Home Emulatori Rilasciato Lakka v3.7 per console Switch e altri piccoli dispositivi hardware

Rilasciato Lakka v3.7 per console Switch e altri piccoli dispositivi hardware

466
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per Lakka, la distribuzione Linux nasce con lo scopo di trasformare la piattaforma hardware in una console da retrogaming.

 

Si tratta di un sistema operativo minimale che utilizza RetroArch come front-end, non contiene nient’altro, solo il giusto necessario per eseguire RetroArch e le sue oltre 100 console e giochi standalone.

L’aggiornamento si limita a raccogliere il frontend retroArch nella versione 1.10.0 (il changelog completo lo potrete trovare a questo indirizzo), aggiornati inoltre diversi core e i driver Mesa alla versione 21.3.6.

Aggiunto inoltre il supporto per Raspberry Pi Zero 2W con GPICase e una nuova utility che permette di disattivare i gamepad Xbox 360.

Installazione su console Switch

  1. Scaricare ed estrarre l’archivio .7z nella prima partizione (FAT32) della scheda SD.
  2. Estrarre i file del bootloader Hekate se non già presenti sulla scheda SD.
  3. Avviare Hekate con TegraRCMGui, fusee-launcher, RCM Loader (app Android) o qualsiasi altro metodo di iniezione.
  4. Nelle opzioni di Nyx, dumpare i joycon dopo che sono stati accoppiati in HOS (sistema operativo Switch ufficiale; richiesto solo una volta, o dopo aver accoppiato nuovamente i joycon con la console Switch, ad esempio se sono stati accoppiati con un dispositivo diverso).
  5. In More Configs premere lakkaper avviare Lakka.

Si consiglia di utilizzare Hekate UMS per apportare eventuali modifiche alla scheda SD. Ciò è dovuto al cattivo design del lettore di schede SD nella console, che tende a rompere i pin nel connettore per il lettore di schede SD sulla scheda madre.

Problemi noti

Gamepad wireless Xbox

Poiché è stato rimosso disable_ertm=1 dall’immagine, potrebbe essere necessario aggiungerla di nuovo manualmente per rendere affidabile la connessione Bluetooth con il gamepad wireless Xbox. Per farlo seguire queste istruzioni:

Eseguire l’accesso al dispositivo Lakka tramite la riga di comando e digitare:

echo options bluetooth disable_ertm=1 > /storage/.config/modprobe.d/xpadneo.conf

Oppure accedere al file system Lakka tramite SAMBA e aggiungere il file chiamato xpadneo.conf con i seguenti contenuti alla condivisione Configfiles → sottocartella modprobe.d:

options bluetooth disable_ertm=1

GPU Intel precedenti

Se non si riesce ad eseguire RetroArch e si resta bloccati nella schermata di avvio con il fiore Lakka e si ha una GPU Intel precedente, seguire queste istruzioni per correggere questo problema:

Eseguire l’accesso al dispositivo Lakka tramite la riga di comando e digitare:

echo MESA_LOADER_DRIVER_OVERRIDE=crocus > /storage/.cache/services/retroarch.conf

Oppure accedere al file system Lakka tramite SAMBA e e aggiungere (o modificare il file esistente) denominato retroarch.conf con i seguenti contenuti nella condivisione dei Services → sottocartella services:

MESA_LOADER_DRIVER_OVERRIDE=crocus

Nessuna uscita video su HDMI su Raspberry Pi

Nel caso non si disponga di un’uscita video su HDMI su Raspberry Pi, modificare il file distroconfig.txt e rimuovere le seguenti due righe:

hdmi_max_pixel_freq:0=200000000
hdmi_max_pixel_freq:1=200000000

Le impostazioni sopra hanno lo scopo di visualizzare al massimo 1080p su display 4K (poiché 4K non è adatto per Lakka su Raspberry Pi), tuttavia sembra che queste impostazioni non funzionino correttamente con alcuni display/televisori non 4K.

Uscita composita

Dalla versione 3.5.1 di Lakka è possibile utilizzare l’uscita CRT. Ecco alcuni esempi per la modalità 240p:

Raspberry Pi 3

Aggiungere la stringa video=Composite-1:720x480@60ie nel file cmdline.txt subito dopo quiet (separare queste istruzioni con uno spazio).

Raspberry Pi 4

Oltre alla modifica del file cmdline.txt sopra, aggiungere le stringhe enable_tvout=1 e dtoverlay=vc4-kms-v3d-pi4,composite=1 al file config.txt.

Changelog

I punti salienti di questa versione includono:

  • Aggiornato retroArch alla versione 1.10.0.
    • Corretto un crash durante la registrazione/streaming.
  • Aggiornati i core alla loro versione più recente.
    • wasm4: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • jumpnbump: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • blastem: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • freechaf: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • potator: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • quasi88: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • retro8: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • xmil: Aggiunto un nuovo core libretro.
    • fmsx: Aggiunto nuovo core libretro.
  • Aggiornato Mesa alla versione 21.2.6.
  • Kernel mainline aggiornato alla versione 5.10.101.
  • Raspberry kernel/firmware ripristinato alla versione 1.20210831 (per aggirare il problema con i display 4K non inizializzati).
  • Risparmio energetico Wi-Fi disabilitato sui dispositivi Raspberry per migliorare la stabilità Wi-Fi.
  • Aggiunto supporto per Raspberry Pi Zero 2 W con GPICase.
  • Aggiunta utility per disattivare i gamepad Xbox360.

Registrazione

Per le nuove installazioni, i video registrati verranno salvati in /storage/recordings accessibile tramite SAMBA share Recordings.

Se aggiorni da una versione precedente, RetroArch salverà per impostazione predefinita i video in /storage/.config/retroarch/records, accessibile anche tramite SAMBA share Configfilesretroarchrecords.

Puoi modificare il percorso predefinito per il salvataggio dei video tramite Impostazioni → DirectoryRegistrazioni. Tieni presente che questa funzione è impegnativa, specialmente quando si utilizza la registrazione GPU (core 3D).

Potrebbe non funzionare con tutti i core. Si prega di consultare il bug tracker di RetroArch per eventuali problemi esistenti con la registrazione.

File di configurazione per la registrazione

Attualmente è possibile utilizzare solo l’encoder software. Utilizzare la configurazione seguente e salvarla come ad es. Software.cfg nel seguente percorso:

  • Direttamente sulla scheda SD/unità quando è collegato a un computer:
    • Su console Switch (funziona anche se connesso come memoria di massa): /lakka/storage/.config/retroarch/records_config
    • Su altri dispositivi: LAKKA_DISK:/.config/retroarch/records_config (potrebbe richiedere i privilegi di superuser per accedere a questo percorso / scrivere file qui).
  • Tramite SAMBA share Configfilesretroarchrecords_config.
  • Tramite accesso SSH/SFTP al filesystem: /storage/.config/retroarch/records_config.

Contenuto del file di configurazione:

vcodec = libx264
acodec = libmp3lame
pix_fmt = yuv420p
scale_factor = 2
threads = 3
video_crf = 25
video_preset = superfast
video_tune = animation
audio_global_quality = 75
sample_rate = 44100
format = flv

Download: Lakka v3.7

Fonte: lakka.tv

Articolo precedente[Scena PS Vita] Rilasciato Milk inside a bag of milk inside a bag of milk (Milk Vita) v1.02
Articolo successivoPubblicato il nuovo aggiornamento alpha-1334 dell’emulatore AetherSX2
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.