Home Homebrew Rilasciato EdiZon SE v3.8.11

[Scena Switch] Rilasciato EdiZon SE v3.8.11

88
0

Disponibile un nuovo aggiornamento per EdiZon SE, la versione alternativa di EdiZon messa in campo da tomvita ci permette di gestire adeguatamente i salvataggi di stato della console Switch.

Se state utilizzando Hekate, eseguite EdiZon da hbmenu. Sarete accolti da una schermata che mostrerà tutti i giochi che avete attualmente installato sulla console Switch ed eventualmente i salvataggi.

Nota: Inserire un file vuoto rinominato in noicon.txt nella directory di edizon per disabilitare l’elaborazione dell’icona del gioco e del nome del titolo. Quando è presente /switch/EdiZon/noicon.txt, EdiZon SE non mostrerà l’icona del gioco e il nome del titolo. Ciò impedirà che si blocchi quando ACNH è in esecuzione. Per tornare alla normalità basta eliminare o rinominare il file noicon.txt.

Funzionalità aggiunte

  1. Ricerca per intervallo.
  2. Confronta con la ricerca del valore precedente.
  3. Posizione della memoria del segnalibro cercata.
  4. Miglioramento della velocità per rendere piccolo il valore intero nella prima pratica di ricerca.
  5. Il segnalibro si adatta alla modifica dell’indirizzo iniziale principale e dell’heap al successivo avvio del gioco. Il segnalibro con la catena di puntatori collegata aggiorna l’indirizzo di memoria in modo dinamico quando la catena è in grado di risolversi in un indirizzo di memoria valido.
  6. Estrai l’indirizzo di memoria dal codice cheat dmnt e aggiungilo al segnalibro per l’esplorazione della posizione della memoria.
  7. Funzione di rebase per estrarre una potenziale catena di puntatori dal codice cheat dmnt creato per la versione precedente del gioco.
  8. Nella catena di puntatori dell’app cerca l’indirizzo sul segnalibro.
  9. Esporta dump sull’app per PC (biforcata da pointersearcher 0.4) per una ricerca più potente della catena di puntatori.
  10. Importa il risultato della ricerca dell’app per PC per convalida e test.
  11. Crea codice dmnt cheat dalla catena di puntatori trovata.
  12. Possibilità di staccare dmnt dal processo di gioco.
  13. Aggiunta/Rimozione del pulsante condizionale al codice cheat.

Nota: La guida in app sulla combinazione di pulsanti al momento non mostra abbastanza suggerimenti. Fare riferimento a https://github.com/tomvita/EdiZon-SE/wiki per istruzioni su come utilizzare l’app.

La funzionalità originale di Edizon sul salvataggio del gioco è disponibile quando viene lanciata senza un gioco in esecuzione.

Un dumper di file di salvataggio Homebrew, un iniettore e un editor per Horizon, il sistema operativo della console Nintendo Switch.

Nota: Se si utilizza Atmosphère 0.10.0+, è necessario utilizzare la versione snapshot di EdiZon. Le versioni precedenti di EdiZon non funzionano con le ultime versioni di atmosphère.

EdiZon è costituito da 3 diverse funzionalità principali.

  • Gestione dei salvataggi di stato
    • Estrazione dei salvataggi di gioco.
    • Iniezione dei salvataggi di gioco estratti.
    • Caricamento dei file di salvataggio direttamente su https://anonfile.com.
    • Estrazione batch di tutti i file di salvataggio di tutti i giochi sul sistema.
  • Salva la modifica del file
    • Editing di salvataggio on-console facile da usare, con script e facilmente espandibile.
      • Supporto per script Lua e Python.
    • Programma di aggiornamento dell’editor di salvataggio integrato.
  • Modifica della memoria al volo
    • Cheat Engine come la modifica della RAM.
    • Congelamento dei valori nella RAM tramite il modulo cheat di Atmosphère.
    • Interfaccia per il caricamento, la gestione e l’aggiornamento dei trucchi da Atmosphère.

Tutto racchiuso in un unico Homebrew facile da utilizzare e facile da installare.

Salva i file di configurazione e degli script dell’editor

Per scaricare i file per Editor Config e Editor Script, visitare questa repository. Consultare anche la pagina Wiki per ulteriori informazioni su come creare i propri file di configurazione di Editor e Script.

Installazione

  • Scaricare l’ultima versione dalla repository del progetto.
  • Scompattare il file zip scaricato, inserire i file sulla scheda SD della Switch e lasciare che le cartelle si uniscano.
  • Se si utilizza Hekate, assicurarsi di aggiungere debugmode=1 al profilo corrente. Senza quel flag, la modifica della RAM non funzionerà.
  • Utilizzare un Custom Firmware open source come Atmosphère per avviare l’hbmenu ed eseguire EdiZon da lì.
    • Se si intende utilizzare lo cheat manager bisogna utilizzare tassativamente Atmosphère in quanto solo i loro cheat sono supportati.
    • Per una migliore esperienza, aprire il file /atmosphere/system_settings.ini e cambiare dmnt_cheats_enabled_by_default = u8!0x1 in dmnt_cheats_enabled_by_default = u8!0x0 .

Discord

Per il supporto con l’uso di EdiZon o la creazione di script e script per l’editor di salvataggi, sentitevi liberi di unirvi al server EdiZon su Discord: https://discord.gg/qyA38T8

Changelog v3.8.11

  • Modifica il comportamento del LED durante la ricerca in memoria.
  • Alcuni giochi utilizzano Alias ​​invece di Heap. Ora Alias ​​è indicato nel display principale per questi giochi per la consapevolezza.
    • Alias ​​è funzionalmente uguale ad heap per la ricerca in memoria eseguita da EdiZon SE. Tuttavia è un’entità diversa per quanto riguarda SVC (chiamate di sistema di Nintendo Switch). Attualmente Alias come regione di memoria non è supportato nei cheat code di tipo 0, 1 e 5.
  • L’aggiunta di una memoria relativa ad alias_extend.base come codice ( + su un segnalibro senza catena di puntatori) non funzionerà a meno che non si utilizzi il dmnt biforcuto allegato (solo per 18.1).
  • Questo fork ha aggiunto l’opzione per Alias ​​al tipo di codice 0, 1 e 5.
  • M: regione di memoria in cui scrivere (0 = Main NSO, 1 = Heap, 2 = Alias). La richiesta di modifica per averlo in dmnt ufficiale viene rifiutata. Quindi usa questo codice solo per divertimento.

Changelog v3.8.10

  • Ora non è più necessario riavviare affinché il nuovo codice abbia effetto. Gli aggiornamenti del codice funzionano immediatamente.
  • Se si sta sviluppando codice su di un PC, puoi mettere il tuo nuovo [buildid].txt in \switch\edizon\cheats in modo che venga caricato e pronto per il gioco attualmente in esecuzione.
  • Modifica della visualizzazione dello status P in Memory Explorer.
  • Ogni bit in P mostra il potenziale per raggiungere main in x back jump con offset non superiore al range P massimo.
  • bit0 9, bit1 8, bit2 7, bit3 6, bit4 5, bit5 4, bit6 3, bit7 2.

Changelog v3.8.09

  • Per la modalità facile, se il trucco esiste, non verrà automaticamente sovrascritto quando ne sarà disponibile uno diverso nel database. Per sovrascrivere il trucco esistente, premere il pulsante nella schermata principale.
  • Corretto un bug per cui il file del cheat code veniva rinominato in .old anche quando non è disponibile un cheat code dal database dei cheat quando è abilitata la sostituzione del cheat con il file dal database.
  • Modificato l’ordine dei bit di P (vedere la nota di rilascio della versione 3.8.08). Ora è invertito per una migliore efficienza del tempo di esecuzione nella ricerca del puntatore.

Changelog v3.8.08

Quando si preme B in Memory Explorer per utilizzare la funzione di salto indietro, l’elenco dei puntatori ora viene analizzato per individuare il potenziale per raggiungere il principale fino a 8 salti.

L’etichetta del display come P mostra il potenziale di ciascuna delle scelte di salto indietro. Max P Range è l’offset massimo utilizzato. Ogni bit in P mostra il potenziale per raggiungere main in x back jump: bit0 1, bit1 2, bit2 3, bit3 4, bit4 5, bit5 6, bit6 7, bit7 8.

Il seguente esempio. La linea di selezione con offset 14 ha il potenziale per raggiungere la Main in 4,5,6,7 e 8 salti all’indietro con offset non superiore a 100.

Con questa scelta non vi è alcun percorso di ritorno al Main in meno di 4 salti all’indietro se l’offset non è superiore a 100. Ricerca puntatore automatico e restringimento con dump extra in arrivo nelle versioni future.

Changelog v3.8.07

  • L’offset a 32 bit non è sufficiente per alcuni giochi con un intervallo di indirizzi heap più ampio, ora tornerà all’offset a 64 bit se utilizzato su questi giochi.

Changelog v3.8.06

  • Corretti alcuni problemi di perdita di memoria.
  • Corretto l’aggiornamento rapido dello stack di salto indietro mancante principale.
  • Corretta la ricerca mirata per essere allineata a 128 bit.

Changelog v3.8.05

  • In Memory Explorer, premere il pulsante farà apparire un elenco di sorgenti che punta all’indirizzo vicino al cursore.
  • Premere lo utilizzerà come sorgente a monte e si sposterà a monte verso la sorgente.
  • Utilizzando questa funzione puoi creare un puntatore dal bersaglio nello stesso modo in cui lo fa il cercatore di puntatori (se scegli le sorgenti giuste).

Questa funzione viene utilizzata per l’esplorazione, sarà necessaria un’assistenza più che adeguata affinché questo diventi un modo pratico per trovare la catena di puntatori per il cheat code.

Fino a quando non viene fornita maggiore assistenza per la maggior parte dei giochi, sarà difficile trovare un percorso per tornare alla Main, figuriamoci trovare una buona catena di puntatori per i cheat code.

La versione futura supporterà la multi sessione (restringere il campo per mostrare solo i puntatori persistenti) e la ricerca assistita. Ora, quando Memory Explorer è in Main, il colore di sfondo viene cambiato.

Changelog v3.8.04

  • Ora puoi fare clic su di una memoria con in Memory Explorer per configurare la ricerca multi-target per questa destinazione di memoria.

Changelog v3.8.03

  • Ricerca multi-target per una convergenza veloce quando si conosce la struttura del target in memoria.
  • Esamina la struttura della memoria con Memory Explorer e prendi nota di alcune delle proprietà, utilizzare la ricerca multi target quando si desidera ritrovare il target quando la posizione di memoria cambia.
  • Quando hai trovato il puntatore, puoi muoverti su e giù per la catena e creare una nuova catena per indirizzare altre posizioni di memoria di interesse.
  • Ora supporta l’offset negativo per la catena del puntatore. PS: la ricerca multi-target è solo per la prima ricerca. Sempre valutando se è bene applicare anche alla ricerca successiva.

Come utilizzare queste nuove funzionalità

  • Prendiamo come esempio il gioco The Hong Kong Massacre.
  • Dopo aver sparato alcuni colpi cerca il numero di colpi sparati.
  • Dopo qualche iterazione viene trovata la posizione di memoria di interesse.
  • Aggiungi questa posizione di memoria al segnalibro.
  • Vai in Memory Explorer con il clic su .

Osserva la struttura della memoria. Gioca un po’ di più e nota che il numero accanto al colpo di fuoco viene sparato e poi viene colpito il nemico. Prendi nota dell’allineamento a 128 bit di questi numeri. Queste informazioni possono essere utilizzate con la ricerca multi target per ritrovare rapidamente la posizione di memoria.

Abilita l’opzione “use extra search value”. Ora la prima schermata di ricerca ha questo aspetto:

Inserisci l’offset dei tre elementi che puoi facilmente conoscere in questa tabella. Sposta il cursore e premere , o per impostare i parametri.

+ consente di inserire un’etichetta (opzionale). ti consente di attivare/disattivare la linea. + consente di contrassegnare il bersaglio. Premere inizierà la ricerca.

Con questa ricerca si arriva a trovare l’obiettivo molto più velocemente, magari anche una sola ricerca. L’impostazione della ricerca viene memorizzata in multisearch.dat che può essere condivisa con altri per trovare rapidamente il valore di interesse per barare quando i puntatori non possono essere trovati.

In questo esempio sono stati trovati solo due candidati.

Uno sguardo al secondo candidato ed è facile capire che non è quello giusto. Trovare il puntatore a questa posizione di memoria nel solito modo. Ora importalo nel segnalibro.

Fare clic con la levetta sul segnalibro e sei pronto per esplorare la catena del puntatore. Premendo e si sposta la parentesi []. Man mano che si sposta il cursore, il valore all’interno cambia.

Spostare il cursore su missed. Premendo per aggiungere un segnalibro creerà un segnalibro per i missed che puoi aggiungere al codice in un secondo momento. Fai lo stesso con i colpi. Ora hai creato due codici aggiuntivi senza sforzo.

Premere per salire al livello della catena. C’è un gruppo di puntatori. Vediamo dove portano.

Spostare il cursore in basso e premere . Ora la catena è cambiata. Premere per scendere di un livello. Questa struttura è molto simile a quella che abbiamo trovato in precedenza.

Sembra che ce ne sia uno per ogni livello. Abbiamo trovato le statistiche del livello. Sembra che venga aggiornato mentre giochiamo. Tutte le statistiche sono raggruppate insieme. I quattro float sono i tempi. Ce n’è uno per ogni fase.

Download: dmnt.for.18.1

Download: EdiZon SE v3.8.11

Download: Source code EdiZon SE v3.8.11

Fonte: github.com

Articolo precedente[Scena PS Vita] Un bounty per lo sviluppo di Dead Space su console PlayStation Vita ha raggiunto la soglia di 275 dollari
Articolo successivo[Scena NDS] Rilasciato XEGS-DS v1.9
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.