Crysis 3 e la pirateria

Crysis 3 stà pian piano prendendo forma, e in una recente intervista al direttore creativo di Crytek è emerso che si stà pensando anche un sistema di blocco per tutti coloro che non hanno intenzione di acquistare il gioco ma preferiscono scaricarselo illegalmente.

Lo stesso direttore afferma che il progetto “ferma copia illegale” sta prendendo forma, naturalmente non saranno rilasciate novità al riguardo fino all’uscito ufficiale del gioco.

Di seguito le parole del membro Crytek:

Non posso dirlo. E’ un peccato che non si vinca alcun premio per il gioco più scaricato. Ma sì, ovviamente è un problema che vorremmo affrontare. Certamente, le persone apparentemente vogliono veramente giocare con i nostri giochi, solo che non vogliono comprarli. Così faremo quello che possiamo ma è ancora difficile dire cosa.

 

In passato sono stati adottati molti sistemi anti-pirateria, prontamente contrastati delle varie patch che il gioco pirata può ottenere.

Chissà se questa volta Crytek saprà fermare tale “piaga” oppure si dovrà piegare anche questa volta.

Stay Tuned!

 

(Visited 54 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *