[Scena PS3] PS2 Launcher Rebug v1.00

Se anche voi avete riscontrato problemi nell’utilizzo del Placeholder PS2 rielaborato e battezzato PS2 Launcher Rebug potrebbe risultarvi utile seguire questi semplici passaggi.

banshee (2)

Passaggi che potrebbero risultare anche abbastanza lunghi ed estenuanti da eseguire, nella conversione di Final Fantasy XII ci sono voluti circa 12 minuti, stessa cosa per Mega Man Anniversary Collection.

banshee (3)

Ad ogni modo sarebbe possibile montare ed avviare i backup utilizzando il cavetto in dotazione, e buona norma utilizzare solo controller originali targati Sony.

Abbiamo trovato il tempo di installare il Custom Firmware Rebug 4.65.2 direttamente su di un Custom Firmware 4.66 (l’ultima versione 1.01 rilasciata da Habib nei giorni scorsi), pare infatti che il team abbia modificato le Syscon permettendone l’installazione da qualsiasi Custom Firmware.

Iniziamo con l’installazione della Toolbox con supporto Swap PS2, lo strumento vi permetterà attraverso la pressione della combo select + l2 + triangolo di passare tra le due diverse emulazioni, di seguito i passaggi:

Guida

  • Scaricate e installate la Toolbox versione 02.02.02 con patch PS2emu.
  • Eseguite la combo  select + l2 + triangolo e abilitare l’emulazione PS2emu.
  • Avviate multiMAN (non mmCM) e passate in rassegna i file ISO PS2 che volete convertire (selezionandolo dalla colonna retro).
  • Ora potrete montare i classici PS2 senza perdere la sincronizzazione del controller.

Screenshot_1

Per poter montare i Classici backup PS2 potrete far uso dell’applicazione webMAN Mod nella sua ultima versione, anche irisMAN e Gamesonic Manager ne supportano il montaggio o volendo si può usare anche l’applicazione homebrew PS2 Classic Manager, sta a voi decidere quale strumento utilizzare.

Classic

Abbiamo testato la guida su di una console Slim serie Cech 2504A anche se supponiamo che dovrebbe andare bene sulla stragrande maggioranza dei modelli.

In alcuni casi potrebbe rendersi necessario creare una flag (un file senza estensione di dimensioni pari a 0) all’interno della directory dev_hdd0 e rinominarlo in PS2_Classic.

Se vi trovate bene dopo la conversione potrete scegliere di eliminare il backup nel formato ISO per risparmiare spazio e di utilizzare il gioco nel formato PS2 Classic, ricordate che le ISO devono essere avviate dall’icona disco mentre i classici dal Placeholder PS2.

Download: Rebug Toolbox con Patch PS2Emu

Download: PS2 Classic Manager v1.01 e 1.02 e Placeholder (via brewology.com)

(Visited 649 times, 1 visits today)

3 commenti

  1. Ciao ho 2 domande
    I classici ps2 sono i giochi che trovi ad esempio nello store ?! Mentre le iso sono i backup dei giochi giusto?
    Questo tool funziona solo per il rebug o posso istallarlo anche sugli altro cfw?

  2. E perche nell’immagine dice chiaramente che le iso ps2 (xxx.iso) possono essere montate e poi avviate anche col ps2 launcher? Non capisco! Hai scritto che le iso ps2 si avviano solo dall’icona disco mentre quelle convertite col ps2 launcher, ma l’immagine qui sopra sembra smentire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *