Home Homebrew Il developer Illusion pubblica una prima versione del suo personalissimo fork...

[Scena PS5] Il developer Illusion pubblica una prima versione del suo personalissimo fork LibHijacker

358
0

Dopo un periodo iniziale di beta test, lo sviluppatore Illusion ha rilasciato un fork di LibHijacker, tutto ruota attorno a questo progetto che permette di eseguire processi separati, come giochi e homebrew, sulla PS5, “fuggendo” dal processo inizialmente violato (Webkit o BD-JB).

L’obiettivo principale del progetto è quello di fornire una soluzione per abilitare il patching dei giochi sulla console PlayStation 5.

L’avvio dei giochi patchati comporta l’utilizzo di script python come send_elf.py per inviare l’eseguibile al sistema PS5 tramite diversi metodi, come BDJB o webkit.

Il progetto fornisce il supporto per il patching di vari titoli, tra cui Batman: Arkham Knight, Bloodborne, Crash Team Racing, Demon Souls, Driveclub, Gravity Rush 2 e tanti altri. Ogni titolo ha le proprie modifiche, come l’aumento dei frame rate o l’aggiunta di funzionalità extra.

Vengono elencati anche alcuni problemi noti specifici per questo fork, come l’arresto anomalo del daemon durante lo scorrimento dell’elenco dei giochi o la possibilità che il daemon riapplichi la patch mentre il gioco è in esecuzione.

Configurazione rapida

  • Scaricare l’ultima versione in formato zip.
  • Estrarre tutti i file presenti nell’archivio in una cartella sul PC.
  • Scegliere il metodo preferito per sfruttare la PS5 (ad esempio, BDJB o webkit).
  • Installare Python 3 e aiofiles, che è una dipendenza richiesta, eseguendo il seguente comando: pip install aiofiles
  • Durante la fase di caricamento ELF, eseguire lo script send_elf.py specificando l’indirizzo IP della console PS5 come primo argomento. Ecco un esempio di comando: python ./send_elf.py 10.0.6.9
  • Se si desidera terminare il processo del daemon per semplificare lo sviluppo, è possibile utilizzare il file kill_daemon.py per interrompere il processo.
  • Successivamente, è possibile eseguire nuovamente send_elf.py per inviare la nuova build dell’eseguibile del daemon. Questo può essere fatto anche al di fuori del browser web o della finestra BDJ (probabilmente si riferisce a BD-J, una piattaforma di sviluppo per Blu-ray Disc).

Nota: Troverai comandi utili all’interno del file “launch.py” e nei suoi argomenti per ulteriori opzioni.

Titoli supportati

  • Batman: Arkham Knight v1.15: 60 FPS.
  • Bloodborne v1.09: 60 FPS di Lance McDonald.
    • Include anche:
      • Nessuna sfocatura di movimento.
      • Nessuna aberrazione cromatica.
      • Debug Camera di Lance McDonald.
  • Crash Team Racing v1.21: 60 FPS.
  • Demon Souls v1.00: 60 FPS sbloccati in modalità cinematografica.
  • Driveclub v1.28: 60 FPS.
  • Gravity Rush 2 v1.11: 60 FPS.
  • L’Ordine 1886: v1.02: 60 FPS.
  • The Last Guardian v1.03: 4K a 60FPS.
  • The Last of Us Remastered 60 FPS + menu di debug (v1.11).
  • The Last of Us Part 2 60 FPS + menu di debug (v1.00 + v1.09).
  • Just Cause 4 v1.32: 60 FPS.
  • Shadow of the Colossus: 1440p a 60FPS + menu di debug.
  • Silent Hills: PT a 60FPS.
  • Red Dead Redemption 2 v1.29: 60FPS.

Problemi noti

  • A volte, il daemon si arresta in modo anomalo durante lo scorrimento dell’elenco dei giochi.
  • Il daemon potrebbe arrestarsi in modo anomalo quando si verifica un dereference nullptr nel thread della patch di gioco. Questo tipo di errore può verificarsi quando il demone cerca di accedere a un riferimento vuoto o non valido, causando un arresto anomalo del programma.
  • Esiste la possibilità che il daemon riapplichi la patch mentre il gioco è in esecuzione. Questo significa che le modifiche apportate dal patching potrebbero essere applicate nuovamente mentre il gioco è attivo, causando potenziali conflitti o comportamenti inaspettati.

Download: LibHijacker v1.42 (fork Illusion)

Download: Source code LibHijacker v1.42 (fork Illusion)

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.