Home Homebrew webMAN Mod v1.47.03 Git 11/03/2017

[Scena PS3] webMAN Mod v1.47.03 Git 11/03/2017

125
0

Il developer Aldo Vargas continua a lavorare sul plugin webMAN Mod, l’aggiornamento Git precompilato questa mattina riporta alcune correzioni per ps3netsrv Mod che diventa compatibile con sMAN.


Il plugin-AIO ci permette non solo di montare i backup dei giochi, ma anche i classici PS2, i retro-games, di sfruttare il menu VSH e quant’altro.

sLaunch
+ Carica il plugin sLaunch dalla XMB.
Naviga attraverso i vari backup.
e Naviga tra le diverse pagine.
Monta e avvia il backup (in 1 secondo).
Torna sulla XMB.
Elenca i giochi della lista per tipo di contenuto (contenuto visualizzato nell’angolino in basso a sinistra).
Passa da dev_hdd0 a dev_usb e viceversa.
Aggiorna XML (torna comunque sulla XMB).
Cambia visualizzazione dei backup (da griglia 2×5 a 4×10 e viceversa).

Guida sull’utilizzo delle roms

  • Create una nuova cartella nella pendrive USB o nell’hard disk esterno utilizzato per i backup dei giochi e rinominatelo in ROMS.
  • In questa cartella create delle sottocartelle come in figura sotto, ogni cartella deve contenere le roms per quell’emulatore.

  • Ora andiamo ad installare il plugin webMAN Mod v1.45.04, e durante l’esecuzione teniamo premuto il pulsante per installare la Full Edition.
  • Al riavvio della console installate l’applicazione PKG Launcher e se non presente, la versione più recente dell’emulatore retroArch.
  • Entrate nel Setup del plugin webMAN Mod e mettete il segno di spunta sulle due voci PKG Launcher & ROMS di fianco Playstation 3, come in figura in basso. Scendete in basso, salvate e riavviate la console.

  • Ora potrete montare i giochi dalla voce ROMS all’interno del Tab Giochi nel browser.

  • Potrete eseguire le roms montate dall’icona PKG Lancher, dall’icona disco o da app/home/PS3_GAME/ se presente, non eliminate PKG Launcher o l’emulatore retroArch, altrimenti le roms non potranno essere montate.

Caratteristiche webMAN Mod
Facile installazione e aggiornamento.
Nuove icone cartella (di Brunolee).
Può montare i giochi PS2 Classici su PS2 Classic Launcher (file .BIN.ENC).
Può montare automaticamente qualsiasi cartella personalizzata o ISO. Ufficialmente può montare solo AUTOBOOT.ISO.
Il titleID può essere visualizzato sul menu della XMB.
Le cover vengono visualizzate utilizzando il titleID sul nome del file ISO. Dovrete montare il backup almeno la prima volta.
Può eseguire un ripping di un gioco da disco in HDD0 o copiare da HDD0 a usb000 o da USB00X a HDD0.
Il server FTP include i comandi new SITE per consentire il copia/incolla dei file locali, smontare il gioco, alternare gamedata esterno, attivare e disattivare dev_blind e cambiare gli attributi dei file.
GameDATA esterno integrato.
Debugger Web (peek /poke/find bytes in remoto).
Supporto per la rimozione automatica o manuale delle syscall su Custom Firmware e spoof console id (IDPS/PSID).
Tradotto in 23 lingue.
Supporto esteso fino a 5 server di rete remoto.
Diversi collegamenti per passare a Cobra, scambiare file Rebug, montare net0/ o net1/, visualizzare IDPS/PSID, ecc..
Il supporto per le combo ora possono essere definiti dall'utente.
Abilita la cattura dello schermo su Custom Firmware che non hanno questa caratteristica.
Vari miglioramenti su File Manager (link per navigare più velocemente, monta ISO, monta net0/ o net1/, immagini in anteprima, copia/incolla/elimina file e cartelle).
Profilo di memoria MIN+ (uguale a MIN ma utilizza 512K e più 2.5X buffer per i giochi PS3).
Profilo di memoria MAX+ (lo stesso MAX 1280K per i giochi PS3, altri buffer vengono ridotti, ad esempio: 2X meno buffer per FTP e 4X per DVD, ecc ...).
Operazioni di copia utilizza copie shadow su HDD0 per la copia veloce.
Scansione per i giochi su cartella stealth "/video".
Supporto last_game.txt/avvio automatico in edizione nonCobra.
In modalità "offline" (blocca alcuni server PSN) gli aggiornamenti dei giochi funzionano ancora. (V1.33.03)
Integrazione XMBM+ quando il raggruppamento dei contenuti XMB viene disabilitato (v1.33.03).
Integrazione del menu VSH.
Esteso il gruppo dei contenuti del profilo (v1.33.07).
Supporto API PS3 Manager (PS3MAPI).
Supporto per .ntfs[BDFILE] (fake ISO create da IRISMAN).
Supporto per montare i giochi NTFS usando raw_iso.sprx (rawseciso da Estwald).
Supporto per fixare automaticamente i giochi che richiedono una versione più alta del firmware (4.20 e versioni successive).
Video sottocartella opzionale in cartella "Blu-ray ™ e DVD" (mostra video da RetroXMB, i video su dispositivi USB e l'icona Disco dati).
"Slider" WebGUI (mobile friendly).
Informazioni di sistema estese (titleID, versione APP, IDPS/PSID, versione CFW, ultimo gioco giocato).
Visualizza il tempo di riproduzione e il tempo di avvio di SELECT + START e /cpursx.ps3 (Utilizza SELECT + START + R2 per visualizzare il titleID, titolo, il tempo di esecuzione del gioco e altre informazioni all'interno del gioco stesso).
Include una funzione di pad virtuale, è possibile controllare la console tramite http://pad.aldostools.org su browser web o con il software WebPad (solo per Windows).
dev_bdvd/PS3_UPDATE ora viene reindirizzato quando viene caricato il plugin (e quando viene montato un gioco) [Questo ha lo scopo di evitare aggiornamenti accidentali se viene inserito un disco nel drive].
VSH Menu per Webman ora può essere installato opzionalmente (premere R1 al momento dell'aggiornamento).
Aggiunto /play.ps3 per lanciare funzioni XMB (ad esempio: /play.ps3?col=network&seg=seg_premo) <- questo comando andrà ad avviare il server Remote Play dalla XMB.
Una volta che vieme montato un gioco tramite HTML, se si fa clic sull'icona del gioco, questa verrà lanciata su PS3. Una bella caratteristica per eseguire il gioco dopo averlo montato da smartphone o tablet. Questa opzione utilizza il nuovo comando /play.ps3.
Supporto per la riproduzione automatica di qualsiasi ISO supportata, cartella di gioco o per aprire automaticamente un collegamento URL.
Supporto per cambio di regione BD/DVD.
Server NETISO su PS3 (solo ISO).
Supporto per chat web locale.
Supporto per modificare piccoli file di testo.
Scarica file e installa PKG in remoto o con collegamento.
Caratteristiche ps3netsrv
Supporta solo file ISO (PS3ISO, PSXISO, BDISO, DVDISO). Supporto multi-ISO verrà aggiunta in seguito.
Supporto per la copia dei file (ad esempio per video, pkg, musica, ecc).
Supporto per un massimo di 3 client net.
Backup in formato JB cartella (come GAMES o GAMEZ) non sono supportate, non verrà aggiunto il supporto per le ISO virtuali.
I giochi memorizzati nei diversi dispositivi sono elencati in cartelle fuse (per esempio su /net0 e /PS3ISO verranno elencati i file da /dev_hdd0, /dev_usb000, /dev_usb001, /dev_ms, ecc..).
I dispositivi NTFS non sono supportati.

Ricordiamo che se montate un Custom Firmware Rebug il plugin webMAN Mod installato di default saranno obsolete, e volendo potrete facilmente sostituirlo installando la versione più recente, l’operazione non avrà bisogno di alcuna modifica.

Changelog v1.47.03

  • Ridotto il numero di edizioni a solo 4:
    • Cobra.
    • Full Edition.
    • Light.
    • Non Cobra.
  • VSH Menu & sLaunch MOD ora vengono caricati dinamicamente (i tasti di scelta rapida sono disponibili in /setup.ps3).
  • Rimuovere questi plugin da /boot_plugins.txt permette di risparmiare fino a 800KB di memoria.
  • /setup.ps3 ora sembra più pulito
  • Aggiunta l’opzione per avviare slaunch e vsh_menu utilizzando i comandi web:
    • /browser.ps3$slaunch
    • /browser.ps3$vsh_menu
  • Aggiunti 4 livelli di informazioni sulla XMB (nessuno, ID, percorso, percorso + ID).
  • Ora Percorso + ID mostra il titleID per tutti i tipi di gioco (quando il titleID è disponibile).
  • NTFS ora è supportato in tutte le edizioni Cobra (tranne per l’edizione Lite).
  • Fixata limitazione di copia dei file da 2 GB via ps3netsrv.
  • Aggiunto nuovo stile pulsante (personalizzabile tramite common.css).

Changelog Git 03/03/2017

  • Aggiunto nuovamente il supporto multi-traccia per PSXISO su /netsrv.
  • Aggiunta opzione SITE STOP per fermare il demone server ftp.
  • Aggiunto /netstatus.ps3?stop per fermare il demone ps3netsrv.
  • Aggiunta opzione Quit in sLaunch Mod.
  • Sostituito il cicalino di avvio per sLaunch MOD con un messaggio pop-up.
  • Aggiunto controllo dell’allocazione della memoria di sLaunch.
  • Semplificate le flag per NET_SUPPORT.

Changelog Git 04/03/2017

  • Ridotto di 3 secondi il tempo di avvio del servizio web.
  • Disabilitato attributo “ingame” nel menu di “Webman Games”.
  • Ridotte le dimensioni XML key counter da 32 bit a 16 bit.
  • Aggiunta una nuova icona di default per sLaunch MOD.
  • sLaunch MOD ora allinea sList in modo ordinato.

Changelog Git 06/03/2017

  • Fixato un bug che portava a visualizzare lingue miste all’interno del menu di webMAN Games.
  • Aggiunti altri formati per rilevare la dimensione dei settori dei CD PSX.
  • Cambiate le API per rilevare le modalità IN_GAME/ON_XMB.
  • Spostata la posizione di alcune impostazioni in /setup.ps3.
  • Corretto un bug in sLaunch MOD 1.08 che portava al freeze la console su risoluzioni 480p/576p.
  • Aggiunta nuovamente la combo + (mostra info) in sLaunch MOD.

Changelog Git 11/03/2017

  • Ridotta la memoria per quasi tutti i thread.
  • Ps3netsrv Mod: Fixata compatibilità con Sman.
  • Spostate alcune funzioni da main.c per includerle nel file VSH Menu.

Download plugin

Download: webMAN Mod v1.47.03

Download: webMAN Mod v1.47.03 Git 11/03/2017

Download: webPAD.exe (webPAD online: pad.aldostools.org)

Download retroArch

Download: Emulatore RetroArch PS3 CEX

Download: Emulatore RetroArch PS3 DEX

Download: Emulatore RetroArch PS3 ODE

Articolo precedenteDisponibile la nuova Patreon build dell’emulatore Cemu v1.7.3
Articolo successivo[Scena PS3] Rilasciato sMAN v1.10n
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.