[Scena Switch] Rilasciato sys-audioplayer v1.1.1

Disponibile un nuovo aggiornamento per il modulo di sistema personalizzato sys-audioplayer, il sysmodule ci permette di eseguire costantemente musica e suoni in background durante l’esecuzione di Atmosphère e Kosmos su Nintendo Switch.

Questa nuova versione è stata ricompilata attraverso l’aggiornamento più recente della libreria libnx che aggiunge il supporto per il firmware 9.0.0 della Switch.

All’interno dell’archivio, oltre al modulo di sistema, sono presenti anche diversi file readme.txt che spiegano in parte il funzionamento del sysmodule e su come configurarlo.

Installazione

  • Scaricare ed estrarre l’archivio Sys_AudioPlayer.rar sul PC.
  • Copiare la cartella atmosphere all’interno della scheda SD della Switch, assicuratevi che il file exefs.nsp si trovi correttamente nella directory /atmosphere/titles/4200000000000000/exefs.nsp.
  • Se non presente, create un file vuoto (flag) in /atmosphere/titles/4200000000000000/flags/ e rinominatelo in boot2.flag.
  • Aggiungere la musica e i brani (SOLO in MP3) nella directory /music all’interno della scheda SD (se la cartella /music non esiste, createla).
  • Abilitare il modulo, oppure riavviare la console, potrete anche scegliere di utilizzare la versione più recente di Kosmos Toolbox.

Note

  • La musica verrà riprodotta non appena il modulo verrà attivato.
  • Questa è una versione beta e le canzoni si ripetono 100 volte di default, per il futuro verrà implementata una caratteristica per ripetere la canzone!!!
  • Al momento riproduce tutti i file MP3 contenuti nella cartella /music della scheda SD una volta avviata la Switch.

Controlli

  • Ripeti canzone: Premere la combo +
  • Riproduci/Pausa: Premere la combo

Changelog

  • Aggiornato per firmware 9.0.0.

Crediti

  • Questo progetto si basa parzialmente su nx-dreport all’inizio e utilizza un codice da ctrmus.

Download: sys-audioplayer v1.1.1

Download: Source code sys-audioplayer v1.1.1

Fonte: gbatemp.net

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *