RetroArch v1.7.5 ora disponibile anche per tutte le altre piattaforme di gioco

Ad accompagnare la nuova versione di retroArch sulla console Switch ora giungono anche le revisioni per tutte le altre piattaforme di gioco.

Questo nuovo aggiornamento sembra non aver apportato modifiche di rilievo, per chi intende aggiornarlo sui dispositivi mobile (come su Android ad esempio) ora potrà regolare i valori attraverso gli elenchi a discesa, mentre prima eravamo costretti a cliccare ripetutamente sul valore per cambiarlo.

Le opzioni di base per gli elenchi a discesa funzionano in modo uniforme su tutti i tipi di menu attualmente disponibili al momento. Ciò significa che gli elenchi a discesa funzionano con RGUI, MaterialUI e XMB.

Adaptive V-Sync implementato per OpenGL (Windows/Linux)

Gli sviluppatori hanno introdotto l’estensione “swap_control_tear” per OpenGL quando si utilizza WGL su Windows o GLX su Linux. 

Per poter sfruttare questa nuova caratteristica, la GPU deve supportare l’estensione “WGL_swap_control_tear” (per Windows) o “GLX_swap_control_tear” (per Linux).

La V-Sync adattiva è fondamentalmente una modalità V-Sync condizionale. V-Sync viene abilitato fino a quando le prestazioni non scendono al di sotto della frequenza di aggiornamento. 

Se scende al di sotto del framerate di destinazione, disabiliterà condizionalmente V-Sync. Fondamentalmente la logica alla base di questo è che le linee di strappo sono preferibili rispetto a un improvviso dimezzamento del framerate (in una normale configurazione V-Sync a doppio buffer) da 60 fps a 30 fps, da 30 fps a 15 fps e così via. 

Ciò può minimizzare la balbuzie quando le prestazioni scendono al di sotto del tempo reale e possono essere più efficienti dal punto di vista energetico. Può anche aiutare con gli shader più intensivi che fanno cadere il framerate al di sotto della velocità massima.

V-Sync adattivo viene comunemente utilizzato sulle console di gioco di generazione corrente come Xbox One e PlayStation 4.

Miglioramento delle prestazioni Vulkan

Specialmente per le schede Nvidia – emulazione della casella di posta

Grazie alle ultime patch di Themaister che implementano l’emulazione della casella di posta per Vulkan, non ci dovrebbero più essere problemi di pacing/stutter di frame con Vulkan su Windows quando si usano schede grafiche Nvidia.

Opzioni semplici per la registrazione e lo streaming 

Per le versioni con supporto ffmpeg

Le funzioni per lo streaming video di RetroArch è stata rinnovata con il supporto della GUI, la denominazione automatica dei file e le preimpostazioni di qualità.

Lo streaming live su YouTube e Twitch ora è possibile con un solo clic (dopo aver configurato la tua chiave di flusso ovviamente). Puoi andare su Impostazioni -> Utente -> Account e configurare da lì la tua chiave streaming Youtube/Twitch.

Streaming UDP su un’altra istanza di RetroArch

Oltre allo streaming su YouTube e Twitch (o su file) ora è possibile eseguire lo streaming anche su un’altra istanza di RetroArch.

Questo è pensato per essere la spina dorsale per la modalità Spettro Discord, e streaming netplay (pensa a parsec, gfe co-op).

Un fatto interessante su questo è che puoi eseguire lo streaming a 1x senza shader e la riproduzione in un’altra istanza con shader e in qualsiasi scala tu voglia.

Naturalmente tutte queste cose hanno ancora bisogno di lavoro, registrazione assistita da GPU, FFMPEG personalizzato, ecc…

Per riprodurre su un’altra istanza basta digitare: retroarch udp: //127.0.0.1: 56400

Changelog generale

  • CAMERA: Corretto Driver Video4Linux2 rotto anni fa.
  • CONFIG: Aggiunta impostazione ‘Ripristina i valori predefiniti’ in Configurazioni. Questo ripristinerà il tuo file di configurazione ai valori predefiniti.
  • CHEAT: Aggiunto il supporto Rumble quando aumenti o diminuisci il valore del rombo.
  • CHEAT: Aggiunte le variabili cheat per consentire l’aggiornamento di ampie porzioni di memoria.
  • CHEEVOS: Impedisce il caricamento degli stati prima che i risultati siano completamente caricati.
  • CRT: Nuovi portici e correzione di bug interlacciati.
  • CRT: Nuove funzionalità, possibilità di passare da 15 KHz a 31 KHz, ecc…
  • COMUNE: Aggiunto supporto per la chiave “OEM-102” (in genere ‘\’ sulle tastiere Euro).
  • DISCORD: Aggiunta la funzione “Chiedi di partecipare”.
  • EMSCRIPTEN: Aggiunto il supporto per stb_font.
  • INPUT: Aggiunto un nuovo menu per attivare le combo ‘L3 + R’ e ‘L + R’ (utile per Switch).
  • IOS: Utilizza l’area di sicurezza per rendere conto della tacca per iPhone X e regolare la vista principale.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione portoghese/brasiliano.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione giapponese.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione polacca.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in spagnolo.
  • MENU: Aggiunti elenchi a discesa per molte impostazioni.
  • MENU: Correzione di un arresto anomalo che potrebbe verificarsi quando si cambiano le opzioni del core su Android.
  • MENU/QT/WIMP: aggiunta l’opzione per rinominare le playlist.
  • MENU/QT/WIMP: aggiunta l’opzione per filtrare le estensioni all’interno degli archivi quando si aggiunge a una playlist.
  • MENU/QT/WIMP: Rinomina le voci della playlist con 2 singoli clic.
  • MENU/QT/WIMP: Le caselle di controllo dei parametri shader non funzionano.
  • METAL: Aggiunto supporto screenshot.
  • NETPLAY: Salva i dettagli della lobby ricevuti dal server dopo il primo annuncio.
  • OPENGL/GLX: Implementazione Adaptive VSync – GLX_EXT_swap_control_tear.
  • OPENGL/WGL: Implementazione Adaptive VSync – WGL_EXT_swap_control_tear.
  • RUNAHEAD: Correzione del degrado delle prestazioni che potrebbe verificarsi nel tempo (dopo circa 30 minuti). Risolti gli ID di input al di fuori dell’intervallo 0-35 che causavano rallentamenti nelle prestazioni di runahead.
  • SWITCH: Aggiunto il supporto per stb_font.
  • SWITCH: Aggiunto il supporto di Retro Achievements.
  • SWITCH: Aggiunto supporto di rete.
  • SWITCH: Aggiunto il supporto touchscreen.
  • SWITCH: Aggiunto il supporto OpenGL.
  • SWITCH: Unita la porta RetroNX Nintendo Switch, basata su libnx SDK.
  • VULKAN: Corretta la condizione di competizione nell’emulazione della cassetta postale con thread.
  • VULKAN: Correzioni di manutenzione.
  • WIIU: Correzione del ritardo del menu quando è stato creato con DevKitPro r32.

Nota: Attualmente le seguenti versioni non sono ancora state rilasciate – Xbox OG, MacOSX PowerPC, Windows 95/98/2000/XP.

Download: RetroArch v1.7.5 (tutte le piattaforme)

32 bit

64 bit



Source : libretro.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *