Home Homebrew Rilasciato Ultrahand Overlay v1.3.0

[Scena Switch] Rilasciato Ultrahand Overlay v1.3.0

250
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per Ultrahand Overlay, lo strumento versatile che consente di gestire in modo efficiente file e directory sulla scheda SD della console Nintendo Switch.

Ispirandosi a una nuova funzionalità di Zelda, questa utility offre funzionalità avanzate per creare e condividere pacchetti, consentendo agli utenti di personalizzare il proprio sistema di gestione dei file secondo le proprie esigenze.

Con Ultrahand, è possibile creare nuove directory, unire file e personalizzare le configurazioni utilizzando file di configurazione semplici come il file config.ini.

Questo nuovo aggiornamento ha introdotto diverse modifiche, il file config.ini è stato rinominato in package.ini per i pacchetti Ultrahand.

Rinominate anche alcune voci all’interno dei file di configurazione. Ad esempio, la voce “source” è stata rinominata “file_source”. In modo simile, “source_on” è diventato “file_source_on” e “source_off” è stato rinominato in “file_source_off”.

Inoltre, la voce “json_source” è stata rinominata in “json_file_source”. Questo è un aspetto importante, poiché Ultrahand ha introdotto una nuova funzionalità che consente di definire direttamente i file JSON all’interno del file “package.ini”.

Ad esempio, è possibile utilizzare la seguente sintassi per specificare file JSON direttamente: json_source '[{"key1":"value1"}, {"key1":"value2"}]' key1. Ciò semplifica notevolmente la gestione dei dati JSON all’interno delle configurazioni.

Un’altra modifica significativa riguarda l’ordinamento delle voci nel menu. In precedenza, l’ordinamento era basato su criteri predefiniti, ma ora è possibile personalizzarlo in modo più granulare.

Sono stati aggiunti due nuovi file, /config/ultrahand/overlays.ini e /config/ultrahand/packages.ini, che consentono agli utenti di specificare manualmente la priorità delle voci e archiviare informazioni importanti.

La priorità è espressa come un numero compreso tra 0 e 9999, il che offre un controllo preciso sull’ordinamento delle voci nel menu. Questo è particolarmente utile per gli utenti che desiderano organizzare le loro configurazioni in base alle proprie esigenze specifiche.

Caratteristiche

Ultrahand Overlay è un overlay Tesla che fornisce potenti funzionalità per la gestione di file e directory su di una scheda SD. Offre le seguenti caratteristiche:

  • Crea directory:
    • Crea facilmente directory sulla tua scheda SD specificando il percorso della directory. Ultrahand gestirà il processo di creazione per te.
  • Copia file o directory:
    • Copia facilmente file o directory da una posizione all’altra sulla tua scheda SD. Basta fornire i percorsi di origine e destinazione e Ultrahand gestirà senza problemi il processo di copia.
  • Elimina file o directory:
    • Semplifica l’eliminazione di file e directory sulla scheda SD. Specificando il percorso del file o della directory che desideri eliminare, Ultrahand lo rimuove prontamente, rendendo il processo di eliminazione senza problemi.
  • Sposta file o directory:
    • Sposta facilmente file o directory tra le posizioni sulla scheda SD. Fornisci il percorso di origine e il percorso della directory di destinazione e Ultrahand si prenderà cura del processo di spostamento, garantendo un trasferimento senza intoppi.
  • Modifica file INI:
    • Modifica facilmente i file INI sulla scheda SD. Assumi il pieno controllo delle tue configurazioni aggiornando le coppie chiave-valore esistenti, aggiungendo nuove voci o creando nuove sezioni all’interno del file INI utilizzando Ultrahand. Personalizza e personalizza i tuoi file INI senza sforzo attraverso la sua interfaccia intuitiva.

Ultrahand fornisce una comoda interfaccia a riga di comando per eseguire queste operazioni, consentendoti di gestire in modo efficiente file, directory e file INI su una scheda SD.

Configurazione

Compatibilità Nintendo Switch

Per eseguire Ultrahand File Management sulla Nintendo Switch, è necessario configurare l’ambiente homebrew sulla console. Dopo aver configurato l’ambiente homebrew, è possibile trasferire l’eseguibile di Ultrahand sulla console Switch e avviarlo utilizzando Tesla Overlay.

Per utilizzare Ultrahand, seguire i seguenti passaggi:

  1. Creare una directory chiamata ultrahand nella cartella di configurazione principale della scheda SD.
  2. Posizionare il file di configurazione config.ini nella directory ultrahand o in una sottodirectory. Questo file contiene le opzioni di configurazione per Ultrahand.
  3. I comandi definiti verranno visualizzati nel menu Tesla all’interno dell’overlay di Ultrahand, è possibile premere il pulsante per eseguire un comando e il pulsante per visualizzare le singole righe di comando specificate nel file ini.

In questo modo, sarete in grado di utilizzare Ultrahand per gestire i file sulla console Nintendo Switch attraverso l’overlay di Tesla.

Opzioni di configurazione

Il file config.ini contiene diverse sezioni che definiscono insiemi di comandi eseguibili. Ogni sezione è racchiusa tra parentesi quadre [ ] e i comandi sono elencati sotto ciascuna sezione.

Ecco un esempio del formato del file config.ini:

Gli utenti hanno la possibilità di personalizzare le azioni eseguite da Ultrahand aggiungendo le proprie sezioni e comandi nel file config.ini.

È importante notare che i percorsi specificati nei comandi devono essere relativi alla directory principale della scheda SD e devono terminare con /.

Riferimento ai comandi

Ultrahand supporta i seguenti comandi:

  • make o mkdir: Crea una nuova directory.
    • Utilizzo: make <percorso_directory>
  • copy o cp: Copia un file o una directory.
    • Utilizzo: copy <source_file_path> <destination_file_path>
  • delete o del: Elimina un file o una directory.
    • Utilizzo: delete <percorso_file>
  • move o mv: Sposta o rinomina un file o una directory in una nuova posizione o con una nuova etichetta.
    • Utilizzo: move <file_path> <destination_directory_path>
  • set-ini-val o set-ini-value: Modifica un file INI aggiornando o aggiungendo una sezione con la coppia chiave-valore desiderata.
    • Utilizzo: set-ini-val <file_to_edit> <sezione_desiderata> <chiave_desiderata> <valore_desiderato>
  • set-ini-key: Modifica un file INI aggiornando una sezione con una nuova chiave.
    • Utilizzo: set-ini-key <file_to_edit> <sezione_desiderata> <chiave_desiderata> <chiave_nuova_desiderata>
  • reboot: Riavvia il sistema.
    • Utilizzo: reboot
  • shutdown: Spegne il sistema.
    • Utilizzo: shutdown

Assicurarsi di seguire la sintassi corretta e fornire gli argomenti richiesti per ciascun comando, questo è fondamentale per un utilizzo corretto di Ultrahand.

È possibile configurare questi comandi nel file config.ini inserendoli nelle sezioni corrispondenti e fornendo gli argomenti necessari come descritto per ciascun comando.

Changelog

  1. Il file config.ini ora è package.ini per i pacchetti Ultrahand.
  2. Il file source ora è file_source.
  3. Il file source_on ora è file_source_on.
  4. Il file source_off ora è file_source_off.
  5. Il file json_source ora è json_file_source.
  6. È stata introdotta una nuova funzione chiamata json_source per definire direttamente i file JSON all’interno del file package.ini.
    • Esempio: json_source '[{"key1":"value1"}, {"key1":"value2"}]' key1.
  7. L’ordinamento delle voci nel menu ora è implementato in modo diverso.
  8. Sono stati introdotti nuovi file /config/ultrahand/overlays.ini e /config/ultrahand/packages.ini per specificare manualmente la priorità e archiviare informazioni. Il valore di priorità è un numero compreso tra 0 e 9999.

Attenzione: Dovrete rinominare le cose di conseguenza nei tuoi pacchetti personalizzati per la versione 1.3.0 e successive.

Ci scusiamo per il disagio, poiché questo aggiornamento potrebbe temporaneamente interrompere alcuni dei vecchi pacchetti. Tuttavia, tutti gli esempi sono stati aggiornati per riflettere le modifiche.

La rinomina del file config.ini in package.ini è stata una scelta mirata per consentire a ogni pacchetto di contenere preset di config.ini.

Quanto alle modifiche di denominazione delle funzioni avanzate di sourcing, sono state apportate per rendere più comprensibile la funzione di ciascuna, considerando l’aggiunta di ulteriori tipi.

I nuovi file .ini generati per l’ordinamento dei pacchetti e delle sovrapposizioni saranno particolarmente utili in futuro, poiché ora ogni singolo elemento può essere posizionato in qualsiasi configurazione desiderata.

Download: Ultrahand Overlay v1.3.0

Download: Source code Ultrahand Overlay 1.3.0

Fonte: gbatemp.net

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.