comando ci permette di decifrare i binari della PSP e gli aggiornamenti del firmware (formato PSAR), senza la necessità di una console fisica.

In passato, la decrittografia dei file binari veniva eseguita attraverso l’applicazione PSARDumper, lo strumento doveva essere eseguito su di una PSP modificata per scaricare le chiavi di decrittazione.

Gli hacker hanno estratto molte di queste chiavi nel corso degli anni, quindi uno strumento come PSPDecrypter consente agli armeggiatori di estrarre e decrittografare quei file direttamente sul proprio PC.

Codice di decrittazione copiato dall’emulatore ppsspp, utilizzando libkirk di draan. Implementazione KL3E e KL4E ed estrazione PSAR da artart78.

Guida

Questo progetto è composto da due utility: pspdecrypt e psardecrypt.

pspdecrypt è un’utility one-shot per decrittografare un singolo prx con un’intestazione ELF ~PSP.

psardecrypt estrarrà il contenuto di un file PSAR, decrittografando e decomprimendo ogni risorsa come richiesto. Quando possibile, estrarrà anche gli stage IPL 1-3.

Changelog

  • Aggiunto il supporto di decompressione KL4E e KL4E per i contenuti PSAR.
  • Aggiunto il supporto PSAR.
  • Estrae la maggior parte del FW pubblico, i payload JigKick precedenti e la maggior parte del FW TT.

Download: pspdecrypt v0.8 [Linux]

Download: pspdecrypt v0.8 [MacOS]

Download: pspdecrypt v0.8 [Windows]

Download: Source code pspdecrypt v0.8

Fonte: wololo.net

[Scena PSP] Rilasciato pspdecrypt v0.8 ultima modifica: 2021-02-22T17:14:24+01:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedente[Scena Switch] Rilasciato Solarus engine v0.4.3-1.6.4
Articolo successivoRilasciato PSP IDPS Dumper e PSV IDPS Dumper v0.8
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.