Home Microsoft FBI a caccia dei Lizard Squad ed ora iniziano i primi arresti

FBI a caccia dei Lizard Squad ed ora iniziano i primi arresti

219
0

Sembra che un membro della squadra Lizard, gli hacker che hanno tenuto a ferri corti il gioco online per Playstation Network e Xbox Live sia stato arrestato.

15122461552_08e32c8cd1

Ma non è la prima volta, in passato sembra che anche altri attivisti siano stati arrestati, purtroppo per il momento risulta difficile fermare un gruppo dislocato in vari punti del mondo.

Il nome del ragazzo è Vinnie Omari detto ‘Twickenham’ di anni 22, bloccato nella sua casa in Gran Bretagna, contro di lui diversi indizi e alcuni funzionari sosterebbero che l’hacker avrebbe rubato fondi da diversi conti PayPal.

Il giovane è stato rilasciato su cauzione, in una dichiarazione resa al Daily DotOmari ha riferito che la polizia ha fatto irruzione nella sua abitazione con un mandato di perquisizione.

Gli agenti hanno sequestrato al ragazzo gli smartphone, vari computer ed anche la sua Xbox One. Omari è stato rilasciato su cauzione ma il prossimo 10 marzo dovrà comunque presentarsi davanti al giudice per la prima udienza.

In precedenza, il giovane era apparso in televisione nel ruolo di portavoce del gruppo specificando di non essere coinvolto personalmente negli attacchi.

Secondo quanto affermato dal ragazzo, i Lizard Squad sono formati da diversi giovani sotto i vent’anni. Gli attacchi, che sono stati portati avanti principalmente da sole tre persone, per loro è solo un gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.