Ac1dSn0w: prima rilasciato poi ritirato

Nella giornata di ieri sono successe molte cose per quanto riguarda la scena del jailbreak per i nostri device, infatti dopo l’annuncio del chronic dev team che riguardavano il programma per bloccare i crash report, era uscito anche un exploit, Ac1dSn0w, che permetteva un jailbreak tethered abbastanza particolare , che oltre a poter sbloccare il nostro dispositivo permetteva lo sblocco in remoto di un dispositivo di un nostro amico, novita’ veramente importante, perche’ nessuno dei jailbreak usciti finora lo permetteva.

Ma la storia non finisce qua’, perche’ una volta rilasciato , con tanto di guida integrata, dopo poche ore e’…

stato ritirato, cioe’ il download del tool dopo qualche ora dal rilascio non era piu’ disponibile, questo ha scatenato una vera e propria confusione tra gli utenti , perche’ molti si chiedevano casa potesse essere successo, si era ipotizzato che il tool avesse dei seri problemi di compatibilita’ ,che fosse stata tutta una bufala, o addirittura che fosse un virus, ma niente di questo era stato confermato e nonostante tutto molti utenti confermavano che il tool era funzionante.

Ma allora cosa era successo…

In serata si e’ saputo che il team di sviluppo di questo exploit aveva usato dei codici sotto copyright di mamma Apple, a confermare questo e’ stato un noto membro del dev team, MuscleNerd, dicendo, appunto, che avevano usato dei dati che non potevano usare e che ora si ritroveranno in un mare di guai, perche’ se la Apple decidesse di agire legalmente con queste persone avrebbe la ragione piena e dovrebbero sborsare svariati dollari per questa bravata.

Per chi non lo sapesse i vari team di sviluppo non possono e non useranno mai dei codici sotto copyright , primo perche’ non e’ cosi’ che si lavora, secondo perche’ … chiedetelo al team di Ac1dSn0w.

(Visited 46 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *