Home Microsoft Disponibile la nuova versione 1.12.1 Patreon dell’emulatore Cemu

Disponibile la nuova versione 1.12.1 Patreon dell’emulatore Cemu

271
0

Il developer exrap ha reso disponibile un nuovo aggiornamento Patreon di Cemu, l’emulatore della Wii U per PC Windows a 64 bit in questa nuova release ha corretto numerosi bug aumentando di molto la compatibilità dei giochi.

Quello che salta all’occhio scrutando il corposo changelog è l’aggiornamento di 4 librerie di vecchia data, che venivano compilate attraverso Visual Studio 2015, e ancor prima Visual Studio 2012, oggi invece viene fatto uso di Visual Studio 2017.

Corretto anche un bug dove il file settings.xml, in alcuni casi, si danneggiava durante l’esecuzione di più istanze, mentre i pacchetti grafici ora possono essere eseguiti in modo asincrono, questo serve a migliorare i tempi di avvio di Cemu.

Sono stati aggiornati anche i profili di gioco, si tratta di vere e proprie configurazioni di ogni singolo gioco, come in Donkey Kong Country Tropical Freeze ad esempio, che per funzionare bene richiede una certa configurazione di base.

Introdotto anche un supporto preliminare per i dispositivi USB e per le connessione di periferiche come lo Skylanders Traptanium Portal.

Changelog

  • Generale: Aggiornato Cemu a VS2017 e aggiornate anche le seguenti librerie:
    • wxWidgets (3.1.1).
    • libcurl (7.59.0).
    • openssl (1.1.0h).
    • zlib (1.2.11).
  • Generale: Corretto file settings.xml che si corrompeva quando erano in esecuzione più istanze di Cemu.
  • Generale: La lista dei giochi ora carica le icone del gioco in modo asincrono per migliorare il tempo di avvio di Cemu.
  • Generale: Carica i file shader del pacchetto grafico in modo asincrono per migliorare il tempo di avvio di Cemu.
  • Generale: Aggiunto il carattere di fallback nel caso in cui non vengano trovati altri font di dati condivisi (impedisce l’arresto anomalo di alcuni giochi).
  • Generale: Implementazione AES128 generalmente migliorata. Viene utilizzato AES-NI dove possibile (se supportato dalla CPU) e il software di fallback: l’implementazione di AES ora è molto più veloce.
  • Generale: Se la richiesta dell’API dei token NEX o indipendente viene restituita con un messaggio di errore, stamparla su log.txt.
  • Generale: Aggiornati i profili di gioco.
  • HID: Aggiunto supporto preliminare per USB/HID.
    • Per poter rilevare un dispositivo, collegarlo al PC prima di avviare Cemu. Non è necessaria alcuna configurazione aggiuntiva.
    • Periferiche USB testate:
      • Skylanders Traptanium Portal ha confermato di funzionare, altri dispositivi simili “Portal” necessitano ancora di test.
      • Adattatore controller GCN (in modalità Wii U) non ancora funzionante.
  • Input: risolti alcuni problemi di XInput per i controller Steam Big Picture (se hai problemi nella configurazione di un controller, avvia prima un gioco in Cemu).
  • Input: Miglioramenti vari al supporto nativo del Wiimote.
  • nn_idbe: Implementate API DownloadIconFile() e DecryptIconFile().
  • snd_core: Corretto contatore di loop per voci PCM16.
  • snd_core: Corretto AXGetDeviceMode().
  • snd_core: Corretto AXSetVoiceSrcRatio (ora valore del rapporto di clamps correttamente tra 0.0 e 8.0).
  • GX2: Implementato il supporto GX2SetPointSize e GPU7 per la larghezza del punto.
  • GX2: Aggiunte API GX2SetComputeSampler, GX2SetComputeTexture, GX2SetComputeShader e GX2DispatchCompute.
  • GX2: Gli shader che usano SSBO non riescono più a compilare ora.
  • GX2: La cache delle texture lascerà cadere le texture inutilizzate dopo 50 minuti anche se i dati delle texture non sono potenzialmente ripristinabili.
  • RPL: Corretto un errore nel caricatore RPL in cui la mappatura delle importazioni si chiudeva presto se veniva trovata un’importazione non valida (senza nome).
  • coreinit: Le letture di file a dimensione zero non restituiscono più un errore.
  • coreinit: Il contesto di thread ottimizzato passa a essere leggermente più veloce.
  • nn_fp: Corretto un bug nel callback di AsyncLogin.
  • nn_boss: Risolto un crash che si verificava quando un gioco tentava di accedere a file BOSS inesistenti.

Vi ricordiamo che la release pubblica verrà rilasciata tra qualche giorno, il primo giugno, come riportato all’interno del changelog ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.