[Scena PS3] Rilasciato webMAN Mod v1.47.12

Il developer Aldo Vargas ha pubblicato un nuovo aggiornamento del plugin webMAN Mod per testare una funzione che dovrebbe permetterci di aumentare in parte la compatibilità delle ISO PS2 su PlayStation 3.

Il plugin webMAN Mod ora rileva il TitleID della ISO PS2 e cerca automaticamente il file CONFIG corrispondente nella cartella di ManaGunZ (se presente) o nella cartella di aggiornamento di webMAN Mod in /dev_hdd0/game/UPDWEBMOD (se non è stato cancellato dall’utente).

Il plugin cerca il file CONFIG nelle seguenti sottocartelle: "CUSTOM", "NET", "GX", "SOFT" (in questa esatta sequenza) e li copia in /dev_hdd0/PS2ISO con il nome di ISO+.CONFIG.

Per comodità degli utenti, il programma di aggiornamento include una copia del database dei file CONFIG di ManaGunZ (nel caso in cui l’utente non abbia installato ManaGunZ). Crediti a @Zar e tutti coloro che hanno contribuito a mantenere il database dei file CONFIG aggiornato.

Nota: Se la ISO PS2 ha già un file CONFIG associato, quel file viene utilizzato senza dover eseguire la ricerca.

In questa build anche l’avvio del server PS3MAPI (porta 7887) richiede l’opzione “PS3MAPI” abilitata in /setup.ps3. Questa opzione si trova in "XMB/In-Game PAD SHORTCUTS", accanto a DEL CFW SYSCALLS.

Se l’opzione PS3MAPI è “disabilitata”, il server PS3MAPI non viene avviato (salvando alcune risorse all’avvio). Il servizio PS3MAPI in webMAN Mod viene principalmente utilizzato per le funzionalità remote dello strumento PS3 Manager API, che è una sostituzione facoltativa per CCAPI.

Nota: Quando l’opzione PS3MAPI è “abilitata”, le syscall 8 / lv1_peek (utilizzate da Cobra) rimangono attive quando le syscall vengono disabilitate con + (eccetto quando si utilizza PSNPatch in congiunzione, che rimuove tutte le syscall – incluse le syscall 8). Le syscall 8 utilizzano “fake disable” e tutte le syscall disabilitate possono essere ripristinate senza riavviare.

Questa nuova versione include anche un particolare script, utile per eseguire diverse operazioni all’avvio, si potrà ad esempio copiare, rinominare, mappare o eliminare file all’accensione del sistema, simile al più conosciuto file batch autoexec.bat su MS-DOS.

Il file prende il nome di boot_init.txt e si trova in /dev_hdd0/. Al momento supporta tutta una serie di comandi. Aggiungere # o * all’inizio della riga per commentare.

  • map path1=path2 <- path1 punta a path2
  • copy path1=path2 <- copia path1 in path2
  • ren path1=path2 <- rinomina path1 in path2
  • del path <- cancellazione ricorsiva di cartella o file
  • md path <- crea un percorso (le cartelle vengono create in modo ricorsivo)
  • wait path <- attende fino a 15 secondi per un file o una cartella
  • abort if exist path <- annulla lo script se esiste un file o una cartella
  • abort if not exist path <- annulla lo script se esiste un file o una cartella
  • abort if R1 <- annulla lo script se si preme il pulsante R1
  • abort if L1 <- annulla lo script se si preme il pulsante L1

Esempio: Il seguente script *disattiva* il suono del coldboot all’avvio:

map /dev_flash/vsh/resource/coldboot_stereo.ac3=/dev_flash/vsh/resource/AAA
map /dev_flash/vsh/resource/coldboot_multi.ac3=/dev_flash/vsh/resource/AAA

Lo script di esempio è già incluso in /dev_hdd0/game/UPDWEBMOD/USRDIR/boot_init.txt. Deve essere spostato manualmente su /dev_hdd0/boot_init.txt se lo si vuole provare.

Altri usi per lo script sono:

  • Backup automatico di file importanti all’avvio (ad esempio: registry, salvataggi, logs, ecc..).
  • Scambio di  file.
  • Rimappa più file o cartelle all’avvio.
  • Pulizia e/o inizializzazione del sistema ad ogni avvio.
  • …eccetera.

Nota: La versione lite di webMAN MOD non supporta questo script di automazione. La funzionalità è ancora sperimentale. Usalo a tuo rischio.

Changelog

  • Aggiunto supporto per Custom Firmware 4.83/4.84 CEX/DEX.
  • Aggiunto “Auto CONFIG” per PS2ISO.
  • Aggiunto lo script di automazione boot_init.txt.

Download: Plugin webMAN Mod v1.47.12

Fonte: github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

1 commento

  1. Mi domando perché rimangono fissi al 1.47xx viste le continue release non era meglio nominarlo direttamente 1.48 🤔

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *