Rilasciato RetroPie v4.5

Il sistema operativo RetroPie si aggiorna alla versione 4.5, l’applicazione ci permette di trasformare un Raspberry Pi o un PC x86 (con sistema operativo Ubuntu) in una macchina da gioco retrò.

RetroPie somiglia in parte ad EmulationStation e retroArch, di cui ne condivide anche parte del codice sorgente, volendo è possibile installarlo su Raspbian o eseguirlo da una immagine su schede di memoria SD.

RetroPie 4.5 per Raspberry Pi è ancora basato su Raspbian Stretch e questa potrebbe essere l’ultima immagine basata su Stretch.

Pare che questa nuova versione (ormai quasi necessaria) faccia da ponte per un nuovo sistema operativo (Buster) e per un nuovo hardware (Pi 4). Stretch ha avuto una vita relativamente breve e i prossimi sforzi saranno dedicati a Raspbian Buster che diverrà lo standard.

Alcune parti di RetroPie funzionano già su Buster per Raspberry Pi 1/2 e 3, ma non sono ancora ufficialmente supportate.

Changelog

  • Supporto per Jessie rilasciato da Raspbian/Debian.
  • Supporto per Raspberry Pi 3 A+ (via Stretch firmware update).
  • Aggiunti molti nuovi temi.
  • Aggiunto Skyscraper (elenchi di giochi di Scraper per Emulation Station) .
  • Aggiornato RetroArch alla versione 1.7.6.
  • Aggiornato Amiberry (emulatore Amiga) alla versione 2.25, incluso il supporto per il lancio di whdload e titoli CD32 da ES.
  • Aggiornato Jzintv (emulatore Intellivision) alla versione 20181225.
  • atari800 – aggiornato alla versione 4.0.0.
  • Mupen64plus – aggiornato all’ultima versione (migliorata la stabilità e la compatibilità di GlideN64) e altre modifiche.
  • Fuse (emulatore ZX Spectrum) aggiornato alla versione 1.5.7.
  • ZEsarUX (emulatore ZX Spectrum) aggiornato alla versione 7.
  • advmame (emulatore Advance MAME arcade) – aggiornato alla versione 3.9.
  • Corretta la build di quake3 per RPI.
  • Aggiunto love-0.10.2 (2d Game Engine) per compatibilità con i vecchi giochi.
  • Dosbox aggiornato a SV4 r4194 inclusa la correzione del joystick per i controller 360.
  • CGenius – aggiornato alla v2.3.1
  • lr-flycast (emulatore della libreria Dreamcast) – rinominato da lr-reicast e abilitato per le piattaforme ARM incluso l’RPI.
  • Reicast – Passato al repository upstream aggiornato: Il codice più recente include correzioni e miglioramenti, tra cui una migliore compatibilità dei giochi e le nostre correzioni RPI.
  • lr-ppsspp: passato al repository upstream per l’ultima versione.
  • lr-fbneo (emulatore Arcade e console) – rinominato in lr-fblpha – molti miglioramenti tra cui supporto neo geo cd e core cyclone 68k opzionale per prestazioni migliori su dispositivi più lenti per alcuni giochi. L’emulatore ora può essere selezionato come emulatore alternativo per Sega Genesis/Mastersystem/SG-1000, PC-Engine, MSX, ColecoVision e ZXSpectrum.
  • Correzioni e aggiornamenti su molti core libretro.
  • Kodi aggiornato alla versione 18 “Leia” (disponibile solo in Raspbian Stretch).
  • Miglioramenti/correzioni al controllo tramite joystick nel menu di avvio di runcommand.
  • Correzioni/miglioramenti all’accoppiamento Bluetooth.
  • Aggiunto il driver sixaxis – migliorato il supporto del controller DualShock 3 con piena coesistenza bluetooth.
    • Supporto per controller di terze parti (Shanwan/Gasia) tramite driver customhidsony e custombluez.
  • lr-mame2014 rinominato in lr-mame2015.
  • Emulationstation – aggiornato alla v2.8.4 che include:
    • 2 nuovi scrapers aggiunti per TheGamesDB e ScreenScraper. Anche molti bugfix e miglioramenti tra cui:
      • Supporto per Gridview ora nella versione principale.
      • Nascondi i file bios MAME per impostazione predefinita.
      • Correzioni grafiche/di rendering.
      • Caricamento in corso.
      • Consenti l’uso di stick analogici per la navigazione.
      • Configurazione audio più flessibile.
      • Un sacco di refactoring del codice, correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni, inclusa la rimozione delle librerie di boost che rendono la compilazione più veloce (e il codice più piccolo).
      • Cerca e carica la grafica in base al nome della ROM (immagine e video).
      • Supporto per lo scripting sperimentale, attivato dagli eventi.
  • Aggiunti nuovi moduli sperimentali:
    • moonlight – Client NVIDIA GameStream.
    • steamlink – Client di streaming Steam Link per Raspberry Pi 3.
    • jumpnbump – Multiplayer platform game.
    • mysticmine: Gioco indie open source.
    • bombermaaan – Classico gioco di bomberman.
    • lr-superflappybirds – Clone multiplayer di Flappy Bird.
    • lr-scummvm – -versione libretro di scummvm (Permette di riprodurre molte classiche avventure punta e clicca).
    • lr-x1 – Sharp X1 libretro core.
    • lr-redream – Emulatore Dreamcast.
    • lr-pokemini – Emulatore Pokemon Mini.
    • lr-81 – Emulatore Sinclair ZX81.
    • r-quasi88 – Emulatore NEC PC-8801.
    • splitwolf – Porta di Wolfenstein 3D/Spear of Destiny a schermo diviso 2-4 giocatori.
    • lr-mupen64plus-next – un nuovo core WIP Libretro che mira a migliorare il core esistente di lr-mupen64plus.

Per scaricare l’immagine della versione 4.5 seguite questo collegamento, se questa è la prima volta che eseguite l’installazione di RetroPie vi rimandiamo alla lettura della guida su retropie.it.

Fonte: retropie.org.uk

(Visited 1 times, 1 visits today)

1 commento

  1. Mi auguro che tra gli aggiornamenti ci sia anche quello della scelta del folder video e non solo che li scelga a random per il salvaschermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *