Home Homebrew Un fan di Zelda ricrea una demo di Tears of the Kingdom...

Un fan di Zelda ricrea una demo di Tears of the Kingdom utilizzando Unreal Engine

231
0

I fan della serie di Zelda hanno avuto l’opportunità di godersi il nuovo titolo, Tears of the Kingdom, da quasi un mese, e le loro capacità creative e inventiva nel gioco sono state davvero interessanti.

Sono state realizzate una serie di creazioni che spaziano dalla funzionalità pratica durante il gioco fino a elementi comici e stravaganti.

Tuttavia, un fan di nome Praxy (PraxisOfficiel) ha deciso di spingersi oltre e ha iniziato a lavorare su di un progetto demo chiamato Rip-off the Kingdom.

Questo progetto è un remake per Windows realizzato utilizzando l’Unreal Engine. Praxy ha iniziato con la creazione di un modello base per una fase di prova e un personaggio principale, permettendogli di testare le animazioni di Link, come arrampicarsi, correre e planare, insieme ad alcune meccaniche di base delle armi.

Inoltre, ha incluso un nemico standard basato sul Bokoblin, contro cui Link può combattere, e ha ricreato quasi fedelmente i menu e gli elementi dell’interfaccia utente del gioco originale (ad eccezione di alcuni menu basati su Breath of the Wild).

È stato in grado di implementare anche alcune delle nuove funzionalità presenti in Tears of the Kingdom, come Fuse, Ultrahand e Recall, mostrandole in azione.

Per testare il lavoro svolto fino ad ora, Praxy ha creato una demo del suo remake. La demo presenta un’isola galleggiante originale simile a quelle presenti nel gioco originale, con alcuni Bokoblin da combattere e alcuni enigmi minori per permettere ai giocatori di sperimentare le meccaniche reimplementate come Ultrahand e Recall.

Praxy ha pubblicato anche un video personale in cui mostra una parte del gioco. Il remake di Tears of the Kingdom di Praxy può essere scaricato dal suo profilo itch.io e può essere giocato su moderne macchine Windows.

Non sono stati forniti requisiti minimi specifici per giocare, ma tutto ciò che serve è scaricare il file .zip del gioco ed eseguire il file .exe per iniziare l’avventura.

L’iniziativa di Praxy nel ricreare una versione demo di Tears of the Kingdom mostra l’apprezzamento e l’entusiasmo dei fan per la serie di Zelda e dimostra quanto i giochi possano ispirare la creatività dei giocatori.

Sia gli appassionati di Zelda che coloro che sono curiosi di provare questa reinterpretazione possono ora immergersi in questa demo e scoprire cosa ha creato Praxy, almeno fino al momento in cui Nintendo non sguinzaglierà i propri avvocati.

Download: Rip-off the Kingdom

Fonte: gbatemp.net

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.