[Scena PS4] Rilasciato Chiaki v1.1.0 ora con supporto per dispositivi Android

Disponibile un nuovo aggiornamento per Chiaki, il client gratuito ci permette di eseguire in remoto la riproduzione di giochi PlayStation 4 su PC Windows, Linux, MacOS e dispositivi Android.

Chiaki, questo il nome del client, supporta tutto il necessario per una sessione di streaming completa, inclusa la registrazione iniziale e la riattivazione della console. Tuttavia, lo strumento lamenta ancora la mancanza di alcune caratteristiche peculiari, come:

  • Controllo della congestione.
  • Occultamento dell’errore H264 (tuttavia sono implementati FEC e recupero dell’errore attivo).
  • Supporto per touchpad (l’attivazione del pulsante touchpad è attualmente possibile premendo [T] sulla tastiera).
  • Supporto rumble (vibrazione).
  • Associazioni di chiavi configurabili.

Build disponibili

Le build sono attualmente disponibili per Linux, macOS e PC Windows

  • Linux: Il file che viene fornito è AppImage. Basta renderlo eseguibile con il comando (chmod +x <file>.AppImage) e lanciarlo.
  • macOS: Trascinare l’applicazione nel formato .dmg all’interno della cartella Applicazioni.
  • Windows: Estrarre l’archivio .zip ed eseguire il file chiaki.exe.

Guida

Se la console PlayStation 4 si trova sulla stessa rete locale, è accesa o in modalità standby e non ha il rilevamento esplicitamente disabilitato, Chiaki dovrebbe essere in grado di trovarlo.

In caso contrario è possibile aggiungerlo manualmente. Per fare ciò, non dovrete fare altro che cliccare sull’icona “+” in alto a destra e inserire l’indirizzo IP della PlayStation 4.

Dovrete quindi registrare la console con Chiaki. Per fare questo avrete bisogno di altre due informazioni.

Ottenere il proprio AccountID PSN

A partire dal firmware 7.0 della PlayStation 4, è necessario utilizzare un cosiddetto “AccountID” anziché un “Online-ID” per la registrazione (lo streaming stesso non è cambiato).

Questo ID sembra essere un identificatore univoco per un account PSN e può essere ottenuto dal PlayStation Network dopo aver effettuato l’accesso utilizzando OAuth.

Per ottenere l’ID scaricare lo script python psn-account-id.py, eseguitelo in un terminale e seguite le istruzioni. Una volta riconosciuto il proprio ID, scrivetelo. Probabilmente non dovrete ripetere mai più questo processo.

Ottenere un PIN di registrazione

Per registrare una PlayStation 4 con un PIN, deve essere messo in modalità di registrazione. Per fare ciò, sulla console, spostarsi semplicemente su: Impostazioni -> Riproduzione remota (assicurati che sia selezionata) -> Aggiungi dispositivo.

Ora è possibile fare doppio clic su PS4 nella finestra principale di Chiaki per avviare la riproduzione remota.

Ringraziamenti

Grazie anche a Delroth per aver analizzato il protocollo di registrazione e di riattivazione, nonché un enorme ringraziamento a FioraAeterna per avermi fornito alcune informazioni estremamente utili su FEC e la correzione degli errori.

About

Creato da Florian Märkl.

Questo programma è un software gratuito: Puoi ridistribuirlo e/o modificarlo secondo i termini della GNU General Public License come pubblicato dalla Free Software Foundation, sia la versione 3 della Licenza, sia (a tua scelta) qualsiasi versione successiva.

Questo programma è distribuito nella speranza che possa essere utile, ma SENZA ALCUNA GARANZIA; Senza nemmeno la garanzia implicita di COMMERCIABILITÀ o IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO. Vedi la GNU General Public License per maggiori dettagli.

Dovresti aver ricevuto una copia della GNU General Public License insieme a questo programma. In caso contrario, consultare https://www.gnu.org/licenses/.

Changelog v1.1.0

  • Questa versione offre supporto per Android.

Changelog v1.0.4

  • Aggiunto Regist con Np-AccountId (Fix #51).
  • Bump RP-Version su 9.0 per Session e Ctrl, #51.
  • Aggiunte più registrazione a Ctrl, per #36.
  • Aggiunte impostazione per le dimensioni del buffer audio.
  • Invia un pacchetto di cronologia feedback per evento (#41).
  • Usa Qt MacExtras su macOS.
  • Decodifica Opus Refactor.
  • Resa la conversione YUV/RGB più accurata.

Changelog v1.0.3

  • Aggiunto supporto PIN Login (Fix #10).
  • Corretta la Build su FreeBSD.
  • Aggiunta la modalità schermo intero su [F11] (Fix #9).
  • Aggiunto “| Stream” al titolo StreamWindow.
  • Passa a Xenial per i rilasci di AppImage (#29) (Fix #25)
  • Corretto Box e pulsanti Pyramid scambiati (Fix #5).
  • Corretta inizializzazione frame_fg.
  • Mutex gratuiti in Takion.
  • Cond e Mutex gratuiti di GKCrypt.
  • Corretto il crash se il thread di Frame Uploader non è stato avviato.
  • Corretto l’invio di ACK DATI cumulativi.
  • Corretto Regist Search Non-Broadcast Send (Fix #11).
  • Corretta una perdita in ChiakiRegist.

Changelog v1.0.2

  • Aggiunta impostazione bitrate.
  • Crea Tarball inclusi i sottomoduli git.
  • Disabilita il nome del thread di Windows per impostazione predefinita (#7).

Changelog v1.0.1

  • (Fix) Resi meno severi i controlli delle sessioni ID (#2).

Download: Chiaki v1.1.0 (Android)

Download: Chiaki v1.1.0 (Linux)

Download: Chiaki v1.1.0 (MacOS)

Download: Chiaki v1.1.0 (Windows)

Download: Source code chiaki v1.1.0

Fonte: github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

2 commenti

    1. è pressoché identica, su smartphone puoi scaricarla anche dal Play Store, mentre se esegui il firmware 7.0 ti consiglio l’app ufficiale che puoi scaricare sempre dal Play Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *