Home Emulatori Pubblicata la versione 134 dell’emulatore ares

Pubblicata la versione 134 dell’emulatore ares

315
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per ares, l’emulatore multisistema discendente di higan e bsnes si concentra principalmente sull’accuratezza e la conservazione.

Una delle principali novità introdotte in questo nuovo aggiornamento è il supporto per l’hardware arcade basato su Sega SG-1000, rappresentando il primo di potenziali molteplici core arcade all’interno di Ares.

Si sottolinea che, a differenza del Neo Geo (che si concentrava sulla variante console AES), i core arcade utilizzano ROM nel formato MAME e una lista di giochi anziché file ROM tradizionali. Il percorso delle ROM arcade può essere specificato all’interno delle impostazioni del programma.

I giochi arcade saranno raggruppati sotto il sistema “Arcade”, indipendentemente dal sistema su cui si basa l’hardware arcade.

Va notato che al momento Ares non gestisce relazioni padre-figlio, quindi i file zip delle ROM arcade devono contenere tutti i file necessari per il gioco, in un set comunemente noto in MAME come “Non-Merged”.

Aggiunta inoltre una modalità homebrew al pannello delle impostazioni; questa ha lo scopo di abilitare le funzioni utili agli sviluppatori di homebrew ma che comprometterebbero le prestazioni per il gioco generale.

Questa impostazione è attualmente utilizzata solo nel core del Nintendo 64; ulteriori informazioni in merito verranno fornite in seguito.

La cronologia dei commit rivela che sono stati apportati cambiamenti a un totale di 541 file, suddivisi in 221 commit distinti dalla precedente versione 133.

Changelog

Interfaccia utente

  • Salvataggio automatico delle impostazioni alla chiusura della finestra di dialogo delle impostazioni.
  • Aggiunti tasti di scelta rapida per il controllo del volume e la disattivazione dell’audio.
  • Rifattorizzato il sistema di log per consentire un maggiore controllo sull’output del log.
  • Ripristinata la possibilità di nascondere i core dal menu.
  • Aggiunto un pulsante “Scan” alle impostazioni del firmware; questo rileva automaticamente il firmware supportato da una directory firmware configurata.
  • Aggiornata l’opzione “Color Bleed” per funzionare con tutti i core non HD, anziché solo con SNES.
  • Corretta la descrizione del deinterlacciamento della texture (orizzontale -> verticale).
  • Migliorato il rilevamento automatico dei giochi basati su CD-ROM, il trascinamento della selezione e il caricamento della riga di comando ora sono più affidabili.

Debug

  • Aggiunto supporto per il debug di sistemi emulati tramite GDB, attualmente solo il core Nintendo 64 lo supporta, ma verrà ampliato nelle versioni future.

Atari – Atari 2600

  • Migliorati i tempi della CPU in relazione a WSYNC.
  • Migliorati i tempi del TIA, anche se ancora lungi dall’essere perfetto.
  • Implementato il blocco del pixel del campo di gioco corrente.
  • Incluso “current cycle on this scanline” nell’output della traccia della CPU per facilitare il debug.
  • Migliorato il comportamento RESMP e implementato NUSIZ per i missili.
  • Migliorato il posizionamento degli oggetti HMOVE.
  • Correzione del timer RIOT e del bit di interruzione del timer.
  • Migliorato il rilevamento delle rom PAL cercando la stringa (PAL) e la stringa (Europe) nel nome del file rom.
  • Supporta il caricamento di rom in formato .bin anziché solo .a26.

Bandai – WonderSwan / WonderSwan Color

  • Implementata correttamente la porta INT_BASE.
  • Implementato il blocco DMA dell’audio.
  • Corretti i valori di lettura DMA dell’audio quando disabilitato.
  • Corretto il problema con l’ombreggiatura della sorgente/lunghezza del DMA audio.
  • Corretto il problema con il caricamento delle ROM ritagliate.
  • Correzione dell’implementazione e dei tempi del codice operativo ENTER/PREPARE.
  • Correzione dell’indirizzo di ritorno dell’interruzione nella divisione per zero.
  • Migliorati i tempi del bus ROM/SRAM.

Microsoft – MSX / MSX2

  • Corretti i conflitti tra lo spazio ROM e SCC con il mappatore KonamiSCC.
  • Consentito il ​​caricamento di rom in formato .rom, anziché solo .msx/.msx2.

NEC – PC Engine

  • Aggiunto il supporto per “color emulation” (non-linear RGB).

Nintendo-NES / Famicom

  • Saturazione del colore ridotta a 1,5 per corrispondere alla maggior parte degli altri emulatori.
  • Implementato il mappatore UNROM-512.
  • Implementato il mappatore Action53.
  • Implementati i mappatori 31 e 218 (inl-nsf, magicfloor),
  • Corretta la modalità di programmazione MMC5 1.
  • Corretto il problema con il supporto per le variabili di dimensione PRG/CHR estese NES2.0.
  • Implementato il supporto autoflash per UNROM-512 e GTROM.
  • Rimossa la regolazione “GAMMA” quando è abilitata “Color Emulation”.
  • Implementato il comportamento del bus aperto della PPU.
  • Serializzato lo stato del controller negli stati di salvataggio: corregge i problemi di input quando si utilizza run ahead.
  • Supporta più varianti del BIOS del sistema Famicom Disk.
  • Supporto preliminare per il modulo di espansione EPSM.

Nintendo-Game Boy

  • Corretta la gestione dell’overflow/registrazione dell’RTC MBC3.
  • Corretta la larghezza del registro RAMbank MBC3.

Nintendo – SNES / Super Famicom

  • Corretto il problema con il supporto per il Super GameBoy PAL.
  • Separato il livello di schiacciamento del nero dall’emulazione del colore, ora è esposto come “Deep Black Boost”.
  • Corretto il problema del wrap PLB in modalità di emulazione (in base ai test hardware, tutti gli emulatori sembrano aver sbagliato).

Nintendo-Nintendo 64/64DD

  • Implementati i tempi della pipeline RSP VU.
  • Corrette alcune voci errate del database di gioco (Beetle Adventure Racing (J), Chameleon Twist 2, J.League Live 64, Quake 64, Star Fox 64).
  • Implementate le restrizioni sull’emissione di duelli RSP per CFC2/CTC2.
  • Corretto il problema con il blocco del registro zero RSP.
  • Bloccata la gamma della levetta analogica a una forma ottagonale.
  • Implementato il contatore dell’orologio RDP.
  • Corretta l’interruzione della linea VI per attivare il post-incremento.
  • Corretto un problema per cui le istruzioni in icache consumavano due cicli anziché uno.
  • Corretto un errore off-by-one nella temporizzazione delle istruzioni mul/div.
  • Implementazione preliminare dei ritardi FPU.
  • Migliorato il rilevamento dei loop inattivi nel ricompilatore.
  • Corretto un problema per cui il ricompilatore avanzava solo l’indirizzo fisico e non quello virtuale.
  • Aggiunto il supporto per il Transfer Pak per Nintendo 64.
  • Corretta una regressione nel n64-systemtest relativa al TLB.
  • Aggiunto il supporto per la “modalità Homebrew”: questo abilita l’output di debug di ISViewer e un controllo della coerenza della cache per aiutare gli sviluppatori homebrew.
  • Aggiunto il supporto per le immagini disco .D64.
  • Aggiunto il supporto per lo scambio del disco 64DD.
  • Implementata la parte “Controller Config” dell’intestazione Advanced Homebrew Rom.
  • Bloccati i valori X/Y dal mouse N64 (evita input nervosi).
  • Corretta l’emulazione RTC non funzionante per il 64DD.
  • Corretta l’emulazione RTC non funzionante per Doubutsu No Mori (Animal Forest).
  • Migliorato l’algoritmo di rilevamento CIC per non fare affidamento su un database, consentendo il supporto per IPL3 personalizzato/homebrew.

Sega – Master System / Game Gear

  • Aggiunto il supporto per il mappatore Pak4.
  • Aggiunto il supporto per il mappatore Hicom.
  • Aggiunto il supporto per il mappatore Hap2000.
  • Aggiunto il supporto per il mappatore K118in1.
  • Rinominato il mapper MSX in mapper Zemina per rappresentare correttamente la sua origine/scopo.
  • Aggiunto il supporto per “emulazione colore”: bias blu non lineare.
  • Migliorato il rilevamento delle rom giapponesi (i giochi che non contengono “TMR SEGA” sono compatibili solo con i sistemi giapponesi).
  • Forzata l’esecuzione delle rom con estensione .sms in modalità Master System quando caricate sul core del Game Gear.

Sega – Mega Drive/CD/32X

  • Aggiunto il supporto per lo scambio dei dischi in fase di esecuzione, consentendo la riproduzione di giochi multi-disco.
  • Aggiunto il supporto per Mega Mouse durante l’esecuzione di titoli Mega CD.
  • Sincronizza ad ogni ciclo quando il 32X non è in uso.
  • Mantenuta l’allocazione della cache del codice 32X tra i ripristini.
  • Corretto l’overflow dell’audio quando i titoli riavviano l’YM2612 (corregge i problemi audio in Shining Force).
  • Maggiore ottimizzazione delle prestazioni per il core 32X.
  • Migliorata l’emulazione CDC (ares ora supera il test CDC REGS in mcd-verificator).
  • Corretto un problema in “The Terminator (USA)”.
  • Aggiorna immediatamente il tasto YM2612 on/key-off in scrittura, corregge la musica di Puyo Puyo Tsuu.
  • Aggiornato lo stato della chiave YM2612 sul tick di fase.
  • Aggiunta l’emulazione mirror framebuffer 32X, corregge SoulStar X.
  • Rafforzata la sincronizzazione tra i componenti audio.
  • Miglioramento dei ritardi del bus-arbiter per la comunicazione z80->m68k (corregge l’audio in Overdrive 2).
  • Migliorati i tempi di aggiornamento e bus.

SNK – Neo Geo

  • Utilizzate YMFM per l’emulazione di YM2610, per risolvere i problemi audio di molti titoli.

Sony – Playstation

  • Implementazione del bug dell’interrupt GTE (se viene attivato un interrupt quando un’istruzione GTE è successiva, l’istruzione GTE viene eseguita erroneamente), corregge i poligoni appuntiti in molti titoli.
  • Correzione di un problema per cui il comando SetLoc del CD-ROM resettava erroneamente il flag ‘reading’.
  • Correzione di un problema a causa del quale il Digital Pad non disattivava /ACK su un comando non valido.
  • Miglioramento della tempistica e del comportamento di /ACK, per correggere l’input interrotto in molti giochi (ma non in tutti).
  • Implementazione dei controller Dual Shock, necessari per Ape Escape.
  • Aggiunta del supporto per lo scambio di dischi in runtime, per consentire la riproduzione di giochi multidisco.
  • Aggiunta del supporto per XA-ACPDM a metà velocità, per risolvere il problema dell’audio acuto in molti titoli.
  • Aggiornamento degli inviluppi ADSR immediatamente in scrittura, per correggere i suoni di allarme in Metal Gear Solid.
  • Implementazione del muting delle tracce dati quando vengono riprodotte come CD-DA.
  • Eseguita la modulazione del colore nello spazio RGB555, corregge la schermata di caricamento di Silent Hill.
  • Correzione di un problema per cui i ganci di caricamento rapido si attivavano in fase di esecuzione, causando l’arresto anomalo di alcuni giochi all’avvio.
  • Simulazione di un fifo di scrittura della cpu infinitamente lungo: corregge un problema per cui molti giochi funzionavano troppo lentamente.
  • Varie modifiche ai tempi per migliorare l’accuratezza generale.
  • Correzione di un problema per cui i timer si aggiornavano troppo lentamente quando si utilizzava il ricompilatore.

MOS6502

  • Implementato il supporto per un maggior numero di opcode non documentati.

Altro

  • Correzione delle installazioni a livello di sistema su Linux, che risolve il problema del database e del mancato caricamento degli shader.
  • Aggiunta del supporto per SDL2 come driver di input su tutte le piattaforme.
  • Allocazione della cache del codice all’avvio per il ricompilatore: aumenta le prestazioni su macOS e in alcuni casi le raddoppia su M1.
  • Aggiunto il supporto per SDL2 come driver audio.
  • Uso di DwmFlush su Windows per vsync, aggirando i bug del driver OpenGL.
  • Correzione del tempo relativo nel sottocanale Q del pregap del CD-ROM.
  • Spostato il caricamento del CD-ROM in un thread separato per velocizzare il caricamento del contenuto del CD-ROM.
  • Evitata l’allocazione di buffer di codice nel ricompilatore.
  • Allocazione più robusta della cache del codice nel ricompilatore.
  • Aggiunta della categoria “Games” al bundle di applicazioni macOS per consentire il funzionamento della modalità Gioco di Sonoma con ares.
  • Aggiunto il supporto per l’architettura risc-v.
  • Aggiunta l’emulazione preliminare della cpu Intel 8080: non utilizzata al momento, ma per un’espansione futura.
  • Correzione di un problema per cui il driver WASAPI causava problemi di sincronizzazione durante l’avanzamento rapido.

Download: Ares v134 [MacOS]

Download: Ares v134 [Windows AMD64]

Download: Ares v134 [Windows ARM64]

Download: Ares v131 [Linux Flatpack – AMD64]

Download: Ares v134 [Linux AUR – Generic]

Download: Source code Ares v134

Fonte: ares-emulator.github.io

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.