Home Homebrew In sviluppo un livello di traduzione da console PlayStation Vita a Horizon...

In sviluppo un livello di traduzione da console PlayStation Vita a Horizon OS (Switch)

790
0

Molti ricorderanno come sia stato possibile portare molti giochi Android su console PlayStation Vita e PlayStation TV, da Bully: Anniversary Edition a Max Payne Mobile e i vari Final Fantasy, ebbene lo stesso concetto potrebbe essere messo in atto anche su console Nintendo Switch.

Ad affermarlo il developer xerpi che ha realizzato un primo wrapper tra PayStation Vita e Horizon OS (il sistema operativo della console Switch). Le app funzionano in modo nativo, ma le chiamate Vita vengono tradotte in elementi Horizon.

Gli eseguibili per PlayStation Vita (CPU ARMv7) possono essere eseguiti in modo nativo sulla CPU ARMv8 della console Nintendo Switch in modalità di esecuzione a 32 bit.

Durante il caricamento di un eseguibile PlayStation Vita, vita2hos reindirizza le importazioni del modulo di detto eseguibile per passare a routine che implementano lo stesso comportamento, utilizzando i servizi nativi di Horizon OS, come quello esposto dai moduli originali di PlayStation Vita OS.

Allo stato attuale è possibile eseguire solo piccoli homebrew ed eseguire le app senza emulare le cose della CPU (ciò comporta anche una maggiore potenza dedicata all’emulazione della GPU).

Giusto per dare un’idea, lo stesso schema (codice nativo della CPU + GPU emulata) è stata utilizzata da Nintendo nei porting di Super Mario Galaxy e Zelda Skyward Sword che normalmente non funzionerebbero a un livello di prestazioni così buono.

Come posso usarlo?

  • Scaricare e copiare il file vita2hos.nsp all’interno della scheda SD (ovvero su: atmosphere/vita2hos.nsp).
  • Creare un nuovo file di testo in atmosphere/config/, rinominarlo in override_config.ini e aggiungere le seguenti righe:

[hbl_config]
override_any_app=true
override_any_app_key=R
override_any_app_address_space=32_bit
; adjust the path according to the location of your file
path=atmosphere/vita2hos.nsp

[stextbox id=’info’]Nota: Finché esiste questo file non sarai in grado di utilizzare il menu homebrew e invece eseguirai sempre vita2hos. Una soluzione rapida sarebbe quello di rinominare il file e riavviare la console Switch. Sfortunatamente override_config.ini non consente più voci di percorso, motivo per cui deve essere fatto in questo modo.[/stextbox]

  • Copiare un eseguibile della PlayStation Vita (.velf o .self/eboot.bin) all’interno della scheda SD e rinominalo in test.elf.
  • Accendere (o riavviare) la console Switch e avviare qualsiasi gioco tenendo premuto il tasto .
  • Il tentativo di utilizzare vita2hos tramite la modalità applet (pulsante dell’album) porterà inevitabilmente ad un errore irreversibile e non sarebbe comunque consigliato.

Note

  • Questo è ancora in una fase molto precoce e quindi può eseguire solo piccoli homebrew della console PlayStation Vita con un più semplice rendering della CPU.
  • C’è un supporto per la grafica 3D molto iniziale (può eseguire campioni di triangolo e cubo GXM di vitasdk mediante l’hardcoding degli shader GLSL di vita2hos per abbinare gli shader Cg utilizzati dai campioni).

Esempio di homebrew PlayStation Vita

Download: vita2hos v0.1 Alpha

Download: Source code vita2hos v0.1 Alpha

Fonte: github.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.