Home Emulatori Rilasciato emulatore Cemu v1.15.11c

Rilasciato emulatore Cemu v1.15.11c

310
0

Disponibile il nuovo aggiornamento dell’emulatore Cemu, l’applicazione ci permette di eseguire i giochi della Wii U su PC Windows a 64 bit.

Cemu è un emulatore sperimentale della Wii U per PC dotati di architettura a 64 bit e sistema operativo Windows, allo stato attuale ci permette di eseguire tantissimi giochi (per la lista completa dei titoli compatibili seguire questo collegamento).

Il developer exrap in questa nuova versione ha modificato le posizioni delle cartelle mlc01 contenente gli aggiornamenti e i DLC, per renderli più simili a quelle di una console Wii U reale. Verranno comunque scansionate anche le vecchie directory se non sono presenti file all’interno delle nuove posizioni.

Ad esempio, ora gli aggiornamenti possono essere trovati all’interno della directory mlc01\usr\title\0005000E, mentre i DLC in mlc01\usr\title\0005000C.

Requisiti

  • OpenGL v4.1 (oppure 4.6 se disponibile).
  • Sistema operativo: Windows 7 (o superiore) a 64 bit.
  • RAM: Minimo 4 GB, e consigliata da 8 GB o più.
  • Microsoft Visual c++ 2015 X64 ridistribuibile: vc_redist.x64.exe

Caratteristiche

  • Monta immagini criptate della Wii U (WUD).
  • Risoluzione interna a 1920×1080 (se supportata dal gioco).
  • Non contiene alcuna ottimizzazione al momento. Aspettatevi framerate lenti e lunghi tempi di caricamento.
  • Solo per Windows x64 (altre piattaforme saranno supportate in seguito).
  • Richiede OpenGL v4.1 o superiore.

Compatibilità schede grafiche

  • Testato su GPU NVIDIA: funziona bene con i driver più recenti.
  • Testato su GPU AMD: Viene eseguito come previsto nella maggior parte del tempo con i driver aggiornati, potrebbe andare in crash di tanto in tanto.
  • Testato su GPU Intel: Non ufficialmente supportato con difetti visivi pesanti.

FAQ

Quali controller di gioco vengono supportati? Attualmente è possibile emulare il GamePad (DRC), il controller Pro e il controller classico, che possono essere mappati sulla tastiera o su qualsiasi controller USB. Cemu attualmente supporta DirectInput e XInput.

Come posso vedere la schermata GamePad (DRC)? La schermata GamePad (DRC) viene visualizzata nella finestra principale di Cemu mentre si tiene premuto il tasto TAB sulla tastiera o mappandola a un pulsante del controller. Puoi anche alternare tra le schermate premendo CTRL + TAB. Inoltre, è possibile visualizzare il GamePad in una seconda finestra.

Funziona il suono? Sì, in parte. Ma attenzione, molti effetti sonori e filtri non sono ancora supportati e potrebbero esserci degli improvvisi rumori forti.

C’è un supporto per la funzionalità online? Il supporto online è quasi inesistente e funziona solo in determinate applicazioni che si basano solo su funzionalità di rete di base e non richiedono l’autenticazione del server. Al momento questo include solo il browser web della Wii U e possibilmente alcune applicazioni homebrew.

Saranno supportate altre piattaforme oltre a Windows? Il progetto diventerà multi-piattaforma, molte delle decisioni per lo sviluppo sono a favore (come la scelta di utilizzare le OpenGL al posto delle DirectX per il rendering), tuttavia ci sono migliaia di altre piccole correzioni da affrontare prima.

Perché Cemu è così lento? migliorerà in futuro? Arrivati a questo punto Cemu può già essere considerato altamente ottimizzato e le possibili ottimizzazioni future arriveranno solo in piccoli e graduali passaggi. Tieni presente che l’emulazione richiede sempre un sistema ad alte prestazioni rispetto al sistema emulato. Per Cemu, le prestazioni single core della CPU (e della velocità RAM dell’estensione) sono il fattore più importante per l’emulazione Fullspeed.

Si vuole aggiungere una grafica DX12/Vulkan back-end? Andrebbe a migliorare la velocità! Le DirectX 12 o Vulkan non ci permettono di aumentare la velocità d’esecuzione dell’emulatore, le prestazioni non sono davvero un problema dato che le OpenGL si presentano molto più veloci se usati correttamente. L’architettura della GPU su Wii U aggiunge alcuni vincoli che annullano quasi qualsiasi potenziale di ottimizzazione dato da DX12/Vulkan. Tuttavia, un back-end Vulkan è pianificato per il lontano futuro.

Quali sono le impostazioni migliori? Come dovrei configurare Cemu? Al momento Cemu non fornisce la migliore esperienza e alcuni ritocchi sono quasi necessari. Per prestazioni ottimali: imposta l’accuratezza della cache del buffer GPU su bassa (ma aumentala se si ottiene uno sfarfallio grafico), il timer della CPU su ‘host based’ e la modalità CPU su ‘ricompilatore’. Potrebbero essere necessarie modifiche specifiche del gioco, quindi è consigliabile consultare google o il wiki per le opzioni raccomandate.

Quali sono i profili di gioco? I profili di gioco sono file di testo che possono essere utilizzati per impostare configurazioni specifiche del gioco in Cemu. Puoi trovare i profili di gioco nella cartella ‘gameProfiles’ di Cemu. C’è anche un file example.ini che spiega le opzioni disponibili e come configurarle. Nota che alcune “expert options” sono disponibili solo tramite i profili di gioco, ma non tramite la GUI di Cemu.

Esiste una roadmap? Abbiamo abbandonato presto l’idea di una roadmap dettagliata dopo aver compreso che la pianificazione futura non va d’accordo con l’imprevedibilità dello sviluppo dell’emulatore. Abbiamo ancora obiettivi a lungo termine, ma in generale la roadmap può essere semplificata con una frase: migliorare l’emulatore sotto ogni aspetto. Su cosa lavorare esattamente viene deciso da versione a versione o talvolta anche su base giornaliera.

Si vuole realizzare una versione a 32 bit di Cemu? No, Cemu spesso supera l’utilizzo di oltre 4 GB di RAM e pertanto non può funzionare su sistemi a 32 bit.

Sto cercando di eseguire un gioco in Cemu e si blocca? Cemu non è ancora perfetto e non è raro che alcuni giochi non funzionino. Puoi controllare la pagina sulla Compatibilità o il wiki per maggiori informazioni sui problemi con determinati giochi.

Sono pianificati strumenti di debug? Sì, gli strumenti di debug sono pianificati e infatti sono già stati elaborati. Tuttavia, poiché hanno una priorità piuttosto bassa, non saranno pronti per un po’.

[stextbox id=’info’]Nota: I pacchetti grafici meno recenti potrebbero non funzionare con la versione 1.14.0 dell’emulatore Cemu e ora si trovano nella sezione “Old graphic packs” del menu GraphicPack; quelli che funzionano invece come FPS++/Static FPS++ vanno bene.[/stextbox]

Potrete scaricare i pacchetti grafici più recenti di Cemu da questo indirizzo. Una volta scaricato l’archivio, andate ad estrarre tutte le cartelle all’interno della directory graphicPacks.

Changelog v1.15.11

  • Generale: Migliorata la gestione degli aggiornamenti dei DLC.
    • Aggiornata le posizioni delle cartelle mlc01 per gli aggiornamenti e i DLC per abbinarle a quelle di una Wii U reale.
    • Gli aggiornamenti e i DLC appena installati verranno archiviati nelle nuove posizioni, mentre quelli precedentemente installati verranno comunque rilevati correttamente.
    • Migliorato il rilevamento del tipo di contenuto (influisce sull’installazione e sull’elenco dei giocatori).
    • L’installazione degli aggiornamenti e dei DLC eseguirà ora il backup del contenuto precedentemente installato e lo ripristinerà in caso di errore/annullamento.
  • Debugger: Implementati ulteriori istruzioni per assemblatore e disassemblatore.
  • Debugger: Assembler ora supporta le espressioni di base al posto delle costanti.
  • Debugger: Corretto un arresto anomalo quando si entrava nelle importazioni.
  • coreinit: Corretto OSUninterruptibleSpinLock_Acquire() che non ripristinava gli interrupt prima di passare allo scheduler
  • nn_erreula: Corretto un bug per cui lo stesso messaggio continuava a comparire.
  • padscore: L’apertura della finestra di configurazione dell’ingresso non disconnette più temporaneamente i controller emulati.
  • padscore: Corretto il danneggiamento dello stack PPC causato da KPADSamplingCallback (#140).
  • nn_fp: IsOnline() ora restituisce true solo se esiste una sessione del server amico stabilita. Ciò dovrebbe risolvere crash o softlock nei giochi che funzionavano solo in modalità online.
  • GX2: Ottimizzato lo Shader per colmare il divario tra OpenGL e il prossimo renderer Vulkan.
    • Se sei uno sviluppatore di pacchetti grafici, tieni presente queste modifiche:
      • Tutti gli shader ora vengono generati con un’intestazione compatibile con Vulkan e OpenGL utilizzando le direttive del preprocessore #ifdef/#endif.
      • gl_Position deve essere sempre impostato tramite la nuova macro SET_POSITION().
      • Gli shader utilizzati in combinazione con le primitive punti devono sempre scrivere gl_PointSize.
      • Gli shader di punti che ottengono la dimensione in punti da renderstate hanno una nuova variabile uniforme (uf_pointSize).
      • I punti primitivi modificheranno l’hash base dello shader di vertice (+ 0x71)
  • Gli shader personalizzati esistenti rimangono compatibili con il backend OpenGL, ad eccezione degli shader vertex/geometrici utilizzati in combinazione con GL_POINTS che devono essere aggiornati.

Changelog v1.15.11b

  • Generale: Corretto un bug in cui il DLC sarebbe stato installato nella posizione sbagliata.
  • GX2: Corretto il feedback di trasformazione interrotto su OpenGL (#157, #159).
  • GX2: Corretta l’emulazione di gl_PointSize quando si utilizzano shader di geometria. v1.15.11c
[stextbox id=’info’]Nota: (#xx) si riferiscono ai problemi di bug tracker corretti da questa modifica. Vedi http://bugs.cemu.info/projects/cemu/[/stextbox]

Download: Cemu v1.15.11c (02/08/2019)

Fonte: cemu.info

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.