Home Mobile Android Rilasciato retroArch v1.17.0

Rilasciato retroArch v1.17.0

456
0

Il team Libretro pubblica il primo aggiornamento dell’anno per il frontend retroArch, noto per offrire un’ampia gamma di funzionalità per gli appassionati di videogiochi retro.

Tra le principali novità di questo aggiornamento spiccano ottimizzazioni nell’accessibilità e nell’integrazione dei servizi AI.

Sono state apportate migliorie alla sintesi vocale, inclusa la correzione della lingua di destinazione e una gestione più efficace delle lingue mancanti su Linux.

Inoltre, il servizio AI è stato rielaborato per offrire prestazioni migliorate, traduzione automatica e maggiore flessibilità nel posizionamento dei sottotitoli.

Il team ha anche risolto una serie di problemi specifici relativi alle piattaforme Apple, tra cui il crash di WebDAV con autenticazione digest (Cloud Sync) e miglioramenti nella sincronizzazione nel cloud.

Queste correzioni contribuiscono a garantire una maggiore stabilità e affidabilità del software su dispositivi iOS e macOS.

Nel comparto audio e sincronizzazione, sono stati apportati miglioramenti significativi, inclusa una gestione ottimizzata della regolazione della distorsione Hz per frequenze di aggiornamento elevate e una rielaborazione del funzionamento del buffer condiviso per una maggiore flessibilità.

Per quanto riguarda i trucchi e l’interfaccia utente, l’aggiornamento include un aggiornamento alla versione 11.0 di rcheevos, insieme a miglioramenti nella gestione delle impostazioni e nella presentazione grafica complessiva del software.

L’input è stato oggetto di particolare attenzione, con correzioni per l’input fantasma e l’aggiunta di opzioni per consentire le indicazioni turbo D-pad. Ciò assicura una maggiore precisione e reattività nei controlli dei giochi retro.

Il team ha anche dedicato tempo per migliorare il menu di navigazione, con l’aggiunta di nuove opzioni e correzioni dei bug. Queste modifiche rendono l’esperienza di navigazione all’interno del frontend più intuitiva e piacevole per gli utenti.

Infine, sono state apportate correzioni e miglioramenti specifici per una vasta gamma di piattaforme, tra cui iOS, Linux, macOS, Raspberry Pi, Windows e Wayland.

Changelog

  • ACCESSIBILITÀ/TTS: Corretto il linguaggio di destinazione e gestione mancante di espeak su Linux.
  • IA: Servizio di intelligenza artificiale rielaborato: Aumento delle prestazioni, traduzione automatica, posizionamento configurabile dei sottotitoli e altro.
  • APPLE: Corretto il crash di WebDAV con autenticazione digest (Cloud Sync).
  • APPLE: Correzioni di sincronizzazione cloud – ignora i file .DS_Store e rieseguire la sincronizzazione in primo piano dell’app.
  • APPLE: Non ricreare le directory predefinite.
  • APPLE: Mostra correttamente le informazioni di Git.
  • AUDIO/SYNC: Gestisci meglio l’ajustamento dello skew degli Hz per refresh rate elevati (BFI, intervallo di scambio).
  • AUDIO/MIXER: Condizionali separati per ffmpeg/mpv e audiomixer.
  • AUDIO/WASAPI: Rielaborata l’operazione del buffer condiviso per maggiore flessibilità, corretto il looping dell’ultimo buffer in modalità esclusiva al menu.
  • CONFIG/OVERRIDES: Corretta l’impostazione di savefile_directory nel file di override.
  • CONFIG: Forza la località fissa per i numeri.
  • CHEEVOS: Aggiornamento a rcheevos 11.0.
  • CHEEVOS: Utilizza rc_client per la gestione dello stato.
  • CHEEVOS: Non traccia i cambiamenti del disco quando gli obiettivi sono disabilitati.
  • CHEEVOS: Reinizializzato il buffer di rewind dopo il caricamento del gioco con obiettivi.
  • CHEEVOS: Informa l’utente quando il server non è raggiungibile.
  • CHEEVOS: Corretto il crash al primo caricamento di un gioco con obiettivi con video a thread.
  • EMSCRIPTEN: Aumentata la dimensione del chunk per letture/scritture.
  • EMSCRIPTEN: Modularizza il JavaScript e pulisce la compilazione web.
  • EMSCRIPTEN: Prefissa il nome del core con libretro_ per gli esportazioni.
  • EMSCRIPTEN: Sostituiti i trattini bassi con gli underscore nei nomi dei core (correzione per i core vitaquake).
  • EMSCRIPTEN: Usa ZipFS per il bundle di asset del lettore web.
  • EMSCRIPTEN: Cambia il tasso audio predefinito a 44100.
  • IOS: Corretto il widget su IOS17.
  • IOS: Esce invece di bloccarsi su alcuni errori.
  • IOS: Corretto ios-vulkan-ppsspp.
  • IOS: Abilitato il supporto HDR su IOS.
  • IOS: Aggiunta l’opzione per disabilitare il rispetto della modalità silenziosa.
  • IOS: Consenti di ignorare l’area sicura (schermo intero sopra il notch).
  • IOS: Predefinito per non abilitare la tastiera del gamepad.
  • IOS: Corretto XRGB8888 nel driver GL.
  • IOS: Consenti di cambiare l’icona dell’app.
  • IOS: Aggiunto HAVE_ACCESSIBILITY alle compilazioni iOS.
  • IOS/TVOS: Creato un contesto GL come GLES3 per risolvere alcuni problemi di prestazioni di rendering.
  • INPUT: Corretto l’input fantasma impostando RETROK_UNKNOWN.
  • INPUT: ‘Bind Hold’ predefinito a 0 per evitare problemi con i controller che non si riposano a stato null.
  • INPUT: Aggiunta un’impostazione per consentire le direzioni turbo del d-pad.
  • INPUT: Non salva i pulsanti del mouse per l’autoconfigurazione.
  • INPUT/MENU: Aggiunta l’opzione per unire i tipi di dispositivo ‘Hotkey Enable’.
  • INPUT/mFI: Disabilitato secondary_joypad per evitare problemi con i controller rilevati sia come HID che mFI.
  • INPUT/UDEV: Cambio del rilevamento degli eventi a polling in udev_joypad.
  • INPUT/WAYLAND: Utilizzo del movimento del puntatore non accelerato per evitare la zona morta del mouse.
  • LAKKA: Aggiunte nuove opzioni di menu per Switch (overclock, CEC, BT ERTM).
  • LIBRETRO: Aggiunto il comando di ambiente per ottenere il percorso della playlist.
  • LIBRETRO/NETPACKET: Cambia il numero di chiamata dell’ambiente da 76 a 78 (ritira il 76 poiché non è mai stato usato da alcun core). Semplifica le trasmissioni rimuovendo l’opzione di inviare a tutti tranne un client, utilizza una costante RETRO_NETPACKET_BROADCAST esplicita invece. Separazione esplicita del flush e della query dei pacchetti in arrivo in due operazioni. Consente a un core di specificare una stringa di versione del protocollo che può essere utilizzata al posto della versione del core per determinare la compatibilità tra due giocatori. Registra e notifica un messaggio separato quando c’è una discrepanza di crc del contenuto mentre si utilizza questa interfaccia per comunicare che è meno grave.
  • MENU: Corretta la navigazione del menu con il joystick analogico (1.16.0.1).
  • MENU: Aggiunta l’opzione per trovare le immagini delle miniature dal nome del file rom della playlist (1.16.0.2).
  • MENU: Non elaborati gli eventi del menu durante il flushing dell’input (1.16.0.2).
  • MENU: Impedisce di procedere al bind successivo quando la singola associazione (1.16.0.3).
  • MENU: Corretti i falsi positivi del menu touchscreen in caso di sovrapposizione.
  • MENU: Ordina le playlist ignorando l’estensione (Playstation 2 dovrebbe venire dopo Playstation).
  • MENU: Tratta la cartella System Volume Information come nascosta su tutte le piattaforme.
  • MENU: Aggiunta l’opzione di lingua bielorussa.
  • MENU: Corretto il comportamento delle miniature di savestate quando si naviga nuovamente nella playlist mentre il contenuto è ancora in esecuzione.
  • MENU: Corretto il comportamento delle miniature di savestate quando si naviga nuovamente nella playlist mentre il contenuto è ancora in esecuzione.
  • MENU: Flessibilità nel matching delle miniature (nome ROM – nome database – nome breve).
  • MENU: Rimosso il downloader del pacchetto di miniature legacy.
  • MENU/GLUI: Correzioni delle icone.
  • MENU/OZONE: Correzioni relative alle miniature (barra delle miniature mancante, lampeggiamento delle miniature a schermo intero, focus della barra laterale).
  • MENU/RGUI: Corretto il ridimensionamento del testo in 16:9.
  • MENU/XMB: Le immagini di sfondo hanno la precedenza sui temi di colore, l’opacità predefinita dell’immagine è impostata allo stesso modo dell’opacità del tema di colore.
  • MENU/XMB: Corretto il segmentation fault quando manca l’immagine di sfondo.
  • MENU/XMB: Diverse correzioni e pulizie.
  • MENU/XMB: Correzioni del layout/miniature – aggiustamenti del layout delle miniature, miglioramenti del titolo dell’intestazione, aggiustamenti del layout portatile.
  • NETWORKING/NETPLAY: Aggiunto il supporto per unirsi ai server MITM dalla riga di comando.
  • NETWORKING/NETPACKET: Miglioramenti del flusso di connessione dell’interfaccia.
  • OSX: Corretto il supporto del mouse per MelonDS DS su OSX.
  • OSX: Opzione per creare una build portatile.
  • PATCHES: Aggiunto il supporto per patch in formato XDelta.
  • PATCHES: Corretto il patching per i core che supportano la modalità senza contenuto.
  • PS2: Corretto il problema del mancato suono.
  • PS2: Corretti i log di 0 byte e aggiunte le statistiche di memoria.
  • PSP: Corretto il memory leak nel driver audio.
  • RUNLOOP: Frame Rest, funzionalità di sonno sperimentale mirata a ridurre l’utilizzo della CPU e la temperatura quando si utilizzano determinate modalità di vsync CPU intensive.
  • RPI: Corretto il fallimento della compilazione di videocore + switchres.
  • SCAN: Esegui il controllo CRC sui contenuti PSP/PSP(PSN).
  • TVOS: Abilitato il supporto sovrapposizione.
  • VIDEO/BFI: Inserimento di fotogrammi neri aggiunto a DirectX10/11/12. L’intervallo di Hz di BFI ora copre ogni multiplo di 60hz sotto 1000hz. Lunghezza di strobo variabile tramite la nuova opzione ‘Dark Frames’, algoritmo per selezionare automaticamente la scelta di ‘Dark Frames’ ‘decente’.
  • VIDEO/GLSL: Aggiungi supporto FinalViewportSize a GLSL.
  • VIDEO/GLSL: Cambia il tipo di rotazione in int per massimizzare la compatibilità.
  • VIDEO: Utilizzo del tasso di aggiornamento video anziché il tasso di aggiornamento del core per il limitare dei frame del menu.
  • VIDEO: Limitato il tasso di aggiornamento video in pausa.
  • VIDEO: Forza l’intervallo di scambio 1 nel menu se la sincronizzazione verticale è attiva.
  • WII: Abilitato Cheevos per le build Wii.
  • WIIU: Corretto il problema del file di configurazione e della lettura delle informazioni del core.
  • WIIU: Corretto l’input direzionale “Su” e “Sinistra” per entrambi i joystick analogici per l’adattatore GC.
  • WIIU: Corretto 3 controller USB (NES/SNES/Retrode).
  • WIIU: Corretta la perdita di descrittore del file.
  • WIN32: Preferito D3D11 e WASAPI come driver video e audio predefiniti.
  • WIN32: Corretto il dimensionamento della finestra quando il rapporto di aspetto è < 0.
  • WIN32: Corretta la risoluzione dello schermo sempre legato al monitor principale.
  • WAYLAND: Abilitato il fallback per l’inibizione del screensaver tramite D-Bus.
  • WAYLAND: Introdotto il protocollo wp_fractional_scale_v1 per il corretto ridimensionamento frazionario.
  • WAYLAND: Aggiornamento della versione dei wayland-protocols a 1.31.

Download: RetroArch v1.17.0

Download: Source code retroArch v1.17.0

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.