Home Homebrew PicoFly è reale, il modchip per tutti i modelli di console...

[Scena Switch] PicoFly è reale, il modchip per tutti i modelli di console Nintendo Switch costerebbe appena 3 dollari [aggiornato con video]

3366
6

PicoFly, il modchip mostratosi per la prima volta a dicembre dello scorso anno è reale, la soluzione hardware dal costo contenuto di soli 3 dollari se installato porterebbe ad un errore all’interno della CPU della console Switch consentendo l’avvio di payload non firmati.

Si potrebbe iniettare il bootloader Hekate e di conseguenza avviare Atmosphère, come anche L4T Ubuntu (progetto basato sul pacchetto Linux for Tegra L4T) e addirittura LineageOS (Android).

Il modchip PicoFly funziona in modo simile ai più costosi modchip SX e HWFly, richiede solo 7 saldature, anche se particolarmente complesse, è stato comunque dettagliato con tanto di requisiti ed immagini da un utente su gbatemp.

[stextbox id=’info’]Nota: Tutte queste informazioni sono state estrapolate da altri thread e forum presenti su gbatemp, tutto il merito va a coloro che hanno lavorato su tutte le informazioni e le cose rilevanti.[/stextbox]

La guida si dimostra parzialmente incompleta, è inoltre probabile che verranno aggiunti ulteriori dettagli con il tempo. Le saldature potrebbero danneggiare seriamente la console se non eseguite correttamente, rivolgersi ad un professionista istallatore.

Requisiti

  • Microcontrollore RP2040-Zero (su aliexpress costa poco più di 3 euro, ma ci vuole un mese o forse più per arrivare, in alternativa su Amazon è possibile acquistarlo a poco più di 11 euro). Link qui
  • Resistenze SMD 47-50 ohm (in vendita 10 pezzi su Amazon a 1 euro). Link qui
  • Mosfet e/o cavi per la cpu (in vendita su Amazon in confezione di 10 pezzi). Link qui
  • Una console Switch (ovviamente).
  • Filo (meglio se di tanti colori per distinguerli).
  • Saldatore 60 Watt o meglio ancora una stazione di saldatura come questa disponibile su Amazon a poco prezzo. Link qui
  • Pistola ad aria calda per dissaldare vari componenti non utilizzati (spesso la si trova in offerta alla Lidl, in vendita anche su Amazon). Link qui
  • Firmware RP2040 (fare clic sul pulsante download e rimuovere l’estensione .pdf dalla fine del nome del file).

Installazione

  • Scaricare il firmware e rimuovere l’estensione .pdf dal file.
  • Tenere premuto il pulsante bootsel.
  • Caricare il file .uf2 sul microcontrollore rp2040-zero.
  • Rimuovere la porta USB e i pulsanti dal microcontrollore rp2040-zero.
  • Aggiungere i tre (o 4 se si riscontrano problemi) resistori al microcontrollore rp2040-zero (vedere le immagini).
  • Seguire lo schema di installazione e il processo per il proprio modello di console Switch.
  • ???
  • Se avete seguito correttamente tutti i passaggi si potrà eseguire Hekate o Atmosphère.
  • Al primo avvio in Hekate si consiglia di eseguire un backup completo della Nand e delle chiavi.

Indicatori LED

[stextbox id=’info’]Nota: Il LED deve essere ROSSO dopo la scrittura USB. Se invece il LED diventa verde, impostare il jumper “RGB mode”.[/stextbox]

  • BIANCO Scrittura eMMC.
  • BLU Glitch.
  • VIOLA Errore di avvio eMMC, controllare CMD/CLK.
  • GIALLO Errore di scrittura eMMC, controllare D0/eMMC non supportato.
  • CIANO Nessuna reazione al glitch, controllare il cavo mosfet.
  • VERDE Successo.

FAQ

Domanda: Quali modelli di console Switch sono supportati?
Risposta: Erista (v1), Mariko (v2, Lite, OLED).

Domanda: Quali tipologie di eMMC supporta?
Risposta: Testato su Hynix, Samsung, Toshiba, SanDisk.

Domanda: Compare il led VERDE, ma con reset istantaneo
Risposta: Controllare le saldature, se il flusso è pulito. Se questo non aiuta, aggiungere 20K-30K a RST.

Domanda: Ho davvero bisogno di resistori da 47 Ohm?
Risposta: Puoi saltarli, tuttavia in questo caso dovrai usare emuMMC a causa dell’interferenza di linea, la sysNAND non si avvierebbe.

Domanda: Il firmware ha apprendimento? Come reimpostare le statistiche
Risposta: Cortocircuitare il pin 0 su 1 o GND durante l’avvio per il reset del chip. Le statistiche vengono raccolte ad ogni avvio. Più lo avvii, meglio si avvia.

Domanda: Questo è open source?
Risposta: No.

Domanda: Perché l’hai fatto?
Risposta: Per dimostrare che tutto ciò è possibile.

Domanda: Esegue Atmosphere?
Risposta: Niente pirateria.

Crediti

  • Rehius – Firmware bloccato, sblocco dei file, informazioni sui LED, domande frequenti, immagini.
  • Vittorio – 2.5fw+FW sbloccato in un unico file.
  • flynnsmt4 – Per aggirare la sicurezza sul firmware bloccato.
  • Chiunque abbia testato.
  • Chiunque altro abbia contribuito al thread (tutte le oltre 118 pagine di esso).
  • Lo sviluppatore originale.

Fonte: gbatemp.net

6 Commenti

    • Il problema è che ti chiederebbero cmq uno sproposito, e non puoi essere sicuro che il lavoro sia fatto bene. Procurati una oled, reperisci tutti i pezzi che servono, e poi la fai mondare a una persona di tua fiducia e a un tecnico esperto dietro compenso.

    • Beh compri una Oled usata, compri HWFLY per Oled su AliExpress e trovi qualcuno onesto con le micro-salrature a stagno.
      Insomma, con 100€ di spesa in aggiunta al prezzo di acquisto della console, hai il tutto a disposizione..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.