Home Homebrew Presto si potranno resuscitare console PSP anche attraverso un semplice microcontrollore RP2040

Presto si potranno resuscitare console PSP anche attraverso un semplice microcontrollore RP2040

381
0

Dobbiamo molto al developer Yoti, difatti è solo grazie a lui se abbiamo ancora modo di ripristinare le console PSP da situazioni di brick, grazie al suo contributo chiave nello sviluppo di Baryon Sweeper.

Questo strumento, originariamente ideato dal developer khubik in collaborazione con altri esperti hacker, costituisce un efficace rimedio per recuperare le console PSP da possibili danni irreversibili.

Baryon Sweeper offre la capacità di eseguire un processo analogo al metodo Pandora su diverse console portatili PSP, estendendo questa funzionalità anche ai modelli più recenti.

L’impiego di Baryon Sweeper richiede comunque competenze manuali avanzate, in particolare nelle operazioni di saldatura. Per semplificare questo processo, è stata introdotta l’idea di utilizzare un microcontrollore RP2040, rendendo l’operazione più accessibile e agevole.

Il developer Yoti ha pubblicato un primo video su YouTube che presenta l’utilizzo del microcontrollore RP2040 per il ripristino di una console PSP-1000.

Nel video, vengono mostrati due fili saldati presumibilmente collegati alla batteria della PSP e un resistore da 10 kΩ, simile a quanto utilizzato su Baryon Sweeper.

Un interruttore, collegato alla basetta e alla batteria attraverso due fili, viene utilizzato per avviare il processo di sblocco della console PSP. Tuttavia, il progetto è ancora in fase di sviluppo, e ulteriori dettagli saranno forniti in seguito.

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.