Home News Rilasciato plugin rePatch v1.0

[Scena PS Vita] Rilasciato plugin rePatch v1.0

155
0

Disponibile un nuovo aggiornamento per il plugin rePatch pubblicato da SilicaAndPina e dots-tb, questo programma ci permette di modificare patch e aggiornamenti di giochi su PlayStation Vita e PlayStation TV.

Il plugin potrebbe risultare utile per sostituire le patch ufficiali con quelle crittografate, si possono caricare anche patch contenenti mod o traduzioni dei giochi.

Installazione

  • Scaricate il plugin rePatch v1.0 e copiatelo in ur0:tai.
  • Da questa stessa directory aprite e modificate il file config.txt per aggiungere il percorso al plugin sotto *KERNEL come segue:

*KERNEL
ux0:tai/repatch.skprx

  • Ora create una nuova cartella in ux0: e rinominatela in “rePatch”,
  • All’interno della cartella “rePatch” creare una seconda cartella rinominandola con il titleID del gioco.
  • Posizionate in quest’ultima directory i file che si desidera sostituire.

Il plugin funziona esattamente come ux0:patch su firmware 3.60, con l’unica differenza che non richiede file specifici come il param.sfo in sce_sys.

Changelog v0.2

  • Corretta la compatibilità a causa di problemi con stat! Risolve inoltre Taiko V e probabilmente altri titoli!

Changelog v0.3

Changelog v0.3.1

  • Principali problemi con il codice originale da https://github.com/GabyPCgeeK/rePatch “” “fixed” “”
  • Aggiunta protezione dalla scrittura.
  • Aggiunto controllo dei file.
  • Aggiunto controllo dell’id del titolo principale (ottimo controllo, ottimo lavoro GabyPCgeeK).

Changelog v0.4

  • Primo tentativo di risolvere i problemi di sospensione.
  • Cerco di renderlo più efficiente.

Changelog v1.0

Download: Plugin rePatch v1.0

Download: Source code rePatch v1.0

Articolo precedente[Scena PS Vita] Rilasciato emulatore Uae4All2 Vita_mod v1.66
Articolo successivoLo sviluppo del Kernel Linux su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro per mano del team PS3ITA
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.