Home Microsoft Microsoft trionfa nella battaglia legale per l’acquisizione di Activision Blizzard

Microsoft trionfa nella battaglia legale per l’acquisizione di Activision Blizzard

260
1

Microsoft ha ottenuto una vittoria nella disputa legale contro la Federal Trade Commission (FTC) per l’acquisizione di Activision Blizzard.

Dopo cinque giorni di testimonianze, il giudice Jacqueline Scott Corley della California ha respinto la richiesta della FTC di un’inibizione preliminare, consentendo a Microsoft di procedere con l’acquisizione.

La decisione del giudice prende in considerazione gli impegni di Microsoft nel mantenere Call of Duty su PlayStation e nell’estendere il gioco anche a Nintendo Switch.

Vengono presi in considerazione anche gli accordi di Microsoft per portare i contenuti di Activision a diversi servizi di gioco in streaming. Il tribunale ritiene che la fusione non ridurrà in modo significativo la concorrenza e sottolinea un maggiore accesso dei consumatori ai contenuti di Activision come prova.

La FTC ha la possibilità di appellarsi alla decisione entro il 14 luglio, ma potrebbe scegliere di abbandonare il caso.

Microsoft ora ha l’opportunità di concludere l’affare con Activision Blizzard entro la scadenza del 18 luglio, a condizione che negozi una soluzione con l’Autorità per la Concorrenza e i Mercati (CMA) nel Regno Unito per affrontare le preoccupazioni legate al gioco in streaming.

Fonte: theverge.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.