[Scena Switch] Rilasciato SimpleModManager v2.0.3

Disponibile un nuovo aggiornamento per SimpleModManager, l’applicazione ci permette di gestire le mod su console Switch (tramite LayeredFS).

Questa app rende più semplice la gestione delle mod da LayeredFS reindirizzando l’accesso dei file romfs all’interno della scheda SD, quando l’applicazione accede a un file romfs, controlla l’esistenza di questo stesso file all’interno della scheda SD. Se il file sulla scheda SD esiste, l’accesso del file romfs verrà reindirizzato su di esso.

Guida

  • Scaricare e posizionare il file .nro nella cartella /switch/ all’interno della scheda SD.
  • Creare una nuova cartella all’interno della scheda SD e rinominarla in /mods/.
  • Struttura ad albero: /mods/<NameOfTheGame>/<NameOfTheMod>/<ModTreeStructureFromAtmosphereFolder>

Esempio: /mods/The Legend of Zelda – Breath of the Wild/First Person View/titles/01007EF00011E000/romfs/Actor/Pack/GameRomCamera.sbactorpack

Changelog v2.0.3

Compilato con l’ultima libnx. Testato su fw 10.1.0 con Atmosphere 0.14.1.

Nuove caratteristiche

  • Aggiornato Borealis (sottomodulo GUI).

Changelog v2.0.2

Compilato con l’ultima versione di libnx. Testato su firmware 10.0.4 con atmosphère 0.13.0.

Nuove caratteristiche

  • Correzione della perdita di messa a fuoco quando il controllo mod è più veloce dell’animazione del display.
  • Correzione della preimpostazione dell’ultima installazione non memorizzata durante il riavvio dell’app.
  • Correzione del caricamento della visualizzazione dei sottotitoli per il controllo delle mod.
  • Aumento della dimensione del buffer di lettura per il confronto dei file (controllo più rapido dello stato delle mod).
  • Aggiunta di colore ai tag di stato delle mod.
  • Il modulo overlay ora è stato corretto: Applica/disabilita le mod non si bloccherà più in Atmosphere. v2.0.2b

Download: SimpleModManager v2.0.3

Download: SimpleModManagerOverlay v2.0.3

Download: Source code SimpleModManager v2.0.3

Fonte: gbatemp.net

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *