Home Emulatori  Rilasciato pEMU v4.3 (emulatori pFBN e pSNES)

[Scena Switch] Rilasciato pEMU v4.3 (emulatori pFBN e pSNES)

545
0

Disponibile un nuovo aggiornamento per pFBN e pSNES, i due emulatori sono stati sviluppati dal developer Cpasjuste per console Nintendo Switch modificate.

L’emulatore pFBN (portal Final Burn Neo) è un frontend in grado di emulare varie piattaforme di gioco arcade come Neo-Geo, Capcom, Konami e Cave.

L’emulatore pSNES invece prende base dalla versione più recente di Snes9x, presenta inoltre un’interfaccia utente user-friendly e un più recente rendering OpenGL.

Le due build presentano entrambe nuove impostazioni, inclusa l’opzione frameskip, come anche il core Snes9x che è stato aggiornato in questa versione. Corretto anche il cracking audio è adottate tutte le innovazioni introdotte recentemente in pFBN.

[stextbox id=’alert’]Attenzione: L’utilizzo delle icone su console Nintendo Switch renderà più lungo il caricamento del menu se vengono rilevate molte icone. Non c’è attualmente nessun piano per migliorare questo.[/stextbox]

pSNES

Obiettivi principali di questo porting per snes9x

  • Avere un’interfaccia utente semplice ma intuitiva sui dispositivi non Windows.
  • Utilizzare un’interfaccia di rendering recente per il supporto di velocità ed effetti.
  • Cross-platform e portabilità del codice.
  • Aggiornamenti facilitati del core snes9x (nessuna modifica alle fonti originali).

Dispositivi attualmente supportati

  • Linux (sdl1, sdl2).
  • Nintendo Switch (libnx, sdl2).
  • Sony Ps Vita (vitasdk, vita2d).

Caratteristiche

  • Supporta gli stati di salvataggio.
  • Supporta cheat (metti un file “rom_name.cht” con i codici del Game Genie nella cartella cheat).
  • Supporta 2x, 3x, fit, fit 4/3 e ridimensionamento lineare hardware a schermo intero.
  • Supporta il filtro software (tv2x, smooth, supereagle, 2xsai, ecc…).

Anteprima di immagini e video

  • pSNES supporta l’anteprima di immagini e video (inserire i file nella cartella media delle rom: I file png vanno in rom/media/mixrbv2, i file mp4 in rom/media/video). Si noti che il porting su PlayStation Vita non supporta le anteprime video. Puoi scaricare un mixrbv2 quasi completo e un pacchetto video per ciascuna piattaforma qui:

Formato cheat

  • Esempio di codici di gioco Super Mario World (USA).cht

cheat
name: UnlimitedJumps
code: 3E2C-AF6F
enable

cheat
name: 99Lives
code: 14B4-6F07
enable

Installazione

  • Copiare la cartella psnes nella directory /switch/ della scheda SD.
  • Copiare le ROM nella directory /switch/psnes/roms/ della scheda SD.

Utilizzo

  • Premere nell’elenco delle rom per configurare le opzioni principali e le opzioni di default delle ROM.
  • Premere nell’elenco delle rom per configurare le opzioni per le ROM.
  • Premere insieme  e  quando si è in emulazione per accedere al menu delle opzioni.

pFBN

Obiettivi principali di questo porting di FBNeo

  • Avere un’interfaccia utente semplice ma intuitiva.
  • Utilizzare un’interfaccia di rendering recente per il supporto di velocità ed effetti.
  • Cross-platform e portabilità del codice.
  • Aggiornamenti facilitati del core fbneo (nessuna modifica alle fonti originali).
  • Utilizzo del core arm asm m68k (cyclone) sui dispositivi arm.

Dispositivi supportati

  • Linux.
  • Windows.
  • Sony Ps Vita.
  • Nintendo Switch.

Informazioni generali

  • pFBN, come fbneo, supporta le console rom. Ecco le cartelle corrispondenti dove dovrebbero trovarsi le rom (come fbneo):
Arcaderoms
Coleco .coleco
Sega GameGear.gamegear
Sega MegaDrive.megadriv
MSX.msx
Nec PC-Engine.pce
SG-1000.sg1000
Nec SuperGraFX.sgx
Sega Master System.sms
Nec TurboGraFX-16.tg16
Spectrum.zx3
  • pFBN supporta l’anteprima di immagini e video (inserire i file nella cartella media corrispondente. Per le rom arcade, ad esempio: I file .png vanno in rom/media/mixrbv2, i file .mp4 in rom/media/video). Si noti che la porta per console PlayStation Vita non supporta le anteprime video. Puoi scaricare un mixrbv2 quasi completo e un pacchetto video per ciascuna piattaforma qui:

Informazioni generali su Nintendo Switch

[stextbox id=’alert’]Attenzione: L’utilizzo delle icone su console Nintendo Switch renderà più lungo il caricamento del menu se vengono rilevate molte icone. Non c’è attualmente nessun piano per migliorare questo.[/stextbox]

Se si desidera, è possibile abilitare o disabilitare il supporto single joycon dal menu principale pFBA (tasto ). Se abilitato, tutti i joycon rilevati (e non ancorati) verranno gestiti come un singolo controller/lettore.

Il ridimensionamento dei punti è attualmente limitato alle dimensioni 1x, 2x e 3x. Le opzioni FIT, FIT 4/3 e FULL passeranno invece a 3x.

Controlli Switch nella GUI

  •  e  – Passa da titolo ad anteprima immagine.
  •  – Opzioni generali + Opzioni predefinite delle Rom.
  •  –  Opzioni per Rom.
  •  – Avvia Rom.

Controlli Switch ingame

  •  – Start.
  •  – Coin.
  •  o   +  – Start.
  •  o  + Coin.
  •  o  + Cambia servizio.
  •  o  +  – 1P + 2P START.
  •  o  +  o  – Menu pFBA.
  • +  – Menu UNIBios (solo NEOGEO).

Changelog

  • psnes: Corretto l’audio scoppiettante.
  • psnes: Nascoste le opzioni non necessarie dal menu delle opzioni.
  • psnes: Consente di elencare i file sconosciuti nell’elenco di rom.
  • psnes: Aggiunta l’opzione BLOCK_INVALID_VRAM.
  • psnes: Aggiunta l’opzione TRANSPARENCY.
  • psnes: Aggiunta l’opzione DISPLAY_MESSAGES.
  • psnes: Aggiunte le opzioni FRAMESKIP, TURBO_MODE e TURBO_FRAMESKIP.
  • psnes: Consente frameskip su Switch, anche se non è proprio necessario …
  • psnes: Aggiornato core snes9x alla versione più recente (31/03/2020, 432fc08498b33190a41ae659c3c5fccbeb5b8b3e).
  • psnes: Incluse tutte le modifiche di pFBN dall’ultima versione di pSNES (molte).
  • Tutti: Aggiunta opzione UI SHOW_REAL_NAMES per mostrare i nomi zip (o nomi fbn) invece il nome dello screenscraper nella lista rom.
  • Tutti: Dimensioni delle anteprime video inferiori (1/2, 20 secondi invece di 36).

Download: pFBN v4.3 Switch

Download: pFBN v4.3 Vita

Download: pSNES v4.3 Switch

Download: pSNES v4.3 Vita

Download: Source code pEMU

Fonte: Github.com