[Scena 3DS] Il nuovo aggiornamento del 3DS blocca l’esecuzione dell’exploit Ninjhax

Rilasciato il nuovo aggiornamento 9.3.0-21 per la console portatile Nintendo 3DS, aggiornamento che mira a contrastare l’esecuzione del particolarissimo Homebrew Loader Ninjax rilasciato dal developer Smealum.

3ds

Il nuovo aggiornamento dunque fixa l’esecuzione del Ninjhax come riportato anche dallo stesso developer Smealum che in un comunicato su Twitter consiglia di non aggiornare se si vuole continuare ad utilizzare l’homebrew loader.

Il Ninjhax sfrutta una vulnerabilità riscontrata nei codici QR (un particolare codice a barre costituito da moduli neri disposti in una griglia quadrata su uno sfondo bianco), ma per poter far partire l’esecuzione necessitava anche dell’acquisto del gioco “Cubic Ninja”, disponibile anche in un primo momento sullo store eSHOP prima che venisse ritirato dalla Nintendo.

Con il nuovo aggiornamento viene inoltre introdotta la possibilità di effettuare uno screenshot della Home, sia per lo schermo superiore che per il touch, e una funzione che cambia in maniera casuale il tema del menù durante la fase di stand by.

Changelog

  • Aggiunta la funzione Mischia preferiti nel menù dei temi che cambierà il tema in modo automatico.
  • Aggiornamenti software disponibili possono essere scaricati dal menu HOME.
  • Gli utenti possono ora catturare screenshot con entrambi gli schermi, superiore e inferiore incluso.
  • Sono stati apportati ulteriori miglioramenti alla stabilità generale del sistema e altre correzioni minori per migliorare l’esperienza utente.
(Visited 134 times, 1 visits today)

3 commenti

  1. ma perche non diciamo x finta che ci sono anche altri giochi che abilitano gli homebrew cosi li facciamo togliere tutti dallo store?
    Dai facciamolo per la ps4..diffondiamo queste notizia sul web..sai che risate…non saprebbero piu cosa credere..

    Assurdo pensare che ci sono persone che prendono lo stipendio per vedere su internet se qualcuno trova un bug nei software..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *