Home News Square Enix lancia Shinra Technologies per il cloud gaming di gruppo

Square Enix lancia Shinra Technologies per il cloud gaming di gruppo

257
0

Square Enix lancia una nuova filiale del cloud gaming guidata dal suo ex amministratore delegato e prende il nome da uno dei suoi più iconici imperi malvagi, la Shinra Technologies della Shinra Corporation di Final Fantasy VII.

shinra

La Shinra Technologies ha sede a New York City ed è gestito dal CEO Yoichi Wada di Square Enix, la tecnologia è stata mostrata durante il Tokyo Game Show rivelando una partnership con Ubisoft per i suoi giochi.

L’idea alla base di tutto è sostanzialmente un supercomputer virtuale che invii lo streaming sul cloud e che questo lo passi a sua volta sempre in streaming agli utenti collegati.

[tube url=http://www.youtube.com/watch?v=9Yd83iCvLKY]

In un video dimostrativo, Shinra ha mostrato in un video come la sua tecnologia ci permetta di viaggiare su un mondo dettagliato da montagne, fiumi e circa 620 mila alberi renderizzati contemporaneamente.

La mappa viene calcolata solo una volta e risiede nel server, mentre poi viene di volta in volta codificata la porzione della mappa che il giocatore sta richiedendo, che viene poi inviata al computer di quest’ultimo o al suo dispositivo in tempo reale.

In un’altra demo si potevano ammirare fino a 500 animali, dettagliati in ogni parte dei loro corpi e capaci di comportarsi in maniera realistica. Ma l’intera mappa di gioco è anche dinamicamente deformabile a seguito di qualsiasi tipo di interazione di gioco.

L’azienda prevede di lanciare i test beta per il suo servizio negli Stati Uniti e in Giappone a partire nei primi mesi del 2015.

Square Enix lancia Shinra Technologies per il cloud gaming di gruppo ultima modifica: 2014-09-21T22:48:19+02:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedente[Scena PS3] Provato il nuovo Custom Firmware Darknet Cobra 4.65 v1.01
Articolo successivoUna nuova visuale in prima persona per GTA V su PS4, Xbox One e PC
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.