Home News Rilasciato Caffeine: Warm boot exploit per console switch montanti firmware 2.0.0~4.1.0

Rilasciato Caffeine: Warm boot exploit per console switch montanti firmware 2.0.0~4.1.0

245
0

Il developer Liuervehc ha rilasciato ufficialmente Caffeine, il warm boot exploit trapelato accidentalmente lo scorso anno in un aggiornamento di Hekate si dimostra la parte più importante del déjà-vu.

Ora anche chi possiede una console patchata, ovvero che non può eseguire in alcun modo un Custom Firmware potrà lanciare payload RCM, a patto che non abbia aggiornato la console Switch, difatti il supporto si ferma attualmente al firmware 4.1.0.

Questa versione supporta anche i firmware compresi tra la versione 2.0.0 e la versione 3.0.0, nonché 4.0.1. Chi monta un firmware superiore alla versione 4.1.0 dovrebbe comunque evitare di aggiornare la console in attesa di ulteriori sviluppi.

L’utilizzo di questo nuovo exploit appare piuttosto complicato, deve essere eseguito tramite PegaSwitch, anche se il processo verrà al più presto semplificato da parte del team AtlasNX. Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito pegascape.sdsetup.com

Fonte: wiidatabase.de

Rilasciato Caffeine: Warm boot exploit per console switch montanti firmware 2.0.0~4.1.0 ultima modifica: 2019-06-26T19:46:21+02:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedente[Scena NDS] Rilasciato nds-bootstrap v0.21.2
Articolo successivoPro Evolution Soccer 2019 e Horizon Chase Turbo nella Instant Games Collection di luglio
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.