[Scena PS3] Il developer Kakaroto rilascia l’applicazione PS3xport e dice addio alla scena [Aggiornato]

Il developer Kakatoto ha pensato bene di bruciare le tappe rilasciando la tanto chiacchierata applicazione che porta il nome di PS3xport, lo strumento ci permetterà di caricare homebrew (e non backup come si era pensato in un primo momento) all’interno dell’hard disk della nostra PS3.

XPORT

Il backup ha due serie di file, alcuni di questi possono essere decifrati subito e altri no, questo perché sono criptati attraverso proprio gli IDPS (ID dispositivo che identifica la propria ps3), che è il motivo per cui non possono essere ripristinati su una ps3 diversa.

Se si dispone di un Custom Firmware attraverso applicazioni come multiMAN o webMAN si può arrivare facilmente al proprio IDPS, questo vi permetterà di avere il controllo totale sul vostro backup dei dati e di conseguenza decifrarli e reencriptarli.

Se avete un firmware originale non si potrà ottenere l’IDPS, allora non sarete in grado di scaricare e decodificare tutti i file dal backup, ma sarete comunque in grado di creare una copia di backup che può essere ripristinata sulla PS3 senza limitazioni (questo significa, ad esempio, che è possibile ripristinare un backup da un CFW in un OFW senza problemi).

Lo strumento può essere dunque utilizzato per manipolare e in un certo senso dumpare e creare da zero degli archivi di backup (da sistema impostazione -> utilità di backup).

Questa operazione andrà a creare una directory cifrata sul disco rigido formattato in FAT32 che consentirà di formattare la PS3 e quindi di ripristinarla al suo stato originale.

PS3xport consente di creare nuovi dati di backup partendo da zero, o dumpando quelle già esistenti, si può anche eliminare i file specifici da un backup o tante altre operazioni.

Un backup della PS3 vi permetterà di avere il controllo totale della dev_hdd0 e dei file di sistema nella dev_flash2 e a detta dal developer funzionano su qualsiasi firmware, un controllo totale dei contenuti dall’hard disk su firmware originale.

Purtroppo però come per tre anni fa, si potrebbe essere in grado di eseguire queste applicazioni homebrew solo sulla vostra console a causa della firma mancante NPDRM ECDSA, se avete invece la IDPS, ad esempio, si potrebbe permettere di ripristinare un backup da una PS3 a un altra PS3, senza perdere i dati nel trasferimento.

Lo strumento è molto potente e si possono fare un sacco di cose con esso, non vi è una GUI e funziona solo a riga di comando, fate riferimento al file readme per capire come funziona.

A quanto pare l’applicazione sembra un po’ datata (3 anni circa a questa parte), forse si potranno avviare i backup della PSP ma non sappiamo dirvi con certezza assoluta.

Il developer al termine ci augura di passare un buon Natale ed un felice anno nuovo, lasciandoci però l’amaro di un triste addio alla scena.

Link github Kakaroto

Download: Build PS3xport v0.1 experimental (per sistemi Windows e Linux, build da Matsumoto)

(Visited 371 times, 1 visits today)

20 commenti

  1. Al momento non serve anche perché l’applicazione si presenta come codice sorgente ed andrebbe costruito, ma riteniamo che nel 2015 (ci siamo, manca solo una settimana) la console sarà bucata (purtroppo, questo significherà anche che non sarà più supportata e faranno giochi solo per la ps4)

    1. ce ne sono di cose nascoste, e questa release ne è la conferma, venuta a galla dopo 3 anni e non se ne sapeva nulla, il developer ha inoltre dichiarato che esiste un modo per estrapolare gli IDPS senza montare un Custom Firmware ma che ancora non è stato reso pubblico, come vedi il tutto è avvolto nel silenzio più assoluto

      1. hanno paura di finire come geohot.. forse perchè la ps3 è ancora “curata” da sony… non appena uscirà di scena tutto comincerà a fiorire secondo me.. spero di sbagliarmi

  2. Vi faccio un esempio, tempo fa si era riusciti ad avviare dei giochi PSP attraverso il trasferimento dei dati da una console all’altra utilizzando un semplice cavo ethernet (news a questo link: https://www.biteyourconsole.net/2013/04/29/guida-ps3-avviare-iso-psp-su-ofw/), quì più o meno è la stessa cosa, solo che in questo caso si utilizza l’utilità di backup, resta da vedere come verrà implementata in futuro, rispondo anche ad Alessandro ora che ci sono, e probabile che si troveranno dei metodi alternativi, non credo che tutto sia legato alla semplice firma NPDRM ECDSA

  3. be lo spero vivamente 😀 anche perchè non è che siano stati fatti chissà quali grandi passi nella scena ps3… è ridicolo che sia ancora tutto legato al 3.55

  4. è un tool completamente inutile non sperate niente anche passando un backup da ps3 con cfw a ps3 con ofw (operazione difficilissima per un utente normale anche col tool) pero’ i giochi su ofw non partirebbero mai.

    1. no, ovvio che poi i giochi non partirebbero senza il disco originale su OFW, tanto è vero che con un ripristino di backup vai a ripristinare, appunto, i dati di gioco e al limite giochi del PSN.
      Però si potrebbe “ripristinare” un homebrew creato ad hoc che permetta la lettura di backup (in questo caso parlo di backup di giochi) da fonti esterne (quali USB o LAN)..

      ovvio che poi il tutto verrà vanificato con un aggiornamento firmware Sony..

    1. Il fatto è che abbiamo aspettato anche abbastanza… Arriveranno le soluzioni quando avrò già buttato via tutto,baracca e burattini.Spero di sbagliarmi

  5. kakaroto si poteva risparmiare una figura così e stare zitto poi la ps3 a i giorni contati ormai purtroppo ancora faranno qualcsa nel 2015 poi sara’ solo ps4 e xbox one anche se io non le comprero’ mai a meno che eca una mod buona

  6. Per vedere il PSID e ConsoleID di una PS3 basta copiare un qualsiasi salvataggio sulla Pen Drive e aprirlo sul PC con BruteForce SaveData, lì ti dice i 2 seriali della PS3…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *