Home PS3 La guerra dei dongle: la scena PS3 che fine farà?

La guerra dei dongle: la scena PS3 che fine farà?

445
17

 Cosa ci dobbiamo attendere dalla scena nei prossimi mesi? La scena PS3 è ancora “viva”, o è diventata solamente un gran bel businnes?

In questo articolo cercheremo di rispondere in maniera del tutto autorevole a tali domande che affliggono la scena PS3 negli ultimi tempi. Cercheremo di capire cosa ci aspetta nelle prossime settimane e perchè siamo arrivati a questa guerra in cui gli unici che ci rimettono siamo noi utenti finali.

La scena PS3 da qualche mese a questa parte ha preso una brutta piega, dopo i mesi denominati come….

“il risveglio dei faker”, siamo entrati “nell’era dei dongle”, dove ogni team cerca di creare un proprio dongle per poi rivenderlo facendo guadagni a dir poco spropositati.

Il dongle di riferimento è e resterà il True Blue, da lì (forse) è nata questa era “buia” della scena. In molti hanno visto una grande possibilità di arricchimento , ed hanno cercato di clonare (con risultati a volte pessimi) il dongle blu.

Sono nati dongle come il JB-King, JB2USb, PS3Break 2, per non parlare dell’ultimo che sta per arrivare, creato del team E3, che ha invogliato la clientela rilasciando due fix, come a dire: “comprate il nostro futuro dongle, perchè noi siamo seri!!!”.

La domanda che ci è venuta immediatamente nella mente è: “perchè se riescono a creare dei fix così facilmente hanno pensato ad un dongle? Facendo spendere soldi a noi utenti?”.

La risposta a nostro parere sta nel mezzo, da una parte ci sono i ricavati che i vari team riescono a fare con questi dispositivi, dall’altra c’è “l’ingenuità” di noi utenti, che “sbaviamo” e facciamo le corse per comperare i loro dispositivi “magici”.

Questa risposta è confermata da tale affermazione, che risulta essere quella di base per ogni economia che si rispetti: “Se nel mercato c’è una grande richiesta di un tale prodotto, tutte le aziende interessate faranno a gara per creare il migliore e a minor prezzo”

Ma allora, dove andremo a finire?

La risposta è abbastanza scontata e, purtroppo per noi, non delle migliori. Si prospettano mesi in cui i dongle faranno da padrone nella scena, si prospettano nuovi dongle di altri team sconosciuti, si prospetta la “fine” della “vera” scena hacking per PS3.

Cosa e chi ci può salvare da tale destino???

Solamente il vero hacker ci può salvare (almeno per questa generazione di console). Un vero personaggio che lo faccia solamente per passione personale e ci metta la faccia proprio come è successo per GeoHot, fregandosene se Sony lo denunci o riceva minacce dai vari team dei dongle. Un vero hacker che al momento sembra mancare sulla scena PS3, cosa che invece la scena XBox 360 trova in C4eva, la scena iDevices trova in Pod2g e il Chronic Dev Team (anche se parliamo di jailbreak legali).

Conclusioni!

Come più volte detto, per tutti coloro che ci seguono tutti i giorni, crediamo che il denaro abbia preso il sopravvento in questa generazione di console PS3, pensiamo (e speriamo) che con l’avvento della prossima generazione qualcosa possa veramente cambiare, che qualcuno si prenda veramente a cuore il destino della scena e riesca a sviluppare metodi validi per tutti noi utenti.

Articolo precedentePS3 Game Update v1.0 rilasciato da Aldostools
Articolo successivoOct0xor intervistato da DashHacks