[Scena PS3] Rilasciato PSN Liberator v0.9B

Il developer Rudi Rustelli ha rilasciato una prima beta dell’applicazione PSN Liberator, lo strumento potrebbe lavorare anche per il caricamento dei titoli sui backup.

liberatore

PSN Liberator converte i contenuti PSN come giochi, PS1 e PS2 Classics, DLC, Minis, temi e avatar che normalmente hanno bisogno di essere attivati.

PSN

I contenuti elaborati potranno essere liberati come PKG, Disc Game Folder e ISO, sembra dunque che queste potranno essere caricate anche su di un backup attraverso applicazioni come Pexploit o MuXport, siamo ansiosi di provare.

Caratteristiche

  • Conversione di contenuti PSN come giochi, PS1 e PS2 Classics, DLC, Minis, temi e avatar.
  • Come input è possibile utilizzare PKG-Files o le cartelle copiate in “/dev_hdd0/games/[GameID]”.
  • Integrazione facoltativa per l’aggiornamento dei giochi, sblocco PKG, EDAT e DLC.
  • Conversione dei titoli PSN in giochi veri e propri (in formato cartella o ISO).
  • Resigna tutti i contenuti PSN per firmware 3.55.
  • Conversione automatica e manuale dei file “*.RIF” a “*.rap”.
  • Creazione di una “bolla”-pkg-Install-Disc con content PSN libero.
  • Create a “Bubble”-PKG-Install-Disc with the liberated PSN Contents.
  • Creazione del file rap”PS2-Classics-Placeholder”.

Primo passo

  • Avviate Liberator e seguite l’assistent in modo da istituire LIBERATOR per il primo uso.

Nota: è possibile utilizzare la cartella “PSN CONTENT” all’interno della directory del programma LIBERATOR.

Esempio

Avrete la necessità di installare almeno un gioco del Playstation Network, che sia attivato e aggiornato, basta anche un semplice DLC (sempre attivato).

  • Cercate il “GameID” del gioco all’interno della directory “/dev_hdd0/games/” e copiatene l’intera cartella in “PSN CONTENT\LOCKED\PSN GAMES”.
  • Ora entrate in “/dev_hdd0/home/0000000x/exdata/” e cercate:
    • Tutti i file “*.rif” con quel “GameID” e copiateli in “PSN CONTENT\RIFsRAPs”.
    • Il file “*.edat” con quel “GameID” e copiatelo in “PSN CONTENT\UNLOCKS”.

Nota: Spesso i giochi utilizzano solo uno dei file sopra citati.

Suggerimento: Nel primo passo vi basterà copiare tutti i file RIF e EDAT che troverete.

  • Impostate liberator dal menu principale:
    • “PSN Game Folder”          = “PSN CONTENT\LOCKED\PSN GAMES\[GameID]\”.
    • “PSN Game Unlock File” = “PSN CONTENT\UNLOCKS\****[GameID]****.edat” (solo se si trova il file “*.edat”).
  • Premere il pulsante:
    • “PKG” -> Crea un PKG.
    • “DISC GAME FOLDER” -> Crea un Disc-Game-Folder.
    • “ISO” -> Crea un file ISO.

Note

  • Per ottenere un File PKG di aggiornamento per ogni gioco potrete utilizzare lo strumento PS3 GAME UPDATER.
  • A volte verrà creato un file PKG di sblocco supplementare. Installatelo per sbloccare il gioco.
  • La prima volta potrete provare senza installare lo sblocco, in quanto non tutti i titoli ne hanno il bisogno.
  • Non tutti i giochi funzioneranno come Disc-Game-Folder.
  • L’icona (“ICON0.PNG”) di ogni contenuto elaborato verrà salvato in “GameIconCache” come “[GameID].png”. Questo molto probabilmente andrà a creare la “bolla” come PKG Install-Disc con icona del gioco “Bubble”.
  • Se avete scelto di usare “Bubbles” l’applicazione ricercherà nella directory “GameIconCache” il file “[GameID].png”. Se non è presente, estrae il file PKG per ottenere il file “ICON0.PNG”. Questo potrebbe richiedere molto tempo, in alternativa potrete aggiungere manualmente le icone.
  • Tenete a mente che un file PKG “Bubble” potrebbe risultare assai grande a seconda del numero e dalle dimensioni dei file PKG.
  • Non aggiornate i giochi sbloccati sia online che offline, altrimenti questi verranno bloccati nuovamente.

Download: PSN Liberator v0.9B

(Visited 484 times, 1 visits today)

8 commenti

  1. Ma siete sicuri che questo programma centri qualcosa con ps3xport?!
    Ho provato con un PSN Game ed effettivamente rimuove il problema della licenza, in quanto nelle informazioni viene rimossa la dicitura “proprietario” ecc ecc ma al momento dell’avvio riporto l’errore 80010017… Non posso fare a meno di notare un punto in particolare nelle caratteristiche da voi riportate ovvero ” Resigna tutti i contenuti PSN per firmware 3.55″; inoltre ho dato un occhiata al post originale e l’autore non ha mai menzionato l’utilizzo di questo programma in concomitanza con ps3xport…

    1. Avevamo avanzato questa ipotesi in quanto l’applicazione svolge determinate funzioni che ben si sposano con lo strumento PS3xport, siamo riusciti ad avviare Far Cry 4 ma questo grazie al fatto che all’interno del backup abbiamo trovato la cartella C00 contenente il file EDAT, eseguiremo ulteriori test in quanto l’applicazione si presenta ancora come una beta

      1. Ma serve comunque il backup intero della PS3 se ho capito bene… perché sinceramente se é così non vedo cosa abbia tanto di diverso da Pexploit o Muxport.

    1. Ma infatti non ho capito bene, cioè esattamente cosa fa? Scusatemi se non sono pratico 🙂

      Cioè quello che ho capito che i backup li posso “trasformare”, però alla fine sono da avviare su CFW?

      1. Di per sé è vero, lo strumento serve solo a liberare i contenuti legalmente acquistati e sbloccarne il funzionamento magari su di una seconda console ma le diverse operazioni si rendono nella quasi totalità identiche a Pexploit e MuXport, nelle note viene descritto la creazione di un secondo PKG di sblocco, questo contiene i file EDAT che andranno caricati nelle due applicazioni Pexploit o MuXport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *