[Scena PS4] Rilasciato Chiaki v1.1.0 ora con supporto per dispositivi Android

Disponibile un nuovo aggiornamento per Chiaki, il client gratuito ci permette di eseguire in remoto la riproduzione di giochi PlayStation 4 su PC Windows, Linux, MacOS e dispositivi Android.

Chiaki, questo il nome del client, supporta tutto il necessario per una sessione di streaming completa, inclusa la registrazione iniziale e la riattivazione della console. Tuttavia, lo strumento lamenta ancora la mancanza di alcune caratteristiche peculiari, come:

  • Controllo della congestione.
  • Occultamento dell’errore H264 (tuttavia sono implementati FEC e recupero dell’errore attivo).
  • Supporto per touchpad (l’attivazione del pulsante touchpad è attualmente possibile premendo [T] sulla tastiera).
  • Supporto rumble (vibrazione).
  • Associazioni di chiavi configurabili.

Build disponibili

Le build sono attualmente disponibili per Linux, macOS e PC Windows

  • Linux: Il file che viene fornito è AppImage. Basta renderlo eseguibile con il comando (chmod +x <file>.AppImage) e lanciarlo.
  • macOS: Trascinare l’applicazione nel formato .dmg all’interno della cartella Applicazioni.
  • Windows: Estrarre l’archivio .zip ed eseguire il file chiaki.exe.

Guida

Se la console PlayStation 4 si trova sulla stessa rete locale, è accesa o in modalità standby e non ha il rilevamento esplicitamente disabilitato, Chiaki dovrebbe essere in grado di trovarlo.

In caso contrario è possibile aggiungerlo manualmente. Per fare ciò, non dovrete fare altro che cliccare sull’icona “+” in alto a destra e inserire l’indirizzo IP della PlayStation 4.

Dovrete quindi registrare la console con Chiaki. Per fare questo avrete bisogno di altre due informazioni.

Ottenere il proprio AccountID PSN

A partire dal firmware 7.0 della PlayStation 4, è necessario utilizzare un cosiddetto “AccountID” anziché un “Online-ID” per la registrazione (lo streaming stesso non è cambiato).

Questo ID sembra essere un identificatore univoco per un account PSN e può essere ottenuto dal PlayStation Network dopo aver effettuato l’accesso utilizzando OAuth.

Per ottenere l’ID scaricare lo script python psn-account-id.py, eseguitelo in un terminale e seguite le istruzioni. Una volta riconosciuto il proprio ID, scrivetelo. Probabilmente non dovrete ripetere mai più questo processo.

Ottenere un PIN di registrazione

Per registrare una PlayStation 4 con un PIN, deve essere messo in modalità di registrazione. Per fare ciò, sulla console, spostarsi semplicemente su: Impostazioni -> Riproduzione remota (assicurati che sia selezionata) -> Aggiungi dispositivo.

Ora è possibile fare doppio clic su PS4 nella finestra principale di Chiaki per avviare la riproduzione remota.

Ringraziamenti

Grazie anche a Delroth per aver analizzato il protocollo di registrazione e di riattivazione, nonché un enorme ringraziamento a FioraAeterna per avermi fornito alcune informazioni estremamente utili su FEC e la correzione degli errori.

About

Creato da Florian Märkl.

Questo programma è un software gratuito: Puoi ridistribuirlo e/o modificarlo secondo i termini della GNU General Public License come pubblicato dalla Free Software Foundation, sia la versione 3 della Licenza, sia (a tua scelta) qualsiasi versione successiva.

Questo programma è distribuito nella speranza che possa essere utile, ma SENZA ALCUNA GARANZIA; Senza nemmeno la garanzia implicita di COMMERCIABILITÀ o IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO. Vedi la GNU General Public License per maggiori dettagli.

Dovresti aver ricevuto una copia della GNU General Public License insieme a questo programma. In caso contrario, consultare https://www.gnu.org/licenses/.

Changelog v1.1.0

  • Questa versione offre supporto per Android.

Changelog v1.0.4

  • Aggiunto Regist con Np-AccountId (Fix #51).
  • Bump RP-Version su 9.0 per Session e Ctrl, #51.
  • Aggiunte più registrazione a Ctrl, per #36.
  • Aggiunte impostazione per le dimensioni del buffer audio.
  • Invia un pacchetto di cronologia feedback per evento (#41).
  • Usa Qt MacExtras su macOS.
  • Decodifica Opus Refactor.
  • Resa la conversione YUV/RGB più accurata.

Changelog v1.0.3

  • Aggiunto supporto PIN Login (Fix #10).
  • Corretta la Build su FreeBSD.
  • Aggiunta la modalità schermo intero su [F11] (Fix #9).
  • Aggiunto “| Stream” al titolo StreamWindow.
  • Passa a Xenial per i rilasci di AppImage (#29) (Fix #25)
  • Corretto Box e pulsanti Pyramid scambiati (Fix #5).
  • Corretta inizializzazione frame_fg.
  • Mutex gratuiti in Takion.
  • Cond e Mutex gratuiti di GKCrypt.
  • Corretto il crash se il thread di Frame Uploader non è stato avviato.
  • Corretto l’invio di ACK DATI cumulativi.
  • Corretto Regist Search Non-Broadcast Send (Fix #11).
  • Corretta una perdita in ChiakiRegist.

Changelog v1.0.2

  • Aggiunta impostazione bitrate.
  • Crea Tarball inclusi i sottomoduli git.
  • Disabilita il nome del thread di Windows per impostazione predefinita (#7).

Changelog v1.0.1

  • (Fix) Resi meno severi i controlli delle sessioni ID (#2).

Download: Chiaki v1.1.0 (Android)

Download: Chiaki v1.1.0 (Linux)

Download: Chiaki v1.1.0 (MacOS)

Download: Chiaki v1.1.0 (Windows)

Download: Source code chiaki v1.1.0

Fonte: github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

2 commenti

    1. è pressoché identica, su smartphone puoi scaricarla anche dal Play Store, mentre se esegui il firmware 7.0 ti consiglio l’app ufficiale che puoi scaricare sempre dal Play Store

Rispondi a Francesco Lanzillotta Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *