Home Homebrew Rilasciato Custom Firmware Arch Flex 4.65 v1.03

[Scena PS3] Rilasciato Custom Firmware Arch Flex 4.65 v1.03

229
4

Il developer Arachetous ha rilasciato il proprio Custom Firmware 4.65 con spoof integrato al 4.70 nella nuova versione 1.03, un Custom Firmware CEX che si basa su alcune caratteristiche distintive che trovano posto solo sulle versioni ARCH.

banshee

Il Custom Firmware pare sia stato costruito utilizzando il CoreOS del Team Rebug (rispettivamente dal Custom Firmware 4.46.1 e 4.65.1), lasciando presagire come possano risultarne simili le caratteristiche.

[tube url=http://www.youtube.com/watch?v=HrNmXHbAqM0]

Come per il Rebug Toolbox anche Arch utilizza un proprio “Toolbox” chiamato Flextools da dove potrete installare il plugin webMAN Mod o disattivare lo spoof al firmware 4.70.

Guida Installazione

Attenzione: La presente guida rimane come sempre un punto di riferimento da tenere sempre a mente, ricordate di TOGLIERE IL BLU-RAY ORIGINALE DAL LETTORE.

[spoiler title=”Guida installazione”]

Procuratevi una chiavetta USB da almeno 2 GB e formattatela in FAT32, create al suo interno una cartella rinominandola PS3, e all’interno di questa cartella createne un’altra e datele il nome UPDATE, ora posizionate il file all’interno di questa cartella e rinominatelo in PS3UPDAT.PUP.

BYC

Andiamo ad estrarre la chiavetta dal PC e colleghiamola alla Playstation 3, nella porta USB più vicina al lettore, per installare il Custom Firmware ci sono due modi, via Recovery Mode e da XMB, noi abbiamo preferito installare sempre i nostri Custom Firmware dalla modalità di recupero ma ognuno può scegliere il metodo che preferisce, una considerazione importante da tenere a mente è di togliere il blu-ray dal lettore.

[stextbox id=”alert”]La Playstation 3 dalla modalità di recupero potrebbe installare il Firmware presente nell’unità ottica, un guaio se un blu-ray presenta un firmware superiore al 3.55, non dimenticatelo.[/stextbox]

Al termine dell’installazione sarebbe buona norma effettuare un ripristino del file system e una ricostruzione del database, due operazioni semplici da effettuare, basta riaccendere nella modalità di recupero.

Recovery Mode

Accendete la console tenendo premuto il tasto di accensione per una decina di secondi, fino a sentire alcuni segnali acustici, al terzo segnale acustico la console si spegnerà da sola, rilasciate il tasto di accensione e premetelo nuovamente una seconda volta, al quarto segnale acustico vi ritroverete nella modalità di recupero (tenete a portata di mano il cavetto mini USB per collegare il controller).

IF

Il ripristino del file system permette di riparare. ove possibile, un registro di sistema danneggiato dopo per esempio il famoso e fastidiosissimo black-screen nell’avvio dei giochi.

[stextbox id=”info”]Consente di riparare tutte le aree dell’unità disco fisso su cui vengono memorizzati i file. I dati corrotti che non possono essere recuperati potrebbero essere cancellati.[/stextbox]

La ricostruzione del database invece vi permette di fare una sorta di deframmentazione del disco, andrà ad eliminare i messaggi, le playlist o le modifiche apportate alle schermate [Informazioni], eliminando le informazioni sulle immagini presenti in [Foto], le icone video, la cronologia di riproduzione video e le informazioni di ripristino video.

[stextbox id=”info”]Ricordate che i Custom Firmware posso essere installati solo se si monta un firmware pari o inferiore al 3.55, ad oggi non è possibile installare Custom Firmware su firmware superiore al 3.56.[/stextbox]

[/spoiler]

.

Caratteristiche

  • Aggiunto il supporto al Peek & Poke.
  • Bypass schermo RSOD.
  • Patch ReactPSN.
  • Compatibilità patch QA.
  • Disattivato LV1 per permettere la mappatura della memoria protetta.
  • Patch OtherOS (supporto OtherOS attivo).
  • Patch per la riproduzione remota.
  • Patch alfabetica.
  • Cinavia pienamente patchato.
  • Compatibile con le ISO PSX/PS”/PSP/BD/DVD e backup remaster e minis.
  • Versione spoofer 4.70 (abilitato di default nel solo modo normale, non DEX).
  • Integra webMAN Mod di Aldo Vargas (modificato e adattato solo per Custom Firmware Flex).
  • Collegamento compatibile con ProDG (solo in modalità DEX/debug).
  • Tutte le funzioni di debug in modalità DEX.
  • Il plugin webMAN, Install Package Files e app_home si trovano in una cartella nascosta denominata PlayStation®3.
  • Possibilità di downgradare attraverso un Custom Firmware Downgrader.
  • Compatibile con qualsiasi modello di PS3 abilitato a montare un Custom Firmware (sia esso FAT o Slim).
  • Compatibile con CCAPI 2.60 rev2.

Caratteristiche opzionali

  • Cambio Coldboot Audio & Video.
  • Cambio onde colorate.

Scorciatoie da webMAN

r2 + triangoloDisattiva le syscall e cancella la cronologia prima di connettersi al PSN.
20px-Playstation-Button-L3 + l2 + quadratoCommutazione basata su DEX/Debug.
20px-Playstation-Button-L3 + l2 + icsRocker CEX QA menu, DEX menu o viceversa.
20px-Playstation-Button-L3 + l2 + cerchioTorna alla funzione normale.

NOTA: il controllo della ventola è abilitato di default, ma se si vuole disabilitarlo (sconsigliato su console FAT si può intervenire disabilitandolo dal plugin webMAN Mod.

Download: CFW CEX ARCH FLEX v1.03

MD5: 6D1085BA86D8D040D8D8BC382AD6E9F7

Download: FLEXTOOLS package v1.02

4 Commenti

  1. Ciao ragazzi a me esce questo messaggio il tuo account stato sospeso o bloccato temporaneamente mi ańno bannato anche il id dite che cambiando si risolve xk ho un’altra ps3 con problemi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.