Rilasciato retroArch v1.8.8

Disponibile un nuovo aggiornamento di retroArch, la versione 1.8.8 è stata pubblicata oggi per commemorare il decimo anniversario dalla nascita del frontend avvenuto il 26 maggio del 2010.

Il team Libretro ha promesso di pubblicare al più presto un articolo sui progressi raggiunti anche dai core esaminando tutti i cambiamenti fondamentali che sono avvenuti dall’ultimo rapporto.

Punti salienti

Aggiunta un’opzione per ordinare le playlist dopo il troncamento dei nomi (ozone)

Diversi utenti hanno lamentato l’introduzione di una funzione nella precedente versione 1.8.7 per l’ordinamento della playlist nella barra laterale quando “Tronca nomi playlist” è abilitato.

Da qui il team ha reso facoltativo il nuovo comportamento di ordinamento della playlist nella barra laterale tramite un’impostazione Ordina playlist dopo il troncamento nome in Interfaccia utente > Aspetto. Se disabilitato, le playlist verranno ordinate alla vecchia maniera (in base al nome del file), non in base al nome visualizzato.

Localizzazione – grandi aggiornamenti e crowdsourcing

Aggiunta una nuova lingua, slovacco, e molte delle lingue esistenti hanno ricevuto grandi aggiornamenti per quanto riguarda la localizzazione.

Ma il cambiamento di gran lunga maggiore è la transizione a Crowdin. Ciò consente ai non programmatori di contribuire più facilmente alle modifiche/aggiunte alla localizzazione di RetroArch. Puoi vedere lo stato di completamento delle varie lingue sulla pagina Crowdin.

Migliorate le directory preimpostate nello shader 

A partire da questa versione, il frontend retroArch ripristina il comportamento originale dell’opzione “Salva preimpostazione shader come” e migliora il ciclo degli shader consentendo di scorrere gli shader nelle directory di fallback se la directory Video Shader non contiene alcun preset.

Correzioni di rimappatura input

Nella precedente versione 1.8.7, premendo RetroPad Start per ripristinare un remap di input core sull’impostazione predefinita non ha funzionato correttamente – gli input stick analogici ottengono i valori predefiniti errati e gli input che sono lasciati indefiniti dal core non sono impostati sul valore RARCH_UNMAPPED corretto.

Ora la versione 1.8.8 di retroArch ha corretto questo problema.

RetroArch WiiU: Supporto hot plug per gamepad, supporto multi-gamepad teorico

Questa nuova versione aggiunge il supporto per il gamepad WiiU hot plugging. Criticamente per gli utenti, questo fa sì che il guidatore non presuma più che sia presente un Gamepad, quindi quando è rotto o senza batteria o mancante; il primo Wiimote ottiene invece lo slot 1 (utile quando il menu di controllo di tutti gli utenti è disattivato).

[Quarkawesome] l’ho anche fatto controllare il canale Gamepad 2 – mentre è impossibile collegare un secondo Gamepad su una console retail, il codice per farlo sembra essere ancora lì. Se quella caratteristica diventa una cosa attraverso i Custom Firmware, funzionerà qui.

RetroAchievements: disabilita l’hardcore quando gli cheat sono abilitati

Corretti i cheevos che non venivano disabilitati quando si attivano i cheat gestiti da RetroArch.

Quando è stata implementata la funzionalità di ricerca degli cheat, la nuova funzionalità cheat gestita da RetroArch non ha notificato al codice dei risultati che un cheat era attivo, consentendo l’utilizzo degli cheat durante la realizzazione dei risultati.

Ora ci sono due diversi tipi di cheat – Emulator (gestito dall’emulatore, il tipo originale) e il nuovo tipo – RetroArch – che è gestito dallo stesso RetroArch.

Quando è stato attivato un trucco gestito da Emu, i risultati sono stati completamente disabilitati. Ho modificato il comportamento in modo che entrambi i metodi sospendano l’hardcore. Ciò si allinea con la messaggistica nell’opzione di menu Pausa hardcode:

RetroArch P2 – Nuovo SDK/toolchain – grandi miglioramenti

Il developer fjtrujy ha trascorso molto tempo ad adattare RetroArch PlayStation2 all’ultimo SDK di PS2. RetroArch PS2 è ora in fase di costruzione con una versione moderna del compilatore GCC e, di conseguenza, alcuni core vedono già enormi accelerazioni.

Come si può vedere dal tweet, QuickNES è passato da 255 fps con il vecchio SDK a 429 fps con il nuovo SDK. Questo rende il core più che abbastanza veloce da usare runahead.

Una nuova toolchain C/C++ renderà molto più facile il porting del software su PS2, in precedenza era abbastanza difficile trasferire i core C++ su PS2. fjtrujy ha anche aggiunto Theodore all’elenco dei core supportati.

Changelog

Quello che hai letto sopra è solo un piccolo esempio di ciò che la versione 1.8.8 di retroArch ha da offrire.

  • AUDIO/JACK: Correzione della regressione introdotta dopo la versione 1.8.4 – si bloccherebbe all’avvio.
  • CHEEVOS: Disabilita l’hardcore quando gli cheat sono abilitati.
  • CHD: Restituisce false quando non è possibile trovare una traccia speciale.
  • DISCORD/MATCHMAKING: correggi la funzionalità ‘Ask To Join’ di Discord.
  • FILE PATH: Varie ottimizzazioni per la gestione del percorso del file.
  • FONT: Corretto il rendering dei caratteri in arabo, cinese e coreano.
  • INPUT MAPPING/REMAPPING: Ripristina la funzionalità “ripristina ai valori predefiniti” non funzionante con il pulsante “start” di RetroPad.
  • INPUT MAPPING/REMAPPING: Correzione dell’azione “reset to default” per stick analogici e input core non definiti.
  • LIBRETRO: Aggiunta una nuova estensione di messaggio che consente messaggi più ricchi.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Arabo.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione Cinese (semplificata).
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione Cinese (tradizionale).
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Tedesco.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Greco.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Spagnolo.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Francese.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Italiano.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Giapponese.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione Coreana.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione Olandese.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Polacco.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione Portoghese Brasiliano.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Russo.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione in Turco.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiornata la traduzione Vietnamita.
  • LOCALIZZAZIONE: Aggiunta la traduzione Slovacca.
  • MENU: Piccole ottimizzazioni del buffer.
  • MENU/THUMBNAILS/BUGFIX: Correzione dell’errore heap-use-after-free.
  • MENU/OZONE: Aggiunta un’opzione per ordinare le playlist dopo il troncamento del nome.
  • MENU/OZONE/ANDROIDTV: Impostazione predefinita per il driver del menu Ozone.
  • MENU/OZONE/ANDROID: I dispositivi simili al gamepad ora sono impostati su Ozone (Shield Portable).
  • NETPLAY: frequenza annunci inferiore.
  • OVERLAY: Corretta la perdita di memoria durante il caricamento di overlay.
  • SHADER PRESET: Migliorate le directory Shader Preset.
  • ORA/DATA: Abilita la configurazione del separatore della data nelle schermate “ultima riproduzione” dell’orologio e del runtime.
  • VITA: Corretta la visualizzazione dei giochi verticali rovesciati.
  • UWP: Abilita la playlist e salva la compressione dei file per impostazione predefinita (a causa dell’I/O dei file lenti).
  • VIDEO/WIDGET: Correzione del testo sovrapposto quando vengono visualizzate notifiche popup simultanee e messaggi core/shader.
  • WIIU: Supporto hotplugging gamepad.
  • WIIU: Supporto teorico multi-gamepad.
  • X11: Correzione dell’arresto anomalo in x11_display_server_get_screen_orientation.
  • X11/XSHM: Consente al driver video X11/XHSM di funzionare senza estensione SHM.
  • X11/XSHM: Correzione della compatibilità con il driver di input X11.
  • XVIDEO: Correzione dell’inizializzazione dell’input da tastiera.
  • XVIDEO/XWAYLAND: Corretto il supporto XVideo su xwayland (supportando I420 e YZ12).

Download: RetroArch v1.8.8 (tutte le piattaforme)

Download: Source code RetroArch v1.8.8

Link: Collegamento Patreon

Fonte: libretro.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *